Come guadagnare scattando foto con lo smartphone

Come guadagnare scattando foto con lo smartphone

Internet è diventato uno dei luoghi privilegiati per guadagnare attraverso una serie di attività più o meno redditizie. Tra le tante attività possibili, in questo articolo vediamo come poter guadagnare scattando foto con lo smartphone sia Android che iOS. Il metodo è molto semplice ed è alla portata di tutti quelli che possiedono un telefono moderno con una buona fotocamera. Non ci crederai, ma è proprio così, basta scaricare una semplice app sul telefono e potrai mettere in vendita le foto o video che riprenderai con il tuo smartphone quando queste ti vengono richieste.

Questa opportunità ti viene data grazie al servizio di Whoosnap, un’app che consente di mettere in contatto le aziende che ricercano immagini di specifici luoghi o eventi, proponendo una ricompensa in denaro per chi fornirà una foto o un video con le caratteristiche da loro descritte. Il metodo di Whoosnap che consente di guadagnare scattando foto, è molto semplice, dopo esserti registrato, una notifica raggiungerà gli utenti geolocalizzati in quel luogo, così potranno diventare fotoreporter realizzando gli scatti richiesti dalle varie aziende.

Come guadagnare scattando foto con Whootsnap

Come iscriversi

Il funzionamento di Whoosnap è molto intuitivo. Innanzitutto devi scaricare l’applicazione sul tuo dispositivo iOS o Android. Una volta installata, dovrai iscriverti al servizio di Whoosnap e puoi farlo sia direttamente dall’app sul telefono che tramite il sito ufficiale. Dopo esserti iscritto inserendo i tuoi dati, riceverai una email che ti chiederà di confermare l’email e la tua identità.

whoosnap-1

Come funziona Whoosnap

Come funziona Whoosnap? E’ necessario distinguere tra utenti che richiedono gli scatti, che in genere possono essere editori o studi pubblicitari, e utenti reporter, che vengono chiamati Whoosnapper.

Gli utenti richiedenti possono svolgere queste azioni:

  • Effettuare richieste localizzate gratuite per 24 ore. Se desideri che la richiesta duri più di un giorno, si deve pagare un supplemento.
  • Effettuare richieste nazionali a pagamento. Queste hanno un prezzo di € 20,00 ma varia in base ai giorni di durata della richiesta.
  • Le richieste in evidenza che vengono pubblicate sulla schermata principale per avere maggiore visibilità.

whoosnap-2

reporter o Whoosnappers possono svolgere queste azioni:

  • I reporter che si trovano geolocalizzati nel luogo della richiesta, ricevono sulla App una notifica.
  • A questo punto si può decidere o meno di scattare la foto richiesta direttamente dall’app installata sullo smartphone e caricarla.
  • La foto che viene caricata dal reporter, può essere scelta dall’utente richiedente e solo in questo caso avviene l’acquisto della foto.
  • Whoosnap che svolge il ruolo di mediatore, si fa carico del pagamento della foto trasferendo l’importo al reporter tramite PayPal o bonifico. All’interno dell’app è possibile seguire i guadagni ottenuti dagli scatti venduti.

whoosnap-3Whoosnap ha delle ottime potenzialità che consente di guadagnare scattando foto, ma è necessario che prosegua in un processo di maturazione, con un maggiore sviluppo in Italia e nel mondo. Le promesse sono buone, si riesce anche a guadagnare, ma è necessario che si evolva e coinvolga più fasce d’utenza.  Siamo interessati a raccogliere le vostre esperienze con Whoosnap raccontandoci gli aspetti positivi o i limiti di questa applicazione.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook3Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon1
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi