Come ottenere le funzioni iCloud gratis

Come ottenere le funzioni iCloud gratis

Il servizio di cloud storage iCloud di Apple offre caratteristiche molto interessanti per sincronizzare i tuoi contatti, foto e documenti. Purtroppo il limite di spazio di archiviazione gratuito è di soli 5GB, e con immagini ad alta risoluzione questa capacità potrebbe non essere sufficiente per molti degli utenti dei dispositivi Apple. Se non vuoi ampliare l’archiviazione di iCloud e pagare un supplemento ad Apple, ma vuoi mantenere tutti i tuoi contatti, foto e file sincronizzati nel cloud, esistono molte alternative gratuite disponibili di terze parti. Tuttavia, queste richiedono una configurazione e non sono ben integrate in iOS e OS X. Di seguito vedremo le principali caratteristiche delle funzioni iCloud e quali sono le migliori alternative gratuite.

icloud1

Panoramica delle funzioni iCloud

Prima di proporre le alternative alle funzioni iCloud, voglio fornire una panoramica delle funzioni delle quali discuteremo in seguito.

  1. E-mail
  2. Contatti
  3. Calendario
  4. Foto
  5. iCloud Drive
  6. Note
  7. Promemoria
  8. Pages, Numbers, Keynote

Molte di queste funzioni iCloud possono essere sostituite dai prodotti Google. Solo se non sei un fan sfegatato di Apple!

E-Mail, Contatti e Calendario

La migliore alternativa gratuita per sincronizzare i messaggi di posta elettronica, contatti e calendario è Google Mail. Non solo funziona alla perfezione con iPhone o iPad, ma si integra anche molto bene in Windows o Mac OS. Se utilizzi Gmail sul tuo dispositivo iOS, non è necessario scaricare o installare un’applicazione diversa – tutte le caratteristiche funzionano bene con le applicazioni iOS standard. Se stai passando da Android a iOS questo lo troverai particolarmente utile, perchè tutti i tuoi contatti, e-mail e voci di calendario verranno sincronizzati automaticamente sul nuovo dispositivo iOS. Per utilizzare Gmail sul tuo iPhone, segui questa procedura:

  1. Crea un account Google (salta questo passaggio se disponi già di un account Google).
  2. Sul tuo iPhone – vai in Impostazioni> Posta, contatti, calendari> Aggiungi account.
  3. Seleziona Google e per il log-in inserisci i tuoi dati di registrazione a Google.
  4. Scegli i servizi che desideri sincronizzare (Seleziona Posta, contatti e calendari) e conferma.
  5. Apri i tuoi Contatti e fai clic su Gruppi in alto a sinistra.
  6. Seleziona da qui i contatti da sincronizzare.

Questo è tutto. Ora è possibile mantenere i tuoi contatti utilizzando l’interfaccia web di Google. È anche possibile sincronizzare le Note tramite Google Mail, anche se per questo personalmente consiglio di utilizzare Google Keep, (vedi sotto). Ecco i link più importanti per gestire email, calendario e contatti tramite il browser del tuo Pc o Mac:

Foto

Ci sono diversi modi per sincronizzare ed eseguire il backup delle foto dal tuo iPhone – tutto dipende da ciò che è più importante per te. Vuoi creare un backup di foto e video nel cloud? Suggerirei di utilizzare Dropbox. Vuoi anche condividerle con amici e parenti, modificarli ed averle tutte facilmente accessibili dal browser? Allora scegli Google Foto.

Configurare Dropbox per sincronizzare Foto

Sincronizzare le foto ed i video tramite Dropbox è abbastanza facile e richiede solo pochi passaggi. Devi essere consapevole del fatto che Dropbox ha solo 2 GB di cloud storage con il suo livello base gratuito, tuttavia, ci sono le possibilità per portarlo a 40 GB gratis. Segui i passi seguenti dopo aver effettuato il login nel tuo account Dropbox.

  1. Scarica l’applicazione Dropbox per iOS
  2. Quando apri l’applicazione per la prima volta, il programma chiede all’utente di caricare le foto del rullino fotografico. Attivalo e fai in modo di consentire solo il caricamento quando ti trovi sotto una connessione Wifi, altrimenti l’applicazione potrebbe esaurire il tuo traffico dati mobile. Consiglio di attivare anche il caricamento in background, altrimenti dovrai sempre aprire manualmente l’applicazione per caricare le foto.

Dopo la configurazione iniziale, Dropbox carica tutte le foto ed i video automaticamente sul cloud. Se hai installato un client desktop, le immagini saranno automaticamente scaricati sul computer.

Configurare la sincronizzazione di Google Foto

Google ha introdotto l’applicazione Foto che permette la condividere semplice dei file, backup di immagine e alcune caratteristiche impressionanti, come auto-miglioramento e riconoscimento dei volti. È necessario un account Google, quindi assicurati di crearne uno se non l’hai ancora fatto.

  1. Scarica l’app Google Foto
  2. Quando avvii l’applicazione per la prima volta, verrà richiesto di accedere alla fotocamera. È necessario autorizzare tale accesso in modo che l’applicazione può correttamente effettuare il backup di tutte le tue immagini nel cloud.
  3. Proprio come con Dropbox, mi sento di raccomandarti di attivare l’upload solo sotto rete Wi-Fi.

Google Foto offre due tipi di piani per caricare le  immagini: 15 GB per i file a risoluzione piena e spazio illimitato per le immagini ad alta risoluzione. Nel secondo caso Google ridimensionerà le immagini a 16 Megapixel. Se si desidera avere più spazio di archiviazione, Google offre diversi piani a partire da $1.99/mese per 100 GB di storage.

iCloud Drive

iCloud Drive è un caso particolare, perchè su di esso non è possibile caricare qualsiasi tipo di file, a differenza di Dropbox sul quale è possibile memorizzare tutto quello che vuoi. Utilizzando l’applicazione iOS di DropBox, sarai in grado di accedere a tali file anche in mobilità.

Note e Promemoria

Per sincronizzare Note e Promemoria consiglio vivamente Google Keep. Esso include molte caratteristiche utili ed è lo strumento perfetto per mantenere sincronizzate le Note. In realtà, non è limitato alle Note e Promemoria, ma può anche fare altre cose avanzate. È possibile, ad esempio, scattare foto a documenti di testo e l’applicazione potrà trascrivere il testo della foto. Se invece stai scrivendo la lista della spesa – si può chiedere a Google di ricordarti la lista quando sarai vicino ad un supermercato. Per utilizzare Google Keep c’è ancora bisogno di un account Google. È possibile scaricare l’applicazione da App Store e accedere ai tuoi appunti tramite il browser su keep.google.com.

Pages, Numbers e Keynote

Pages, Numbers e Keynote sono applicazioni che provengono da Mac OS e fondamentalmente offrono una grande alternativa a Office. Mentre io personalmente preferisco Microsoft Office, devo suggerire (l’ennesima) app Google come alternativa gratuita. L’alternativa di Google salva automaticamente i file sul tuo Google Drive, rendendoli accessibili da qualsiasi luogo. È possibile, ovviamente, scaricare anche la relativa app su App Store:

Questo è tutto. Come vedi le applicazioni Google possono sopperire egregiamente ai limiti delle app iOS e sostituire le funzioni iCloud.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook4Share on Google+2Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon2
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi