Aumentare spazio archiviazione Android

Aumentare spazio archiviazione Android

Non hai abbastanza memoria sul telefono o tablet Android? Ecco alcune soluzioni per aumentare spazio archiviazione Android per memorizzare senza problemi applicazioni, foto, video e musica.
Se sul tuo telefono Android o tablet si sta esaurendo lo spazio di archiviazione per memorizzare app, foto, video, musica e altri file ci sono diversi modi per risolvere il problema.
Se la memoria del tuo smartphone o tablet Android si sta esaurendo e non puoi più memorizzare app, foto, video, musica e altri file, probabilmente avrai ricevuto un messaggio di errore che ti segnala di avere una memoria insufficiente, se questo è il tuo caso, non preoccuparti, perchè ci sono diversi modi per aumentarla.

Come aumentare spazio archiviazione Android: Scheda microSD

Il modo più semplice per aggiungere storage sul tuo telefono o tablet Android è l’utilizzo di una scheda microSD, anche se il tuo dispositivo non la supporta.
Supponendo che il tuo dispositivo abbia il supporto di una scheda SD, devi innanzitutto verificare le specifiche del produttore per vedere che tipo di memory card potrà accettare. Molti telefoni, per esempio, accettano solo microSD da 32GB, mentre i dispositivi di fascia alta generalmente gestiscono fino a 128GB. Ci sono produttori di microSD che offrono vari tipi di schede con qualche pretesa di essere più veloci o più sicure di altre. Attenzione, perchè si possono trovare online schede scadenti, quindi stai attento a quelle a buon mercato o di marche che non conosci. Per un aiuto sulla scelta della microSD per il tuo telefono leggi l’articolo Le migliori MicroSD.

Se il tuo telefono o tablet non supporta nativamente la microSD, è facile collegarne ugualmente una utilizzando un lettore di schede microSD che si collega alla porta micro-USB del telefono.
Un’altra opzione è quella di utilizzare un lettore di schede microSD wireless, come ad esempio la Verbatim MediaShare Wireless Mini. Si presenta come una flash drive USB e può essere inserita anche nella porta USB del PC, che consente di trascinare e rilasciare i file su di esso – ma dentro c’è una scheda microSD che supporta il trasferimento di file e consente anche lo streaming dei contenuti.

Scaricando l’applicazione Wireless Mini Verbatim MediaShare gratuitamente da Google Play, è possibile collegare il MediaShare al tuo telefono o tablet Android tramite Wi-Fi per accedere a tutto il contenuto della scheda microSD.

verbatimIl vantaggio ad utilizzare la connessione senza fili su Verbatim, è che possono condividere tale connessione fino a cinque persone, proteggendo l’accesso all’unità con una password. La batteria interna dura fino a tre ore e si ricarica tramite la connessione USB.

Come aumentare spazio archiviazione Android: USB OTG

Molti telefoni Android e tablet sono forniti di supporto USB OTG che permette di collegare periferiche come unità di archiviazione, proprio come si farebbe con il PC.
Se un dispositivo supporta OTG questo non è sempre elencato nelle specifiche. Un modo semplice e veloce per controllare se il dispositivo supporta OTG è quello di scaricare gratuitamente l’app USB OTG Checker App da Google Play.

Una volta stabilito che il dispositivo supporta OTG, è sufficiente acquistare un adattatore OTG come Inateck HB3001G che possiede un assortimento di slot USB e lettori di schede per consentire di collegare periferiche al tuo cellulare o tablet. Se utilizzi Inateck solo con una scheda microSD su un telefono che non supporta la memoria rimovibile, questo viene alimentato dal dispositivo. Se invece desideri collegare ad Inateck un disco rigido esterno, in questo caso avrai bisogno di alimentarlo con un adattatore ATA (il cavo di alimentazione USB è fornito con l’adattatore).

inateck-2

Come aumentare spazio archiviazione Android: Eliminare le app indesiderate e la cache

Può essere che non hai realmente bisogno di più spazio di archiviazione, in questo caso basta fare un uso migliore di quello disponibile. Sul telefono o tablet, probabilmente sono installate diverse applicazioni delle quali non hai interesse ad utilizzare.
Se non vengono utilizzate, conviene disinstallarle. Se in seguito decidi di averne bisogno, basta scaricarle di nuovo – tutte le app che hai acquistato su Google Play saranno sempre disponibili su qualsiasi dispositivo Android su cui ti sei registrato con il tuo account Google.

Anche le applicazioni che mantieni sul dispositivo possono occupare più spazio di quello di cui hanno bisogno. Nel corso del tempo, ogni applicazione installata sul telefono riempie la memoria anche con i file memorizzati nella cache, e cancellare questi file può liberare spazio senza ricorrere a uno degli altri metodi elencati in questo articolo. Svuotare la cache delle applicazione può anche contribuire a risolvere i problemi di comportamento anomalo delle applicazioni stesse.
Svuotare la cache delle applicazione si può fare in due modi. Vai in Impostazioni -> Applicazioni entra in ogni applicazione e clicca Svuota cache, oppure puoi cancellare l’intera cache in una sola volta.
Non ci riferiamo ad un reset di fabbrica (anche se risolverà i problemi di archiviazione, restituendo il dispositivo al suo stato iniziale), ma cancellare solo la cache di tutte le app. Per fare questo è necessario entrare in Recovery mode su Android e scegliere di pulire la cache delle app.
Il processo non è uguale per tutti i telefoni, quindi devi verificare sul tuo modello come si entra in Recovery mode. Normalmente è necessario spegnere il telefono, quindi premere e tenere premuto Volume Su + Pulsante di accensione e accedere alle opzioni di ripristino. Una delle opzione consente di cancellare la partizione della cache (attenzione a non scegliere wipe data/factory reset).

Come aumentare spazio archiviazione Android: Cloud storage

Un’altra buona soluzione per liberare spazio sul tuo dispositivo Android è di utilizzare il cloud storage sul tuo smartphone o tablet.
Applicazioni di cloud storage come Dropbox possono eseguire automaticamente il backup di tutte le foto sul cloud, oppure si possono caricare solo quelle che desideri memorizzare online. Una volta che hai spostato i file sul cloud, puoi liberare spazio sulla memoria del telefono, eliminandoli i file.
L’unico aspetto negativo nell’utilizzo del cloud storage, è che puoi accedere ai file solo quando disponi di una connessione Internet attiva.

Dai un’occhiata al nostro articolo sui migliori servizi di cloud storage gratis e vedere qual è il migliore per te.
Google offre diverse applicazioni che sono già integrate sul telefono o tablet per l’archiviazione on-line di musica, foto e altro. Per esempio, Play Music consente di memorizzare tutti i tuoi brani nel cloud per l’accesso da qualsiasi dispositivo, e se hai bisogno puoi ascoltarli online, e puoi anche scaricarli sul tuo cellulare o tablet. Allo stesso modo, Google Drive consente di memorizzare on-line tutti i documenti di Word e fogli di calcolo. Foto, invece, consente di memorizzare tutte le foto sul cloud.

Come aumentare spazio archiviazione Android: Disco rigido wireless

Un’ultima opzione per avere più spazio di archiviazione sul tuo dispositivo Android è quello di utilizzare un disco rigido wireless. Un disco rigido wireless è esattamente lo stesso di un normale disco rigido portatile, l’unica differenza è che si collega al dispositivo mobile o al computer tramite Wi-Fi. Questo metodo consente di trasferire file di musica, video e foto sull’hard disk wireless e accedervi quando ne hai bisogno. L’unica limitazione è che l’hard disk deve essere visibile, quindi utilizzabile solo quando sei a casa.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook4Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon17
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi