20 accorgimenti per risparmiare batteria Android

20 accorgimenti per risparmiare batteria Android

Quante volte ti è capitato di trovarti verso le 5 di pomeriggio con la batteria del telefono al 10-15%. In quel momento ti viene da pensare a tutto ciò che hai fatto durante il giorno con il tuo smartphone, per capire il perchè della scarsa durata e come risparmiare batteria sul dispositivo. Ogni tanto si trova la causa di questo problema, che insorge per esempio se si utilizza il proprio dispositivo per giocare parecchio tempo o anche per ascoltare la musica.

Ma se ti è già capitato di chiederti perchè il telefono si scarichi così velocemente, senza che se ne sia fatto un uso eccessivo, allora sei nel posto giusto. Qui di seguito infatti ci sono 20 accorgimenti per risparmiare batteria che puoi mettere in pratica fin da subito, senza dover scaricare alcuna applicazione, che ti permetteranno di allungare di almeno un paio d’ore la durata della batteria del tuo smartphone android.

20 accorgimenti per risparmiare batteria Android

1. Il 3G consuma di più del Wifi

Questa notizia forse ti è nuova, comunque ti sarà senz’altro utile sapere che nonostante il tuo abbonamento ti offra un traffico dati infinito, in termini di risparmio energetico, ti sarà più utile utilizzare la rete wifi quando disponibile.

2. Spegni il Wifi fuori casarisparmiare batteria 1

Al contrario, quando sei fuori casa o quando sai di non essere in presenza di una rete wifi utilizzabile, spegni la connessione wifi per aumentare la durata della tua batteria, perchè anche se il tuo smartphone non riuscirà a connettersi al wifi, data la sua assenza, continuerà a cercare se nei paraggi è disponibile qualche rete, consumando parecchia energia.

3. Spegni il bluetooth se non devi utilizzarlo

Questo può risultare banale, ma comunque non è raro che dopo uno scambio di dati tramite bluetooth questo rimanga attivato. Ciò causa un enorme e soprattutto inutile dispendio energetico, perciò spegni sempre il bluetooth quando non lo usi per risparmiare batteria sul dispositivo.

4. Non lasciare sempre attiva la sincronizzazione

So che vorrai sempre essere al passo con gli aggiornamenti dei tuoi account Facebook, Google, Whatsapp e qualsiasi altra applicazione, tuttavia ciò incide parecchio sulla durata della tua batteria. Perciò ricordati di disattivare la sincronizzazione automatica e, magari, attivala una volta alla settimana così da eseguire tutte le sincronizzazioni della settimana in un solo colpo.

5. Metti il telefono in modalità aereo

Se spesso, quando ti trovi in riunione, a scuola o in altre occasioni in cui non puoi utilizzare il tuo smartphone, lo silenzi e basta, ricordati che è più conveniente, in termini di dispendio energetico, mettere il telefono in modalità aereo (offline). Questo accorgimento è utilizzabile anche per caricare il telefono più velocemente. Quando lo collegherai al caricabatterie prova a mettere il tuo dispositivo in modalità aereo e guarda quanto più velocemente si carica!

6. Disattiva i suoni di sistema e la vibrazione

So che sono spesso piacevoli, rassicurano e possono essere utili, ma i suoni di sistema (suoni di feedback) e la vibrazione sono abbastanza dispendiosi in termini energetici. Prova  a pensare a quante volte il tuo smartphone deve vibrare al tocco mentre mandi un messaggio…

7. Sfondi animati

È ormai noto ai più che uno sfondo animato consuma più energia di uno sfondo statico (in fondo all’articolo troverai un accorgimento relativo anche allo sfondo), comunque ho pensato di inserirlo comunque nella lista dei consigli dato che magari tu sei alle prime esperienze con gli smartphone Android.

8. Quando non serve rimuovi la localizzazione

Così come per il bluetooth e il wifi, anche il GPS (geolocalizzazione) consuma parecchia energia se rimane attivo, perciò se non ti è di necessaria utilità, disattivalo per aumentare la durata della tua batteria.

9. Disattiva e disinstalla le applicazioni che non usi

Spesso ti sarai trovato a scaricare applicazioni, che poi hai usato 1-2 volte. Devi sapere che nonostante non le utilizzi, spesso queste “lavorano” lo stesso in background, cercando aggiornamenti, notifiche e quant’altro. Per cui, se possibile, ogni tanto fai un controllo delle applicazioni che non utilizzi e disinstallale, invece per le applicazioni di sistema che non utilizzi e che sono disattivabili, disattivale.

10. Diminuisci il tempo che precede il blocco automatico del telefono

Tra le impostazioni del tuo smartphone puoi trovare una sezione dedicata allo schermo. Tra le opzioni in essa comprese è presente la voce “Spegnimento schermo” da cui puoi decidere dopo quanto tempo di inutilizzo del dispositivo esso si bloccherà automaticamente. Cerca pertanto di ridurre il più possibile tale ritardo per risparmiare batteria e aumentarne la durata.risparmiare batteria 2

11. Regola la luminosità, disattivando la regolazione automatica

La regolazione automatica della luminosità, presente negli ultimi smartphone, è senz’altro molto comoda. Il problema è che i sensori del dispositivo, per accorgersi delle condizioni di luce in cui è utilizzato, devono effettuare parecchi controlli i quali consumano molta energia, perciò è meglio regolarsi manualmente la luminosità, cercando di mantenerla al minimo quando possibile per risparmiare batteria e aumentarne la durata.

12. Non usare widget che si aggiornano molto frequentemente

Soprattutto negli smartphone Samsung, sono presenti dei widget predefiniti (e non) come il meteo, che si aggiornano molto di frequente se attivati. Il dispendio energetico da essi causato è rilevante, per cui cerca di evitare questi widget e, in caso vuoi vedere il meteo, usa un’applicazione a parte e non il widget.

13. Limitare il numero di applicazioni che lavorano in background

Cerca di non lasciare troppe applicazioni che lavorano in background, quando finisci di utilizzarne una chiudila con uno swipe (trascinandole verso destra o sinistra) perchè consumano energia inutilmente.

risparmiare batteria 3

14. Chiudere le applicazioni sul multitasking non fa risparmiare energia

Ti sarà capitato più volte di aprire il multitasking e di trovare applicazioni, come il lettore musicale, che nonostante le avessi chiuse con uno swipe (trascinandole verso destra o sinistra) risultano in esecuzione. Ho provato io stesso che chiuderle dal multitasking, in quel caso, comporta un maggior dispendio energetico che lasciarle in esecuzione. Questo perchè l’energia necessaria a chiuderle e riaprirle nel successivo utilizzo è superiore a quella necessaria a mantenerle in “sordina”.

risparmiare batteria 4

15. Non usare quelle applicazioni che promettono di far durare di più la batteria

Penso che avrai visto anche tu quante applicazioni ci sono sul Play Store che promettono di far risparmiare batteria e aumentare di parecchie ore la sua durata… il problema è che ciò non si verifica quasi mai, anzi spesso esse continuando a lavorare in background aumentano i consumi energetici, riducendo addirittura la durata della batteria.

16. Identifica le app che consumano più energia e disinstallale

Esistono alcune applicazioni che, senza che tu lo sappia, consumano gran parte dell’energia della tua batteria. Essendo che spesso ci sono delle alternative meno dispendiose di tali applicazioni, ti consiglio di disinstallarle e sostituirle. Per rintracciare quali sono queste applicazioni che ti consumano tutta l’energia, dovrai semplicemente andare sulle Impostazioni del tuo telefono e poi su Batteria, vedendo così le percentuali di utilizzo ti puoi regolare sul da farsi.

17. Disattiva gli aggiornamenti automatici per le email, Facebook, Twitter…

Quante volte ti è capitato di trovarti sulla tua casella di posta e, senza ricaricare il pannello dei messaggi in arrivo, ti è arrivata la notifica di un nuovo messaggio? Oppure con le notizie di Facebook? Bene, devi sapere che tutto questo aggiornarsi continuo consuma molta energia, perciò un buon metodo per risparmiare batteria e allungarne la vita è disattivare questi aggiornamenti automatici. Qui sotto nelle immagini ci sono 3 sezioni del menù impostazioni di Facebook su cui puoi agire per limitare il consumo energetico ad esso dovuto.

risparmiare batteria 5

18. Tieni lo smartphone al fresco

Forse ti sembra strano, ma i nostri telefoni non sono fatti per stare in ambienti caldi. Per cui quando vai a correre, oppure quando sei in spiaggia, per risparmiare batteria cerca di proteggere il tuo smartphone, dato che stando al caldo la batteria si scarica e si danneggia.

19. Sfrutta le caratteristiche del tuo display Amoled

risparmiare batteria 6

Molti smartphone, soprattutto Samsung, possiedono un display Amoled. Forse non sai che questi tipi di display hanno una caratteristica molto interessante, infatti quando un display Amoled deve riprodurre il colore nero spegne i pixel. Si hanno quindi dei neri praticamente perfetti e un buon risparmio energetico.  Proprio per questo motivo potrebbe essere una buona mossa, se possiedi un display di questo genere, impostare uno sfondo completamente nero per aumentare la durata della tua batteria.

I consigli e gli accorgimenti per risparmiare batteria sono, per ora, terminati. Tuttavia hai forse notato che non sono 20 come promette il titolo, ma 19. Questo perchè l’elenco può essere completato da te, scrivi nei commenti qual è il trucchetto che usi per aumentare la durata della tua batteria così da completare questo post!

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook54Share on Google+6Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon3
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi