iCloud Drive come usarlo su iPhone, iPad e Mac

1

iCloud Drive è il servizio di storage online di Apple, un posto su cui conservare i tuoi file e documenti provenienti anche da app di terze parti e accedervi da tutti i dispositivi Apple, tra cui iPhone, iPad e Mac. Da non confondere con iCloud che svolge un servizio diverso, sincronizzando in automatico le tue foto, contatti, posta o altri dati provenienti dalle app preinstallate sui dispositivi Apple.

Se non conosci iCloud Drive e non sai come iniziare ad utilizzarlo, sei arrivato nel posto giusto. Segui questa guida e vedrai come attivare iCloud Drive e come gestire al meglio i file attraverso il tuo iPhone, iPad e Mac.

Come impostare e utilizzare iCloud Drive su iPhone e iPad

Puoi configurare iCloud Drive alla prima impostazione del tuo iPhone o iPad. In caso contrario, puoi impostarlo in qualsiasi altro momento successivo, andando in Impostazioni -> iCloud.  Se stai già utilizzando iCloud per memorizzare documenti e dati, iCloud Drive lo sostituirà. Ecco quello che c’è da sapere.

Che piano di archiviazione iCloud si dovrebbe avere?

iCloud Drive memorizza i file nel tuo account iCloud. Apple dà a tutti 5 GB di spazio gratuito, ma se ne hai bisogno di ulteriore spazio, dovrai acquistare un piano in abbonamento. Dal momento che altri servizi, tra cui iCloud Mail e iCloud Foto usano anche lo stesso storage di iCloud, ti consiglio di eseguire l’aggiornamento per essere sicuro di non rimanere senza spazio utile. I piani partono da $ 0,99 al mese, ed è anche possibile fare il downgrade in qualsiasi momento.

Come accedere ai file iCloud Drive su Mac

Il Mac è dotato del supporto iCloud Drive e qualsiasi file che viene salvato sul Mac, viene immediatamente sincronizzato con i dispositivi iPhone o iPad. Dal momento che iCloud viene gestito direttamente nel Finder, è possibile aprire, modificare e salvare qualsiasi di questi file sul tuo Mac con qualsiasi applicazione che supportino questi tipi di file.

Come visualizzare i file iCloud su iPhone e iPad

Come accade sul Mac, è possibile vedere tutti i file di iCloud utilizzando l’applicazione iCloud Drive sul tuo iPhone o iPad. È inoltre possibile inviare il contenuto ad altri tramite messaggi, posta, e altro ancora utilizzando il pulsante Condividi.

Come controllare quali applicazioni hanno accesso a iCloud

Un sacco di applicazioni che trovi su App Store offrono il supporto per iCloud Drive. Il che non significa che obbligatoriamente tutte queste app devono salvare i loro file su iCloud. Se per qualsiasi motivo non desideri che una particolare applicazione possa salvare i file su iCloud Drive, puoi facilmente disattivarla.

Come sincronizzare iCloud tramite rete cellulare

Per impostazione predefinita, iCloud Drive sincronizza i file non solo tramite connessione con rete Wi-Fi, ma anche tramite rete cellulare. A seconda del tuo piano dati e la dimensione dei file da salvare, puoi tenere sotto controllo questo aspetto. I file di testo non consumano molti dati, ma i file di presentazione possono essere di grandi dimensioni e possono richiedere grandi risorse di dati. Per fortuna, si può facilmente limitare questo servizio, facendo sincronizzare solo i file tramite Wi-Fi in pochi tocchi.

Come creare manualmente le cartelle in iCloud Drive su Mac

iCloud Drive crea automaticamente le directory delle cartelle per qualsiasi applicazione che consente di salvare i dati su di esso, ma puoi anche scegliere di creare manualmente le tue cartelle. È quindi possibile salvare i file in iCloud e questi saranno immediatamente sincronizzati su tutti i dispositivi. Questa è una grande possibilità per le persone che hanno più documenti sul proprio Mac che vorrebbero averli anche sul proprio iPhone o iPad e portarseli dietro anche in mobilità.