Come convertire sul Mac i filmati e inserire i sottotitoli

1

I vincoli posti da Apple sui suoi sistemi chiusi è ormai noto, e questo non favorisce quelli che desiderano un sistema più personalizzato. Un esempio di questo è l’obbligo di utilizzare iTunes per sincronizzare musica, video e foto senza possibilità di scelta per esempio per i video, che non lascia scelta sui formati da importare. Su AppStore esistono molte applicazioni che consentono di riprodurre ogni tipo di filmato, facendo perdere, però, alcune funzionalità utili di iTunes, come la sincronizzazione attraverso iCloud del punto esatto in cui abbiamo interrotto il film o le potenzialità dell’acceleratore grafico, che consente al processore di elaborare quantità minori di dati, favorendo un risparmio di batteria dei nostri iDevice. In questo articolo vogliamo proporre due semplici applicazioni che gestiscono in maniera ottimale i film o serie tv, mantenendo la compatibilità con iTunes, Apple TV, iPhone, iPad e iPod Touch.

 iFlicks – converti i tuoi filmati e aggiungi i tag

iflicks

L’applicazione iFlicks (non più disponibile su App Store), si può acquistare sul Mac AppStore al prezzo di 17,99€. Anche se ha un costo, ma ha un buon rapporto qualità/prezzo proprio per le sue ottime potenzialità che quest’app offre. E’ possibile convertire i filmati in molteplici formati, consentendo di ottimizzare il video per tutti i dispositivi Apple oppure per iTunes. Inoltre, vi consiglio di verificare gli ottimi risultati che si ottengono con il formato video MKV. Quando si seleziona l’opzione Compatibile con iTunes, il filmato viene convertito senza alcuna perdita di qualità, perchè, sia MKV che m4v sono due contenitori di informazioni compatibili. Nei video non è necessario convertire nessun dato, ma si devono spostare solo da un contenitore all’altro, senza alcuna perdita di qualità. Ho testato personalmente questa procedura con il film Il signore degli anelli in formato Mkv fullHD da 18GB, convertito in meno di venti minuti mantenendo la stessa qualità.

Inoltre si possono gestire in maniera ottimale i metadata dei filmati. Si possono editare manualmente e l’applicazione va alla ricerca delle migliori corrispondenze, inserendo automaticamente copertina del film, regista, attori ecc. Con iFlicks potete convertendo la vostra libreria di film, in modo da poterla importare e catalogare in iTunes, restando sorpresi della qualità e della velocità del risultato finale. Tenetela presente in modo particolare se dovete convertire video dal formato MKV.

Mkvtoolnix – per aggiungere i sottotitoli ai filmati

mkv

Se trovate delle serie televisive in lingua inglese che vi piace vedere, con questa applicazione potete inserire facilmente sottotitoli ai file video. L’applicazione è scaricabile gratuitamente da Mkvtoolnix. Il software è multipiattaforma e consente di gestire vari aspetti del formato MkV.

Vi consiglio di unire le potenzialità di questa applicazione con quella di iFlicks per aggiungere sottotitoli e convertire video, in modo da prepararli per poterli importare nella libreria di iTunes, o se preferite, potete trasferili su iPhone, iPad e iPod per vedere i vostri film in mobilità.

  • Pingback: Contest: Vinci tre codici di iFlicks per Mac – Scade il 13 Giugno alle ore 24()