WWDC 2014: Vi presentiamo OS X 10.10 Yosemite

WWDC 2014: Vi presentiamo OS X 10.10 Yosemite

Come di consuetudine, anche quest’anno Apple ha tenuto a San Francisco il WWDC, evento dedicato agli sviluppatori. Due le novità principali presentate da Tim Cook e colleghi, che si sono focalizzati maggiormente sui sistemi operativi per iDevice e Mac, ovvero iOS 8 e OS X 10.10 Yosemite. In questo articolo cercheremo di presentare tutte le novità che sono state introdotte in OS X 10.10 Yosemite e che sarà reso pubblico nel prossimo autunno.

mac-os-apple-yosemite-wwdc

Quello che salta subito agli occhi avviando OS X 10.10 è la nuova interfaccia grafica, che prende lo stile flat e traslucido di iOS 7 e lo porta su Mac. L’intero sistema operativo è stato riprogettato ed ora presenta un look fresco e moderno e le nuove app permettono di lavorare in tempo reale sia su Mac che su iOS. La nuova vista Oggi nel Notification Center offre una rapida panoramica su tutto ciò di cui hai bisogno; iCloud Drive è stato integrato con il Finder ed ora può memorizzare file di ogni tipo. Mail rende l’esperienza di editing ed invio degli allegati più semplice rispetto a prima. Inoltre ora è possibile effettuare chiamate e rispondere ai messaggi dell’iPhone direttamente sul Mac.
Nuovo design
Con Yosemite, OS X è stato ridisegnato e ridefinito con un look fresco e moderno dove i controlli sono chiari, smart e semplici da capire, e la toolbar si focalizza sul contenuto senza compromettere le funzionalità. Gli elementi traslucidi mostrano contenuti addizionali nella finestra e le nuove icone delle app ora sono più pulite, ed utilizzano un nuovo font che aumentano la leggibilità.

interfaccia

Notification Center e Spotlight

La nuova vista Oggi nel Notification Center offre una vista rapida su tutto ciò di cui hai realmente bisogno, con widget per ogni esigenza (Calendario, meteo, borsa, promemoria, orologio e social network). È anche possibile scaricare nuovi widget dal Mac App Store per personalizzare la vista Oggi, oppure creare i propri widget direttamente dalle applicazioni che lo consentono. Riprogettato anche Spotlight, che ora mostra una barra di ricerca al centro dello schermo quando richiamato ed aggiunge nuove categorie ai risultati, con suggerimenti su ciò che si sta cercando offerti da Wikipedia, Mappe, Bing, App Store, iTunes Store, iBooks Store, siti preferiti, notizie, film e serie tv.

Safari

Safari ora presenta un design più aerodinamico e pone un controllo totale sui contenuti. La pagina sarà infatti composta quasi totalmente dal sito web a cui si è acceduto, mostrando solo una sottile toolbar nella parte superiore dello schermo, senza alcuna distrazione per l’utente. Modificata la vista dei Preferiti e quando si aprirà una nuova tab verranno mostrate, in un’unica pagina, tutte le pagine web aperte con una miniatura. Safari inoltre offrirà u maggior controllo della privacy, con tab private separate ed il supporto a DuckDuckGo, un motore di ricerca che non traccia gli utenti. Quando si effettua una ricerca con termini comuni o popolari, Spotlight suggerirà all’interno di Safari alcuni pagine web di approfondimento della parola ricercata. Se ad esempio stiamo facendo una ricerca su Roma, Safari proporrà come primo risultato un breve estratto di Wikipedia sulla città Roma. Dal punto di vista tecnico, Safari supporterà tutti i nuovi standard web, incluso WebGL e SPDY, ed il pieno supporto a HTML 5 Premium Video Extensions, che permette una fruizione di contenuti in alta risoluzione con un risparmio di batteria notevole.

safari_hero

 Mail e Messaggi

Mail renderà l’editing e l’invio di allegati più semplice rispetto all’attuale sistema operativo. Con l’opzione Markup sarà possibile riempire velocemente campi di testo di un allegato, inserire la propria firma ad un documento oppure aggiungere annotazioni ad immagini e PDF direttamente da Mail. Mail Drop invece permetterà di inviare facilmente file di grosse dimensioni come video, immagini e molto altro sfruttando lo storage offerto da iCloud. L’applicazione Messaggi offrirà un nuovo look e nuove modalità per comunicare con amici e familiari. Sarà possibile aggiungere un titolo alle chat di gruppo e con Soundbites sarà possibile inviare clip audio così come è possibile far attualmente con WhatsApp.

apps_messages_participantsContinuità tra iOS e OS X

Continuità è stata la parola chiave di questo keynote. Tra le novità più importanti troviamo infatti la perfetta sincronizzazioni delle attività tra Mac e iDevice. Quando il tuo iPhone o iPad è vicino al Mac, Handoff permetterà di iniziare una attività su un dispositivo e completarla su un altro. Se ad esempio stiamo scrivendo una email sull’iPhone, grazie ad Handoff potremo riprendere ciò che abbiamo già scritto e completare l’operazione sul Mac. Inoltre SMS e MMS (oltre agli iMessage già supportati) potranno essere visualizzati in tempo reale anche su Mac e, tramite l’applicazione Messaggi sarà possibile rispondere ad essi, oppure sarà possibile rispondere oppure effettuare chiamate direttamente dal proprio Mac con OS X 10.10.

mac_and_ios_handoff_mac_ios

Le novità introdotte nel nuovo OS X 10.10 Yosemite sono davvero tante, ed in questo articolo abbiamo cercate di riassumere le features che noi riteniamo essere le più importanti. Il nuovo sistema operativo verrà rilasciato questo autunno (presumibilmente nel mese di settembre), mentre da questa estate tutti gli utenti potranno installare liberamente la versione beta.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi