Windows 8.1 non è gratis per tutti. Quanto costa e chi lo può installare

Windows 8.1 non è gratis per tutti. Quanto costa e chi lo può installare

88

Nella giornata di ieri, Microsoft, dopo aver ufficializzato la data del 17 ottobre per l’uscita dell’aggiornamento a Windows 8, con un post ha rivelato le condizioni per effettuare l’atteso aggiornamento. L’upgrade alla nuova versione 8.1 di Windows sarà gratuita per chi è già in possesso della versione originale di Windows 8. Per chi possiede, invece, le versioni antecedenti come Windows XP, Windows Vista o Windows 7, per aggiornarli dovrà pagare una cifra, che per gli utenti degli Stati Uniti sarà di 119,99$ per la versione base, mentre la versione professionale costerà 199,99$. In sostanza, sono gli stessi prezzi che si sono dovuti sborsare per aggiornare il sistema operativo dell’azienda di Redmond alla versione 8. Per l’Italia i prezzi non sono stati ancora resi noti.

888

Come effettuare il passaggio a Windows 8.1

L’aggiornamento a Windows 8.1 può avvenire sia in modo tradizionale tramite l’acquisto del Dvd presso un rivenditore, oppure, effettuando il download dal sito di windows.com. Microsoft fa alcune precisazione sulle macchine che possono ospitare la versione 8.1, infatti, consiglia di installarla su computer che non siano troppo obsoleti, perchè le macchine che montano Windows XP o Vista, non potrebbero mantenere le promesse prestazionali indicate da Microsoft, anche se è possibile aggiornarli. Inoltre, dopo aver installato il nuovo sistema operativo, sarà necessario reinstallare tutte le applicazioni, anche quelle della stessa azienda come Office.

Se Windows 8.1 sarà in dotazione all’acquisto di un nuovo Pc, è possibile aggiornare la versione base con la Pro al costo di 99,99$, mentre, mentre, se è già dotato della versione Pro, si può acquistare Windows Media Center a 9,99$.

8888

Chi può installare Windows 8.1

Mentre finora l’aggiornamento era possibile solo a chi già deteneva una versione precedente di Windows, ora si può acquistare Windows 8.1, fornito in versione full direttamente in negozio anche da chi non ha una versione precedente. Questa rivoluzione commerciale è facilmente spiegabile, Microsoft con Windows 8.1 vuole rendere il proprio sistema operativo facilmente fruibile da tutti, ampliando la base dei potenziali utenti, cioè da quelli che impiantano per la prima volta un nuovo Pc o che intendono installarlo in parallelo su un Mac.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

  • Pingback: Samsung trasferisce sui computer ALL-IN-ONE l’esperienza della Smart TV -()

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi