Come fare il backup su Android senza Root

Come fare il backup su Android senza Root

Oggi parliamo di come effettuare un backup su Android senza Root. Sui nostri smartphone teniamo contatti importanti, foto e dati che non vogliamo assolutamente perdere, ma cosa succede se perdi o danneggi il telefono? È sempre un’ottima cosa avere una copia di backup del tuo telefono Android e mantenere tutti i dati, contatti, media e SMS al sicuro. Nel caso dovessi perdere o danneggiare il telefono, puoi facilmente ripristinare i dati se hai prima effettuato un backup. Ma fare il backup dei dati è solo la metà del compito, l’altra metà è come ripristinare i dati quando ne hai bisogno. E’ sempre consigliabile salvare la cartella di backup sul computer o nel cloud storage. Ci sono molte opzioni per creare una copia di backup e qui vogliamo mostrarti le soluzioni più semplici per effettuare un backup su Android senza Root sul tuo dispositivo.

BACKUPANDRIOD

Come eseguire il backup su Android senza Root

1) Eseguire il backup dei contatti e del calendario – il modo migliore per fare il backup dei tuoi contatti è di esportarli sulla scheda SD e poi salvarlo sul PC o cloud. Per fare questo, apri l’applicazione Contatti, premi sul menu e seleziona “Import/Export” e seleziona “Esporta in archivio”. I tuoi contatti verranno salvati sulla scheda SD in formato .vcf dopo aver fatto clic su esportazione.

Esportare-contatti-Android

Un altro modo (consigliato) per fare il backup dei contatti è quello di salvarli su Google. Se non hai già salvato i contatto in Gmail, vai al menu di Impostazione dei Contatti e seleziona “Importa da archivio”. Seleziona il file .vcf e salvalo in Gmail. Dopo di che, i contatti verranno automaticamente sincronizzati ogni volta che accedi al tuo account Google. È anche possibile sincronizzare manualmente andando in Impostazione – Account – Google. Seleziona il tuo account e clicca su “sincronizza ora” dal menu, oppure è possibile sincronizzarli individualmente. Si potrà inoltre effettuare il backup e sincronizzare Gmail, Calendar e l’account Google+.

2) Eseguire il backup degli SMS – Ogni utente Android usa il servizio SMS sul proprio telefono. Se desideri mantenere i tuoi SMS al sicuro, questa applicazione ti aiuterà. Consente di ripristinare ogni singolo SMS inviato o ricevuto. Tutto ciò che serve è l’app SMS Backup & Restore. Ora apri l’applicazione e fai clic su “Backup”. Il backup verrà creato sul telefono; è anche possibile salvarlo nel cloud o sul PC per ripristinarlo in futuro. Per ripristinare basta cliccare su “Restore” e verranno ripristinati gli SMS. Per una guida più completa leggi questa guida.

Nota: se non vedi alcun messaggio dopo il ripristino, disattiva l’applicazione di messaggistica da Impostazioni e poi riattivala.

backup_e_restore

3) Eseguire il backup di Foto – Eseguire un backup delle tue foto è molto semplice con l’aiuto dell’app Google Foto. L’app Foto è una galleria ben organizzata che consente di effettuare automaticamente una copia di backup delle tue foto. Tutto quello che devi fare è aprire l’applicazione e attivare il backup automatico e l’opzione di sincronizzazione effettuerà il backup delle foto su Google Drive. Un’altra alternativa per prendere il backup delle tue foto sul telefono Android è l’app Photobucket.

foto

4) Eseguire il backup delle App – Puoi effettuare il backup in blocco di tutte le tue applicazioni con App Backup & Restore. Viene effettuato solo il backup delle applicazioni e non dei dati. Se desideri eseguire il backup apk insieme ai dati, sono necessari i permessi di root. Puoi facilmente fare il backup e ripristinare le applicazioni con un solo clic. Questa applicazione effettuerà automaticamente il backup delle app appena verranno installate sul dispositivo e può anche salvare il backup su scheda SD.

app

5) Eseguire un backup completo – Puoi fare il backup del tuo telefono Android singolarmente con i metodi di cui sopra, oppure è possibile utilizzare un tool di backup come Easy Backup & Restore. Questa applicazione ti permetterà di eseguire il backup dell’intero telefono Android su una scheda SD, su Google Drive oppure su Dropbox o Box. Come il nome suggerisce, puoi facilmente eseguire il backup dei contatti, SMS, log delle chiamate, i segnalibri, calendari e applicazioni e il ripristino di ciascuno individualmente in base alle proprie esigenze. Una buona alternativa di backup e ripristino è My Backup Pro che è anche una eccellente scelta.

completoQuesta è la guida completa di come fare il backup sul tuo telefono Android. Ci sono anche altri metodi per prendere il backup su Android senza Root, ma noi abbiamo segnalato le soluzioni che ci sembrano migliori. Facci sapere quale metodo di backup utilizzi nei commenti qui sotto.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook3Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon1
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi