CCleaner per pulire il PC e Mac in un click

CCleaner per pulire il Pc e il Mac in un click

CCleaner è uno dei programmi più utilizzati per pulire il PC e il Mac dai file obsoleti non più necessari o per la pulizia del registro di sistema o della cache di internet. Il software della Piriform, disponibile anche in lingua italiana, viene proposto in tre versioni. Una gratuita, l’altra Professional al costo di 19,95€ e quella completa Professional Plus al prezzo di 39,95€.

È disponibile sia la versione per Microsoft Windows 10, 8, 7, Vista ed XP, a 32-bit e 64-bit, che la versione per Apple macOS. Quest’ultima solo nella versione gratuita e Professional al prezzo di 19,95€. Quello che contraddistingue CCleaner è la semplicità di utilizzo che consente di pulire il PC ed il Mac in due clic ed in pochissimo tempo.

Pulire il PC e il Mac con CCleaner

Pulire il PC e il Mac è un’operazione da non sottovalutare. Incide notevolmente sulle performance della macchina. Col tempo si vanno ad accumulare una quantità inimmaginabile di file e di chiavi di registro non utilizzate, che stanno lì a rallentare il processo di elaborazione dei dati.

Per quanto se ne dica, anche il Mac ha bisogno di una pulitina: infatti, quando utilizzerai CCleaner, ti renderai conto di quanti GB di spazzatura potrà essere eliminata dalla memoria del tuo Mac. Quando il programma viene avviato, sulla barra di sinistra vengono evidenziate le varie opzioni disponibili.

Funzioni offerte da CCleaner

Pulizia

  • Pulizia: da qui si possono spuntare le operazioni di pulizia che si vogliono far fare al programma. Verranno identificati i file che possono essere cancellati perché inutili a Windows e macOS. Basta cliccare su Analizza per avviare la ricerca ed alla fine comparirà il dettaglio dei file da cancellare e lo spazio che verrà liberato. Premi Avvia Pulizia per cancellare definitivamente i file.
  • Registro: Da qui possiamo selezionare i tipi di file da pulire nel Registro. Questa operazione permette di risolvere problemi causati dalle chiavi di Registro corrotte. Clicca su Trova problemi per cercare i problemi del registro e poi clicca su Ripara selezionati per correggere ed eliminare gli errori di registro.

Ottimizzazione

  • Strumenti: Da qui si possono gestire una serie di funzioni che aiutano a tenere alte le prestazioni del computer:
    • Disinstallazione dei programmi: Conviene controllare periodicamente i programmi che sono installati sul computer. Capita spesso di avere delle applicazioni che non utilizziamo più oppure che troviamo nell’elenco senza esserne a conoscenza perchè si autoinstallano. Questi possono essere disinstallati direttamente da CCleaner.
    • In Avvio sono presenti tutte quelle applicazioni che vengono eseguite all’avvio del computer o del Browser. Questi programmi possono causare un notevole ritardo all’avvio del computer. Il sistema in questa fase deve aprire numerose applicazioni. Controlla bene se qualcuna di queste non serve aprirla in fase di avvio, quindi cancellala o disattivala.
    • In Plugin del Browser sono riportati gli elementi che sono impostati per essere eseguiti all’avvio del Browser.
    • In Analisi disco viene scansionato il computer individuando i tipi di file che occupano spazio sul disco.
    • In Ricerca Duplicati puoi cercare i file duplicati presenti sul PC. Se facendo una verifica ne troverai molti, puoi selezionarli ed eventualmente eliminarli.
    • In Ripristino del Sistema si possono gestire tutti i Punti di Ripristino che hai scelto di fare o quelli che vengono effettuati in automatico. Da qui puoi visualizzarli e rimuoverli.
    • Bonifica Drive svolge il compito di ottimizzare lo spazio libero dei disco. Permette anche di distruggere in modo sicuro tutti i dati che sono presenti su un hard disk.
  • Opzioni: Da qui si possono modificare tutte le impostazioni previste dal programma.

Per pulire il PC e il Mac ho sempre utilizzato la versione gratuita di CCleaner e funziona benissimo, pertanto la consiglio a tutti.

La versione gratuita per PC Windows si puó scaricare da questo link mentre quella per Mac da questo link.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+2Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

  • Pingback: Con Burn masterizzare su Mac audio, video e dati gratis -()

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi