Come scegliere il migliore fornitore energia elettrica

Come scegliere il migliore fornitore energia elettrica

L’introduzione del mercato libero ha generato una vera concorrenza tra i fornitori di energia elettrica, rompendo situazioni di monopolio da cui l’utente non ne traeva alcuna utilità. Ma per utilizzare al meglio questa opportunità, occorre che i consumatori siano attenti, consapevoli ed informati, perchè si rischia che dal mercato libero si può ottenere il risultato contrario, perchè alcuni fornitori invece di abbassare, hanno aumentato i prezzi. Per trarre quindi i maggiori benefici dalla liberalizzazione dei prezzi, è necessario essere informati ed avere gli strumenti giusti per poter scegliere il migliore fornitore energia elettrica. Fare questo costa tempo e gli stessi consumatori non prendono la decisione di cambiare fornitore, restando con quello attuale anche se potrebbero risparmiare.

lampadinaPer trarre beneficio dai vantaggi della liberalizzazione, come abbiamo detto, i consumatori hanno bisogno di una informazione chiara e trasparente, ma molto spesso non sanno quali sono le fonti di informazioni di cui potersi fidare, ed allora ti siamo venuti in aiuto con questo articolo, proponendoti un metodo di paragone e di confronto tra i diversi fornitori di energia elettrica. Con questo strumento potrai confrontare i costi annuali e smascherare le false offerte che spesso girano in rete. I termini di calcolo sono oggettivi perchè sono quelli che tu andrai ad inserire e che sono più vicini alle tue personali esigenze.

Andiamo al dunque e parliamo di uno strumento di confronto che consente di scegliere il migliore fornitore energia elettrica direttamente dal web. Una considerazione importante da fare quando si parla di offerta di energia elettrica più conveniente, è che questa è strettamente legata ad ogni profilo utente, con specifici consumi e abitudini differenti uno dall’altro. Per questo è importante prendere in considerazione i tuoi dati energetici del tuo profilo, che consente di scegliere effettivamente la più conveniente proposta commerciale.

Quando ho dovuto scegliere il migliore fornitore energia elettrica mi sono affidato ad uno strumento di valutazione che ho trovato sul web che mi è sembrato abbastanza affidabile. Il sito è quello dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idricoun ente pubblico di garanzia e proprio per questo indipendente dai condizionamenti commerciali dei vari fornitori. Per svolgere la ricerca, è necessario seguire una serie di passaggi ed avere alcuni dati che troverai sulla tua bolletta elettrica, quindi, prima di iniziare conviene andarla a cercare e tenerla sotto mano.

Dopo essere entrati nella pagina web, seleziona Energia Elettrica e inserisci il CAP del Comune dove deve essere fatta la fornitura e clicca su Avanti.

migliore fornitore energia elettrica 1

Si aprirà una nuova pagina con altre informazioni più specifiche, dove dopo aver indicato se è abitazione principale o secondaria, ti chiede se desideri avere un prezzo uguale per tutte le fasce orarie o diverso.

migliore fornitore energia elettrica 2

A questo punto si entra di più nello specifico con notizie relative al tuo utilizzo di energia elettrica: ti viene chiesto la potenza impegnata ed il consumo annuo che troverai sulla tua bolletta elettrica.

migliore fornitore energia elettrica 3

Alla pagina successiva ti viene chiesto se desideri un prezzo bloccato per almeno un anno o un prezzo dell’energia variabile in base al contratto che andrai a stipulare. In base alla tua scelta, verranno visualizzati solo i fornitori che propongono l’una o l’altra offerta.

migliore fornitore energia elettrica 4

Siamo alla fase conclusiva. Questa è la pagina dei risultati della ricerca, scaturiti tenendo conto dei tuoi dati precedentemente immessi. Il report che viene mostrato è un elenco di fornitori che riporta a fianco la spesa annua stimata che presumibilmente andrai a pagare con quello specifico fornitore di energia elettrica.

migliore fornitore energia elettrica 5

Il report potrai salvarlo in formato PDF e utilizzarlo al meglio per scegliere il migliore fornitore energia elettrica. La variazione di fornitore in genere non ha costi aggiuntivi, a meno che non hai dei vincoli di offerte promozionali del tuo precedente gestore.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon52
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi