Come configurare iPhone 6S appena comprato

Come configurare iPhone 6S appena comprato

Configurare iPhone 6S appena comprato può sembrare un procedimento semplice, ma non è così, perchè ti troverai di fronte a delle scelte ed è facile sbagliare. Dopo avere acquistato il tuo nuovo iPhone 6S in un Apple Store, in un negozio fisico oppure tramite un operatore telefonico, una volta che lo hai tolto dalla scatola, è necessario configurarlo, in modo da iniziare a godere pienamente delle sue funzionalità. Così ho scritto questo articolo per aiutarti a configurare iPhone 6S al meglio.

configurare iPhone 6S 1

Devo impostare da zero o ripristinare dal vecchio iPhone?

Hai tre scelte durante l’installazione del nuovo iPhone 6S: Installare da zero, ripristinare da un backup iCloud o iTunes di un precedente iPhone oppure utilizzare l’app Move to iOS per ripristinare i dati da un dispositivo Android.

Installare da zero

Quando vai a configurare iPhone 6S devi fare delle scelte, ed i motivi sono diversi perchè dovresti avere una nuova installazione sul tuo nuovo iPhone. Se non hai mai posseduto uno smartphone prima di questo, allora partire da zero è la forma di impostazione obbligata, perchè non hai dati su altri dispositivi da ripristinare, ma questa forma può essere utile anche per altri motivi.

Anche se hai un backup di dati del precedente iPhone, puoi comunque configurare iPhone 6S da zero. Se successivamente effettui l’accesso ad iCloud, avrai comunque garantito l’accesso alla tua rubrica, calendari, promemoria ed alle password senza dover ripristinare manualmente alcunché, oppure effettuare un ripristino completo da iCloud.

L’altro motivo per cui ti consiglio di partire da zero è se desideri avere una “installazione pulita” di iOS. In questo modo, se sul tuo vecchio dispositivo avevi qualche impostazione o app che creavano problemi, non avrai gli stessi problemi anche sul nuovo iPhone. Nonostante tramite iCloud riuscirai ad avere tutti i tuoi dati sensibili come rubrica e calendari anche effettuando una installazione pulita, ci sono alcuni dati che perderai se non ripristinerai un backup. Nello specifico non verranno sincronizzati:

  • I dati dell’app Salute. Richiedono un backup di iTunes o di un backup crittografato iCloud prima che possano essere ripristinati su un nuovo dispositivo.
  • I dati di Apple Watch. Vengono conservati nel backup dell’iPhone.

Ripristino da un backup di iPhone o Move to iOS di Android

Se nel configurare iPhone 6S desideri avere sul nuovo dispositivo i dati che iCloud non sincronizza, oppure desideri spostare i messaggi di testo e altri dati dal tuo telefono Android, ti consiglio di eseguire il ripristino da un backup. Per maggiori dettagli puoi seguire la nostra guida per eseguire questa operazione.

Se disponi di un backup iCloud e vuoi ripristinare i dati sul nuovo iPhone, ti consiglio di collegarti alla rete Wi-Fi di casa ed attendere il completamento dell’operazione, che a volte può richiedere anche un’ora o più (a seconda del tipo di connessione ADSL). Se nel backup sono presenti molte app e dati, potresti pensare di effettuare un backup su iTunes del tuo vecchio iPhone e poi ripristinare i dati sul nuovo dispositivo direttamente dal PC o Mac.

configurare iPhone 6S 2

Ripristino da backup di iCloud

Se utilizzi il servizio online di Apple, iCloud, per eseguire il backup dell’iPhone, è possibile trasferire tutti i dati dal dispositivo vecchio a quello nuovo in modalità wireless. A seconda di quando è stato fatto l’ultimo backup, si potrebbe desiderare di avviare manualmente un backup prima di effettuare il trasferimento. Questo assicura che tutto sia il più aggiornato possibile.

Per effettuare un backup iCloud sul vecchio dispositivo ti basterà andare in Impostazioni -> iCloud e, se non è già attiva, attivare la voce Backup. Sempre nel menù del backup, fai click su Esegui backup adesso per creare una copia di tutto il contenuto del tuo iPhone. Al termine del backup, puoi selezionare in fase di configurare iPhone 6S, la voce Ripristino da backup iCloud. In questo modo ritroverai tutte le app ed i dati così come li avevi lasciati.

Apple offre diverse modalità di ripristino in fase di configurazione del nuovo iPhone 6S. Sta a te decidere quale fa al caso tuo. Se hai problemi a configurare iPhone 6S appena acquistato, oppure altri suggerimenti, puoi scriverci tramite i commenti presenti al termine dell’articolo.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon2
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi