Come installare iFile su iPhone e iPad iOS 10 senza Jailbreak

4

Ricordo ancora la mia soddisfazione per il jailbreak sul mio iPhone per installare iFile. Progettato per essere un file manager utilissimo, fornisce l’accesso a tutti i file sui dispositivi Jailbroken; proprio come fa Finder sul Mac. Anche se non ho più voglia di fare il jailbreak sul mio iPhone, ci sono alcuni dei migliori tweaks che desidero comunque installare sul mio dispositivo non-jailbroken. E iFile è uno di questi … Vediamo allora come installare iFile su iPhone e iPad senza il jailbreak.

Vuoi installare iFile su iPhone e iPad con iOS 10 senza jailbreak? Scopriamo come fare seguendo la seguente procedura, considerato che iFile è un tweak molto noto che può essere installato solo da Cydia su un dispositivo iOS con il jailbreak.

Chi ha fatto il jailbreak sul proprio iPhone, sicuramente conosce già iFile, un file manager completo  e permette di accedere ai file del dispositivo, nello stesso modo di come Finder fa sul desktop Mac. Consente la navigazione facile e veloce attraverso il file system dell’iPhone in più schede. È possibile visualizzare direttamente molti tipi di file, tra cui immagini, filmati, suoni, testo, HTML, archivi web, file di Microsoft e Apple iWork, PDF e formati compressi. Dopo aver visto come installare iCleaner Pro su iPhone e iPad con iOS 10 senza jailbreak, ora vediamo come installare il tweak iFile.

Pre-Requisiti

  • Un iPhone o iPad con iOS 10 installato.
  • Un PC con Windows o Linux oppure un Mac.
  • L’applicazione iFile da scaricare sul PC/Mac – Link Download.
  • Il tool Cydia Impactor da scaricare sul PC/Mac – Windows | Mac | Linux 64-bit | Linux 32-bit.

Come installare iFile su iPhone e iPad iOS 10 senza Jailbreak

  • Avvia il tool Cydia Impactor sul tuo PC o Mac.
  • Collega iPhone o iPad al PC tramite il cavo USB.
  • Vedrai comparire su Cydia Impactor il nome del tuo dispositivo così come mostrato nell’immagine sottostante.

  • Ora estrai il contenuto della cartella iFile.zip e trascina il file iFile.ipa all’interno del tool.

  • Comparirà una nuova finestra all’interno della quale dovrai digitare l’email del tuo account Apple ID.
  • Premi OK e successivamente inserisci la password del tuo account. Dai conferma.

NOTA: se hai attivato la verifica in 2 passaggi sul tuo account Apple ID, devi creare una password ad-hoc nelle impostazioni del tuo account. Per farlo vai sul sito appleid.apple.com ed effettua il login con i tuoi dati. Nella sezione Sicurezza clicca su Modifica. Infine sotto la voce PASSWORD SPECIFICHE PER LE APP seleziona Genera password. Ti verrà chiesto di inserire un’etichetta per la password. Digita iFile. Copia la password proposta ed incollala nella finestra di Cydia Impactor per procedere.

  • Il tool inizierà a firmare l’app ed installarla sul tuo dispositivo iOS 10. Se dovesse comparire un messaggio, premi OK per procedere.
  • Al termine dell’installazione sul tuo dispositivo iOS 10 vai in Impostazioni -> Generali -> Gestione dispositivo (oppure Gestione profili e dispositivo).
  • Clicca sul tuo indirizzo email e successivamente su Autorizza “indirizzo-email” per concedere tutti i permessi a iFile.
  • Ritorna nella Home Screen ed avvia iFile.

Cosa fare passati 7 giorni

Per installare iFile su iPhone con iOS 10 hai la necessità di certificare l’app. Il certificato ha una durata di 7 giorni. Al termine di questo periodo, noterai che l’app non potrà più essere aperta e crasherà all’avvio. Per ripristinare il funzionamento, procedi come segue:

  • Collega il tuo dispositivo al PC tramite il cavo USB.
  • Avvia Cydia Impactor.
  • Trascina il file iFile.ipa all’interno di Cydia Impactor.
  • Inserisci email e password dell’account Apple ID utilizzato in precedenza.

A questo punto verrà inserito un nuovo certificato nell’app e potrai continuare ad utilizzare iFile senza alcun tipo di problema. Ecco fatto, dopo aver visto come installare iFile su iPhone, ora potrai gestire i file sul tuo dispositivo iOS con più facilità.

  • adriano84

    Premetto di non essere ferrato in ambito iOS, infatti non riesco a fare il jailbreak al mio 6s 9.2.1, per questo ho cercato di installare almeno iFile con questa guida, ci riesco ma dopo poco averlo aperto mi ha dato subito l’avviso “registrazione ifile fallita” come mai?
    Continua a funzionare ma alcune cartelle restano vuote senza farmi vedere il loro contenuto!

    Dove sbaglio?

    • Ciao, provi ad accedere a file di sistema? Perché senza Jailbreak non puoi accedere a tali dati, però puoi accedere a tutte le altre cartelle per le quali non è richiesto il Jailbreak.

  • Antonio

    Salve, dopo aver effettuato la procedura è arrivata una email da Apple che il certificato è stato revocato. Cosa comporta questo?

    • Ciao Antonio, non comporta nulla. Semplicemente devi certificare nuovamente l’app. Verrà creato in automatico un altro certificato.