Come installare Cerberus, migliore app Android per rintracciare smartphone perso o rubato

Come installare Cerberus, migliore app Android per rintracciare smartphone perso o rubato

Installare Cerberus sul proprio dispositivo Android è utile alla sicurezza. Molti smartphone e tablet vengono rubati ogni giorno, spesso dalle tasche dei malcapitati, dalle borse o sui tavoli di bar e ristoranti. Chiamare la polizia è una mera formalità, e molto spesso diventa impossibile ritrovare il proprio dispositivo. Se Apple offre il servizio Trova il mio iPhone a tutti i suoi utenti, per Android è difficile trovare un’ottima alternativa.

cerberus_antitheft_androidCi sono diverse app e servizi disponibili che possono aiutare a tracciare il proprio smartphone, ma sono molto facili da eliminare da parte del ladro, risultando inutili. Quello di cui avete bisogno è un’app per il vostro smartphone che non può essere disinstallata. Cerberus è la più potente app per la sicurezza disponibile attualmente per Android. In questa guida vi mostreremo come usarlo per tracciare il vostro smartphone perso o rubato. Disponibile per soli 2.99€ dopo una settimana di trial gratuito, Cerberus è la migliore scelta per recuperare il mostro dispositivo perso.

640_cerberus

Installare Cerberus è molto semplice, si può fare normalmente come si fa con altre applicazioni, oppure può essere installata come se fosse un processo di sistema difficile da rintracciare, oppure può essere integrata all’interno del sistema operativo, il che significa che non può essere rimossa in nessun modo.

Le funzioni messe a disposizione da Cerberus sono impressionanti.

Tre modi per installare Cerberus

Come detto in precedenza, si può installare Cerberus in tre modi differenti. È possibile scegliere se installare normalmente il file apk (scelta sconsigliata), oppure installare una versione nascosta in grado di camuffarsi nel gestore delle applicazioni oppure è possibile flashare il pacchetto zip direttamente all’interno del sistema operativo (scelta consigliata).

Installazione standard di Cerberus

La versione standard di Cerberus può essere scaricata ed installata direttamente dal Google Play Store. In alternativa potete scaricare il file apk direttamente dal sito degli sviluppatori (assicuratevi di aver acconsentito l’installazione di apk da fonti sconosciute in Impostazioni -> Sicurezza -> Fonti sconosciute). Dopo l’installazione, potete creare il vostro account gratuito e usufruire del servizio per sette giorni.

Installare la versione nascosta di Cerberus

cerb3

Se siete preoccupato che l’app possa essere riconosciuta dal ladro ed eliminata, potete scaricare ed installare la versione nascosta Cerberus_disguised.apk, che viene eseguita come Framework di sistema. Per poter installare questa versione, dovete scaricare ed installare il file apk da questo link. In alternativa potete usare l’opzione Hide from app drawer presente nella console web di Cerberus, che nasconderà l’app dal vostro smartphone.

Integrare Cerberus nel sistema operativo

La migliore alternativa per installare Cerberus e renderla un’app impossibile da disinstallare è quella di installare l’app integrandola nel sistema operativo. Per farlo avete bisogno di un dispositivo con abilitati i permessi di root e con una recovery modificata installata (nel blog trovate molte guide per entrambe le procedure).

Quello che dovete fare è scaricare da questo link la versione Flashable ZIP compatibile con la versione di Android installata sul vostro smartphone o tablet. È possibile scaricare sia la versione standard che quella nascosta. Dopo averla scaricato, inserite il file con estensione zip nella cartella principale della vostra SD (se avete un smartphone che non supporta le schede micro SD, posizionate il file nella cartella principale della memoria del dispositivo), avviate il dispositivo in modalità recovery e selezionate l’opzione Install ZIP from SD Card, selezionando il file scaricato in precedenza.

Configurare ed utilizzare Cerberus

cerb9

Dopo aver creato il vostro account di Cerberus, avete bisogno di abilitare il servizio. Potete farlo tramite le impostazioni dell’app, dove potrete impostare come gestire la rimozione remota dei file in caso di furto, determinare come le foto devono essere scattate a seguito di un inserimento scorretto del codice di sicurezza e così via. È anche presente un’opzione che ci assicura il tracciamento dello smartphone anche in caso la SIM venga sostituita.

Dopo l’installazione e configurazione dell’app, potete effettuare il login sul sito di Cerberus, dove è possibile tracciare il dispositivo sulle mappe di Google. Se volete iniziare a tracciare lo smartphone o il tablet, selezionate semplicemente Start tracking e cliccate Send command. L’opzione Get location history invece vi mostra uno storico delle posizioni in cui si trovava il vostro dispositivo da quando avete iniziato a tracciarlo.

cerb8

La possibilità di tracciare lo smartphone è grandiosa, ma dipende se esso è connesso a internet o meno. In quest’ultimo caso, potete inviare un messaggio al vostro numero di telefono da un altro smartphone con scritto cerberus password enabledata, dove al posto di password dovete inserire la password del vostro account di Cerberus, e riuscirete a leggere tutti gli SMS che verranno inviati tramite lo smartphone direttamente dall’interfaccia web.

Altre due funzioni molto utili sono il blocco dei dati con una password (attivabile inviando il comando Lock with code e specificando una password) e la registrazione di audio e lo scatto di foto, attivabili inviando i comandi Take picture, Capture video e Record audio.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi