Installare su Mac app non riconosciute da Apple - Guideitech

Installare su Mac app non riconosciute da Apple

Vi sarà capitato sicuramente di ricevere un messaggio di errore mentre state cercando di installare nuove App non riconosciute da Apple sul proprio Mac. Diversi possono essere i messaggi di errore, ma i più frequenti sono “Impossibile aprire ‘Nome dell’app’ perché non è stato scaricato da Mac App Store” e “Impossibile aprire ‘Nome dell’app’ perché proviene da uno sviluppatore non identificato”. Essi compaiono quando si cerca di installare App non riconosciute da Apple sul proprio Mac, che non sono state scaricata dall’App Store ma da internet, quindi da una fonte non riconosciuta da Apple.

Questo tipo di controllo, chiamato Gatekeeper (da “Gate” = “Cancello” e “Keeper” = “Custode”) è stato introdotto da Apple a partire dalla versione di OS X 10.7.5 per impedire agli utenti Mac di installare applicazioni che potessero contenere un codice malevole in grado di rubare informazioni personali o compiere altre azioni indesiderate.

Come installare le App non riconosciute da Apple

Nonostante sia utile un controllo del genere, spesso viene bloccata l’installazione di applicazioni affidabili. Fortunatamente esistono diversi semplici metodi per risolvere questo problema delle App non riconosciute da Apple e ve li mostreremo di seguito.

Disabilitare completamente o parzialmente Gatekeeper

La prima opzione per installare le App non riconosciute da Apple è quella di disabilitare completamente o parzialmente la protezione Gatekeeper.

  • Dal Mac andate nelle Preferenze di Sistema (Applicazioni -> Preferenze di Sistema).
  • Dalle Preferenze di Sistema selezionate la voce Sicurezza e Privacy.

App non riconosciute da Apple 1

  • Nella nuova pagina che si aprirà fate click sul tab Generali e successivamente selezionate il bottone a forma di lucchetto posta in basso a sinistra.

App non riconosciute da Apple 2

  • Quando richiesto, inserite la password del vostro Mac. Questa operazione è necessaria per poter modificare il funzionamento di Gatekeeper.
  • Dopo aver inserito la password ed aver dato conferma, avrete la possibilità di modificare la selezione Consenti app da:. Tre sono le possibili alternative: Di default viene attivato Mac App Store e sviluppatori identificati. Questa opzione consente l’installazione di tutte le applicazioni presenti sul Mac App Store più quelle realizzate da sviluppatori che sono stati certificati da Apple. Selezionando Mac App Store sarete in grado di installare solo le applicazioni presenti sul Mac App Store mentre abilitando Dovunque verranno tolte tutte le restrizioni e potrete installare tutti i tipi di app senza alcun tipo di problema.

App non riconosciute da Apple 3

In generale l’opzione Mac App Store e sviluppatori identificati dovrebbe essere sufficiente a garantire l’installazione di tutti i tipi di app più conosciuti, ma se ricevete i messaggi di errore evidenziati ad inizio articolo, allora per risolvere il problema delle App non riconosciute da Apple dovrete abilitare l’opzione Dovunque. Se volete tenere abilitata la funzione di sicurezza introdotta da Apple ma volete installare un’app non riconosciuta ma che sapete che risulta sicura, allora esiste un’ulteriore soluzione.

Installare app da sviluppatori non identificati evitando che venga bloccata da Gatekeeper

La soluzione più sicura per installare le App non riconosciute da Apple è quella presentata di seguito. Da Preferenze di Sistema -> Sicurezza e Privacy è consigliabile selezionare la voce Mac App Store e sviluppatori identificati. Ogni volta che, installando un’app, ricevete il messaggio di errore “Impossibile aprire ‘Nome dell’app’ perché proviene da uno sviluppatore non identificato”, se siete sicuri che essa non possa contenere del codice malevolo, sarà sufficiente tenere premuto il tasto ctrl e fare doppio click sull’icona dell’app per avviarla.

App non riconosciute da Apple 4

Per installare le App non riconosciute da Apple potrebbe essere richiesto l’inserimento della password del Mac per confermare l’installazione. In questo modo avrete la certezza di avere sempre attiva la protezione di Apple a sarete voi a decidere quali app non verificate installare o meno.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi