Come aprire file RAR su iPad con Documents e iZip

Come aprire file RAR su iPad con Documents e iZip

L’iPad, ormai, è diventato uno strumento di lavoro che viene utilizzato in quasi tutte le attività, ed il tentativo è quello di fare in modo che possa sostituire il desktop, come navigare, aprire la posta elettronica, modificare foto, scrivere documenti, realizzare file di foglio elettronico e aprire file RAR su iPad.

Per importare file sempre più pesanti, probabilmente servirà comprimerli, e per leggerli su iPad servirà scompattarli. Per fare questo è necessaria un’App che consenta di svolgere questa funzione. Per esempio, per aprire un file RAR si deve ricorrere ad un’applicazione specifica. Nativamente, l’iPad non consente di estrarre archivi compressi RAR e per poter aprire file RAR su iPad si deve ricorrere ad applicazioni specifiche gratuite come Documents by Readdle e iZip.

Come aprire file RAR su iPad con Documents by Readdle

Documents by Readdle è un file manager gratuito che, tra l’altro, gestisce e visualizza su iPad tutti i tipi di file in modo semplice e veloce.

documentsSe il file RAR viene trasferito su iPad come allegato alla posta elettronica, basta tenere premuto il dito sul file allegato e selezionare Documents nel riquadro che compare. Questo consentirà di aprire il file RAR dentro l’applicazione, scompattandolo automaticamente. Un altro metodo che si può utilizzare per importare su iPad un file RAR dal proprio computer, è quello di utilizzare iTunes per la condivisione del file. In ultimo, può essere trasferito tramite il pannello web dell’applicazione Documents. Basta aprire il browser web sul proprio computer e collegarsi all’indirizzo mostrato facendo tap sull’icona del Wi-Fi posta nella sezione Rete di Documents.

Come aprire file RAR su iPad utilizzando iZip

L’altra soluzione che può essere utilizzata è iZip, un’altra applicazione gratuita che consente di aprire file RAR su iPad.

izip-ipadAprire un file RAR su iPad con iZip è molto semplice. Basta selezionare la voce Local files dalla barra laterale di sinistra dell’app e fare tap prima sul nome dell’archivio RAR da estrarre e poi su OK. Sarà creata una cartella che conterrà i file estratti da iZip e contenuti nell’archivio. Se si vogliono esportare i file in altre applicazioni, basta selezionare il loro nome nella barra laterale di iZip, fare tap sul pulsante Open in e selezionare il nome dell’app in cui si vuole aprire il file, dal riquadro che compare.

Come in Documents, anche in iZip si possono importare gli archivi compressi allegati ad email e di trasferire, quindi, file RAR dal computer all’iPad.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon3
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi