Screenshot Mac: ecco come si fa

Screenshot Mac: ecco come si fa

Non sai come fare lo Screenshot Mac? Non c’è da preoccuparsi, perchè riprendere tutto quello che compare sullo schermo del tuo Mac o solo una parte e salvarlo negli appunti è incredibilmente semplice. Devi solo usare la combinazione di alcuni tasti di scelta rapida, ed è possibile catturare uno screenshot dell’intero schermo e di tutto ciò che compare su di esso, oppure solo della parte che ti interessa, tracciando semplicemente un rettangolo con il mouse intorno all’area che desideri catturare. Come abbiamo detto, uno screenshot sullo schermo del Mac può essere ripreso in diversi modi, come per esempio acquisire una finestra specifica oppure far aumentare la selezione partendo dal centro dello schermo.
Se devi catturare immagini dallo schermo del Mac, ecco la guida che ti indicherà come catturare uno screenshot Mac utilizzando le scorciatoie da tastiera.
Proseguendo nella lettura della guida potrai avere anche le istruzioni su come riprendere screenshot Mac utilizzando l’applicazione Anteprima.

Come catturare uno screenshot Mac utilizzando i comandi di tastiera

Nelle varie immagini della tastiera, puoi trovare le diverse combinazioni di tasti che ti consentono di catturare uno screenshot Mac dell’intero schermo o solo di una parte dello schermo.

mac_keyboard-10

mac_keyboard-20

Il comando Shift + Command + 4 ti mette a disposizione una croce di selezione, che puoi utilizzare per selezionare una parte dello schermo con il mouse. Tuttavia, è anche possibile passare tra diverse modalità di screenshot in base a quella che è la tua esigenza. Dopo aver premuto la scorciatoia base, prova a premere una delle seguenti combinazioni di tasti indicati sotto per eseguire ulteriori azioni.

mac_keyboard-30

mac_keyboard-40

mac_keyboard-50

mac_keyboard-60

mac_keyboard-70

mac_keyboard-80

Come catturare screenshot Mac con Anteprima

L’applicazione Anteprima è uno strumento per Mac molto utile che consente di aprire in maniera rapida file immagine, PDF, visualizzare grafici e slide. Inoltre questa applicazione nasconde funzioni potenti nei suoi menù a scomparsa. Si possono migliorare le immagini, fare annotazioni e unire PDF, stampare immagini multiple su una pagina e molto di più.

Parliamo del tool Anteprima come un altro metodo per riprendere uno screenshot Mac, perché ad alcuni piace usare questa funzione presente nel menu a discesa che trovi nella barra degli strumenti per catturare screenshot Mac. Se hai un’immagine aperta in Anteprima, riprendere una screenshot sarà un procedimento molto semplice: sulla barra superiore fai clic su File, scorri l’elenco fino a vedere Scatta istantanea schermo. Clicca su questa voce e vedrai tre opzioni per lo screenshot. Puoi riprendere uno screenshot di un’area selezionata, di tutta l’immagine, o di tutto lo schermo.

Un nostro consiglio. Se devi scegliere tra l’utilizzo dei comandi da tastiera o del tool Anteprima, ti suggerisco di scegliere le scorciatoie da tastiera. Perché? Dato che l’attuale versione di Anteprima ha alcune limitazioni, in particolare, puoi riprendere uno screenshot con Anteprima solo se hai un file immagine aperto sul Mac (TIFF, PNG, JPEG, GIF, MBP, o PDF). Questo vuol dire che potrai catturare un’immagine o parte di essa solo se appartiene al file immagine aperto. Dal momento che spesso abbiamo la necessità di catturare le immagini o dati di un sito web o di un software, l’applicazione Anteprima non ti consentirà di riprendere questi tipi di screenshot. Inoltre, è possibile personalizzare la schermata solo se sei all’interno dell’immagine aperta. Come vedi è molto limitante per questo ti consiglio di utilizzare le scorciatoie da tastiera.

Dopo aver catturato uno screenshot Mac cosa ne facciamo? Dove viene memorizzato? Di seguito rispondiamo a queste ovvie domande.

Come salvare screenshot Mac

Cosa succede una volta che hai catturato uno screenshot? Dipende, ma di default sul Mac verranno automaticamente salvati sul desktop come file PNG. Il file immagine verrà automaticamente denominato dal sistema con data e ora di ripresa dello screenshot (Esempio: Screen Shot 2015/05/25 alle 9.29.43 AM). Quindi avrai il file immagine subito a portata di mano per un utilizzo immediato, ma se stai riprendendo molti screenshot, il rischio è che il tuo desktop si riempirà di file con nomi dall’aspetto poco decifrabili.
Una soluzione è quella di spostare le immagini nel cestino dopo che le hai utilizzate. Ma se devi lavorare con numerosi screenshot ed hai la necessità di conservarli, questo può diventare un po’ faticoso. La buona notizia è che si possono modificare automaticamente i nomi degli screenshot tramite comandi da Terminale o software di terze parti.

Modifiche con comandi da Terminale

Cos’è il Terminale del Mac? E’ il principale shell a riga di comando del sistema Mac OsX, paragonabile al Command (cmd. Exe) di Windows. Per entrare nel Terminale vai da Applicazioni e clicca su Terminale. Una volta fatto, ti si aprirà una finestra a sfondo nero con due righe di codice già scritte.

Per cambiare il nome predefinito degli screenshot devi dare il comando defaults write com.apple.screencapture name “nome file” dove al posto di “nome file" devi digitare il nome che vuoi dare agli screenshot (se il nome è composto da un singolo termine puoi anche evitare l’utilizzo delle virgolette).

Per rendere effettive le modifiche, alla fine devi dare il comando killall SystemUIServer.

Modifiche con software terze parti

Oltre al Terminale, per cambiare nome in automatico degli screenshot puoi utilizzare delle app di terze parti. Prendiamo per esempio l’app Tiny for Mac. Scaricando la versione beta di questo software sul tuo Mac, potrai cambiare il nome dello screenshot automaticamente da data e ora che non aiuta a capire esattamente il contenuto del file con un nome più intelligente che da informazioni più utili sulle immagini. Questo può aiutare notevolmente per organizzare gli screenshot sul desktop.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook1Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon54
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi