Come velocizzare Windows 10

Come velocizzare Windows 10

In fase di acquisto di un nuovo PC, la prima cosa che verifichiamo è la sua velocità nell’eseguire tutte quelle operazioni che svolgiamo quotidianamente. Può capitare però che, dopo qualche anno di utilizzo, le prestazioni non sono più le stesse dei primi giorni di utilizzo, e se abbiamo anche aggiornato il computer all’ultima versione di Windows, sorge il dubbio se è necessario cambiare PC oppure trovare il modo di come ottimizzare il funzionamento per velocizzare Windows 10. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, i problemi sono risolvibili regolando alcuni settaggi all’interno del sistema operativo Windows.

Se stai riscontrando problemi di velocità con il tuo computer, oppure vorresti ottenere il massimo dal tuo dispositivo, in questa guida ti mostrerò come velocizzare Windows 10.

Velocizzare Windows 10: gestire le app all’avvio di Windows 10

La nostra percezione su quanto veloce possa essere il nostro computer, sia esso un notebook o un PC fisso, è influenzata dal tempo di apertura della macchina e caricamento del sistema operativo. Non c’è niente di più frustrante che stare seduto alla scrivania in attesa di poter avviare la prima applicazione ed iniziare a lavorare. E’ in questo caso che ti viene una gran voglia di velocizzare Windows 10.

Uno dei problemi che causano l’avvio lento del PC è da imputare alle molte app che si avviano contemporaneamente alla prima accensione di Windows 10. Microsoft ha notato che questo è un problema ben noto agli utenti ed ha cercato di agire di conseguenza. All’interno di Gestione attività è presente una pagina che permette agli utenti più avanzati di vedere quali programmi si avviano all’accensione del computer. Questa schermata mostra anche quanto un’app possa influenzare negativamente sulla velocità di avvio di Windows 10.

Per poter accedere a Gestione attività, premi contemporaneamente i tasti ctrl + alt + canc e poi dall’elenco seleziona Gestione attività. Puoi anche cliccare con il tasto destro sull’icona del menù Start di Windows 10 e selezionare Gestione attività.

Nella schermata Gestione attività fai click sul tab Avvio. Cerca tutti i programmi che hanno un impatto alto o medio su Windows 10 e, se non sono necessari che si avviino all’apertura del PC, disabilitali.

Disinstalla programmi non necessari che lavorano in background

Rimanendo in Gestione attività, la prossima cosa che devi fare è dare un’occhiata ai programmi che sono attualmente in esecuzione. Per fare questo clicca sul tab Processi. Vedrai comparire una lista di app e programmi che sono aperti e stanno svolgendo operazioni in background. Se il tuo PC è lento, ti consiglio di dare un’occhiata a questa schermata per vedere quali app stanno causando tali rallentamenti. Sotto la lista delle App è presente la lista dei Processi in background, cioè tutte le app che sono attualmente in esecuzioni ma per le quali non è presente una finestra visibile. I processi in background sono normali. Ad esempio, tra questi potresti trovare l’antivirus oppure Dropbox. Scorri questa lista e verifica se è presente qualche applicazioni che non vorresti fosse in esecuzione.

windows-10-1Il mio consiglio non è quello di chiudere il processo in background ogni volta che te ne ricordi, ma, se il programma non è utile, disinstallalo per liberare spazio e memoria. Puoi disinstallare le app tramite il Pannello di controllo.

Cambia le Impostazioni della batteria in Windows 10

Per molto tempo, gli utilizzatori di Windows hanno usato le Impostazioni della batteria per gestire al meglio anche le prestazioni del PC. L’idea era semplice: salvare la durata della batteria significava trovare dei compromessi sacrificando luminosità dello schermo e prestazioni del processore. Una batteria bilanciata può limitare le performance del PC perché Windows credeva che tu stessi cercando di far durare la batteria il più possibile.

windows-10-2Per poter accedere alle Impostazioni della batteria su Windows 10, clicca con il tasto destro sull’icona della batteria in basso a destra e poi seleziona Opzioni risparmio energia. Dalla pagina che si aprirà, potrai gestire come Windows deve comportarsi quando si scollega il PC da una fonte di alimentazione e si utilizza solo la batteria interna. Se non compare, clicca su “Mostra combinazioni aggiuntive“, seleziona Prestazioni elevate ed il tuo PC risulterà essere più veloce a discapito della batteria.

Aumenta la RAM ed aggiungi un disco allo stato solito SSD

Per velocizzare Windows 10, le soluzioni software possono aiutare, ma se il tuo PC non è molto recente bisogna agire anche dal punto di vista dell’hardware. Molti PC Desktop e Notebook permettono all’utente di cambiare la quantità di RAM ed il disco fisso. Se anche il tuo computer permette di effettuare l’upgrade dei componenti interni, ti consiglio di aumentare il quantitativo di memoria RAM (un buon risultato potrebbe essere quello di arrivare almeno a 8GB di RAM).

Ma le prestazioni migliori si ottengono sostituendo il vecchio disco fisso con un nuovo disco allo stato solido SSD. Negli ultimi anni i prezzi sono scesi, ed ora è diventato molto conveniente comprare un SSD da installare sul tuo PC.

Spero che tramite questa guida tu sia riuscito a velocizzare Windows 10. Se hai altri suggerimenti che vorresti condividere con i lettori di Guideitech, puoi scrivere un commento alla fine di questo articolo.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon52
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi