Le migliori 5 caratteristiche di Android 4.3 Jelly Bean

Le migliori 5 caratteristiche di Android 4.3 Jelly Bean

L’ultima versione di Android 4.3 Jelly Bean ha molte buone e nuove funzionalità sia per gli sviluppatori che per gli utenti.

La maggior parte delle persone non troveranno la nuova versione di Android così attraente come l’ultimo tablet Nexus 7, né lo troveranno affascinante come la risposta di Google a Apple TV con Chromecast (vedete questo articolo), ma ha portando molte nuove caratteristiche importanti sia per gli sviluppatori che per gli utenti finali. Ecco quelli che riteniamo le migliori.

Le migliori caratteristiche di Android 4.3 Jelly Bean

1) supporto per i profili con restrizioni:

Questa funzione è ideale per gli utenti che hanno figli. Per qualche tempo Android ha dato la possibilità di avere utenti multipli, ma con questa versione si può finalmente avere dei profili con restrizioni.

android_43_jelly_bean_2Tecnicamente significa che è possibile impostare ambienti separati per ogni utente con limitazioni specifiche nelle singole applicazioni che sono installate in quell’ambiente. Secondo Google, “Ogni profilo ristretto offre uno spazio isolato e sicuro con la propria memoria locale, home screen, widget e impostazioni. I profili vengono creati dall’ambiente proprietario del tablet, dal quale vengono installate le applicazioni. In questa versione sono stati abilitati i controlli solo dall’account proprietario e l’accesso all’account proprietario è disabilitato di default “.

restrizione2

I profili ristretti sono utili per i bambini ma anche per gli utenti ospiti, e per i servizi di acquisto (POS). Questo ultimo punto darà al tablet di Android la possibilità di inserirsi nel mercato degli acquisti al dettaglio tramite POS, che è stato di recente un punto di forza dell’iPad, soprattutto negli Stati Uniti.

2) OpenGL ES 3.0 per la grafica ad alte prestazioni:

Non è facile spiegare tecnicamente cos’è OpenGL ES 3.0, ma subito ci si accorgerà della qualità grafica del dispositivo e si potrà godere dell’esperienza visiva elevata dello schermo attraverso le app dei giochi e dei file video. Per ottenere davvero il massimo da questa tecnologia, è necessario avere un hardware adeguato. Prevedo un miglioramento nell’esperienza video per gli utenti di fascia alta nei futuri tablet Android.

opengl-565x354

Attualmente, OpenGL ES 3.0 è supportato solo sul nuovo Nexus 7, Nexus 4 e Nexus 10. Sicuramente ne seguiranno altri, perchè gli sviluppatori saranno impegnati ad implementare questa tecnologia nelle loro future applicazioni.

3) Supporto Bluetooth Smart Ready

Una nuova famiglia di dispositivi Bluetooth è arrivata. Ciò che li rende diversi dai loro predecessori è il Bluetooth Smart Ready. Questa funzionalità è stata progettata come sensori e per capire meglio a cosa serve, per esempio, è possibile verificare se tutte le finestre di casa sono chiuse, oppure si potrebbe misurare la frequenza cardiaca.

bluetooth

In Android 4.3 Jelly Bean, con il servizio Bluetooth Generic Attribute Profile (GATT), è possibile creare applicazioni Android in grado di supportare questi dispositivi Bluetooth. Questo rappresenta un nuovo e potenzialmente molto redditizio mercato per gli sviluppatori di Android e dei loro partner hardware Bluetooth.

4) Accesso Notifica

Gli utenti amano le notifiche nella parte superiore del loro schermo Android. In questo modo sono sempre sotto controllo. Fino a quando non è uscita questa nuova versione di Android, gli sviluppatori non potevano accedere a questo flusso di dati. Ora è possibile ma solo se l’utente lo consente.notificheQuello che agli sviluppatori è permesso fare, è registrare un servizio listener di notifica che, con la tua accettazione, riceverai tutte le notifiche di dati che desideri quando vengono visualizzati nella barra di stato. Agli sviluppatori è stata data la possibilità di realizzare liberamente App o servizi per una nuova generazione di applicazioni “intelligenti“.

5) Miglioramento di Digital Rights Management (DRM)

Questa funzionalità permetterà agli sviluppatori di integrare più facilmente DRMDigital Rights Management (gestione dei diritti digitali) nei propri protocolli di streaming come MPEG. E’ un sistema di protezione dei file che consente la tutela del diritto d’autore dei contenuti digitali.

Google ha aggiunto anche nuovi media DRM e migliorate il contesto delle API e migliorate quelle esistenti per fornire un insieme integrato di servizi per la gestione delle licenze e il provisioning, l’accesso codec a basso livello, e la decodifica dei dati multimediali crittografati.

drmL’effetto di questi miglioramenti di DRM, è una gestione più facile e migliorata dello streaming video, per guardare e giocare meglio.

Da quando possiamo godere di queste funzioni? A partire dal 24 luglio, Nexus 7 e Nexus 10, Google Nexus 4 e Galaxy Nexus, otterranno gli aggiornamenti via etere. Dopo di che riceveranno l’aggiornamento l’edizione di Google Play per Galaxy S4 e l’HTC One.

Quando per tutti gli altri? Buona domanda. Come al solito dipenderà dagli OEM del telefono e dai gestori. Se non si vuole stare ad aspettare, forse per sempre, si dovrebbe cominciare ad esaminare l’alternativa di Android 4.3 Jelly Bean come Cynaogenmod.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi