Come proteggere rete WiFi e renderla sicura

Come proteggere rete WiFi e renderla sicura

Vorrei parlarti di un sistema molto efficace e indispensabile per proteggere il tuo ambiente di lavoro o domestico dagli intrusi o da attacchi provenienti dalla rete. SoftPerfect WiFi Guard è un software gratuito per Pc e Mac che consente di proteggere rete WiFi domestica o aziendale. Una volta installato, esegue in automatico alcune operazioni. Tra di esse troviamo la scansione regolare dei nuovi dispositivi che si connettono alla rete, la verifica del ping dei dispositivi, il rilevamento dei firewall, evidenziando se c’è qualcosa di sospetto in modo da poter intervenire.

rete Wi-Fi 1Per proteggere rete WiFi non c’è bisogno di avere molte conoscenze sui sistemi delle reti WiFi. Utilizzando il software Wi-Fi Guard avviene tutto in modo automatico. Hai solo bisogno di conoscere la tua rete domestica o aziendale e chi può connettersi ad essa. Quando viene visualizzato un dispositivo non autorizzato, ti verrà segnalato che la sicurezza della rete Wi-Fi è stata violata. WiFi Guard scansiona tutti i dispositivi di rete, quindi funziona anche per i PC che non dispongono di connessione Wi-Fi, e visualizzerà i dati Wi-Fi del router. Ma può monitorare solo le schede di rete Wi-Fi da un PC con Wi-Fi abilitato.

rete Wi-Fi 2

Proteggere rete WiFi con WiFi Guard

L’interfaccia utente di WiFi Guard è molto compatta. La pagina principale è una finestra vuota. Quindi la prima cosa da fare è selezionare ” Settings ” e scegliere la tua connessione Wi-Fi dal menu della scheda di rete. Se c’è più di una connessione elencata e non sei sicuro di quale scegliere, cerca attraverso l’indirizzo IP. I collegamenti non utilizzati di solito vengono visualizzare con una serie di zero. Le connessioni attive verranno invece visualizzate con l’indirizzo IP assegnato dal tuo ISP o router. Potrai disattivare gli avvisi acustici, immettere intervalli IP personalizzati e impostare il programma per eseguire la scansione solo per un numero di dispositivi contemporaneamente (fino a 32), ed impostare anche gli intervalli di scansione.

rete Wi-Fi 3Dopo avere impostato la rete Wi-Fi da monitorare, clicca su “Scan Now“. WiFi Guard identificherà tutti i dispositivi connessi. Nel mio caso ha identificato sei dispositivi: il PC (questo computer), il gateway Internet e tre dispositivi non riconosciuti contrassegnati in rosso: i due PC cablati alla mia rete ed il mio telefono. Cliccando col tasto destro in corrispondenza dei dispositivi non identificati, è possibile inserire le informazioni specifiche per riconoscerlo. Quando WiFi Guard non riconosce il dispositivo, suona solo l’allarme. L’applicazione non blocca i dispositivi e non accede alle impostazioni di rete. Ricordiamo che è un software gratuito, compatto, facile da usare e permette di sapere se qualcuno sta accedendo alla nostra rete domestica o aziendale senza il nostro permesso.

rete Wi-Fi 4

Cosa c’è di nuovo in questa ultima versione: La versione 1.0.7 ha aggiunto la possibilità di esportare l’elenco dei dispositivi in un file CSV oltre che in XML. Inoltre ha aggiunto la corrispondenza parziale per i dispositivi con un indirizzo MAC variabile.

Caratteristiche principali

  • WiFi Guard si può scaricare da QUI.
  • Funziona su Windows 10/8/7/Vista/XP, macOS e Linux.
  • È totalmente gratuito per Windows, mentre si paga 9,99 dollari per macOS.
  • È disponibile anche una versione portatile.
  • Non contiene alcun adware, spyware o malware.

Spero che questa soluzione per proteggere rete WiFi ti sia di aiuto. È fondamentale aumentare la sicurezza della tua connessione a internet. Utilizzi anche altri software per proteggere la tua rete? Faccelo sapere tramite i commenti di questo articolo.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon53
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi