Come liberare spazio di archiviazione su Nexus 5

Come liberare spazio di archiviazione su Nexus 5

Con applicazioni e giochi sempre più ingombranti i dispositivi richiedono sempre più spazio di archiviazione. Video ad alta definizione e foto di moli pixel di certo non aiutano a risparmiare spazio.

Quelli che occupano di più la memoria, sono cose di cui a volte non siamo nemmeno a conoscenza. Più usiamo i nostri cellulari e più velocemente i megabyte si accumulano e invadono i limiti di archiviazione del nostro dispositivo.

A questo punto diventa necessario fare un po’ di pulizie di primavera digitale. Con questi semplici consigli e trucchi, è possibile liberare tanto spazio sul vostro Nexus 5 e mantenere la memoria del telefono pulita e ordinata.

1

Passo 1: eliminare i file scaricati e indesiderati

Il vostro Nexus 5 è dotato di una comoda interfaccia di gestione dello storage. Da Impostazioni, andare nel sottomenù Storage.

3aQui, toccare Downloads per iniziare con la pulizia. Questo vi porterà a un elenco di tutti i file che avete scaricato sul vostro Nexus 5.

Cliccare su un file indesiderato per selezionarlo, quindi toccare gli altri file che ritenete non siano più necessari. Quando avete selezionato tutti i file da eliminare, toccare l’icona Elimina nella parte superiore per rimuoverli.

4d

Passo 2: Eliminare i dati nella cache

Ora premete il pulsante indietro sul vostro Nexus e tornate nella schermata di gestione dello storage. Cliccate sui dati memorizzati nella cache e cliccate su OK nella finestra di dialogo per cancellare i dati contenuti nella cache.

5c

La cache contiene tutti i dati che sono stati memorizzati dall’uso delle vostre app. Ritornate su questa schermata di tanto in tanto per mantenere sotto controllo la cache e i dati che vengono accumulati nel tempo.

Passo 3: memorizzare le tue foto e video nel Cloud

Tra i più grandi consumatori di storage sono le foto e video personali. Naturalmente, non vogliamo perdere questi ricordi, quindi non possiamo cancellarli, ma possiamo memorizzare in remoto utilizzando Foto l’app di Google per l’archivio di foto in remoto.

Questo ci permetterà di cancellare le foto e video dalla memoria del nostro telefono, e nello stesso tempo averli sempre con noi. Cosa volete di più, Foto memorizza le immagini a risoluzione piena a differenza di altre applicazioni.

In primo luogo, avviate l’app Foto. Se non lo avete già fatto, vi verrà chiesto di accedere al vostro account Google. Fatelo, e sarete accolti con la possibilità di eseguire il backup delle foto. Clicca su Attiva per abilitare questa funzionalità, e le foto inizieranno a sincronizzarsi con il server di Google.

6d

Se precedentemente hai rifiutato questa opzione quando ti è stato chiesto, siete ancora in grado di attivarla. Dovete semplicemente premere l’icona del menu a tre punti, quindi toccare Impostazioni e selezionare Auto Backup. In questa schermata, utilizzate l’interruttore in alto a destra per attivare il servizio.

7d

Una volta che Foto ha eseguito correttamente il backup, l’icona Cloud posta in fondo a ogni immagine, si riempe.

8

Passo 4: Eliminare foto e video in locale

Ora che le foto ono state memorizzate in remoto, non c’è più bisogno che occupino spazio sul vostro dispositivo. Si possono eliminare facendo scorrere il menu di navigazione laterale a sinistra, quindi selezionare le cartelle. Da qui, premere a lungo le immagini per selezionarli, quindi toccare l’icona in alto per l’eliminazione.

9c

Passo 5: Eliminare foto e video Thumbnails

Ogni volta che si scatta una foto o screenshot con il Nexus 5, l’applicazione fotocamera crea automaticamente una versione più piccola di questa immagine da utilizzare come miniatura nell’app Foto. Queste miniature occupano spazio, e se hai scattato molte foto nel periodo di possesso del dispositivo, se ne saranno accumulate molte. Il peggio è che questi thumbnails non vanno via, anche dopo aver cancellato le foto originali.

Ma si possono pulire facilmente queste miniature, utilizzando il browser di file preferito. In genere io uso Sliding Explorer, che è un’applicazione gratuita disponibile su Google Play.

Per iniziare, andate nella cartella DCIM sulla scheda SD. Qui, troverete una cartella denominata .thumbnails (assicuratevi che il browser file sia impostato per visualizzare i file nascosti). Premere a lungo questa cartella, poi cliccare sull’icona Elimina per rimuoverla. Facendo questa operazione sul mio Nexus, sono riuscito a risparmiare quasi un gigabyte di spazio.

10c

Purtroppo, però, non appena si scattano altre foto, questa cartella viene creata automaticamente. Per evitare questo, e continuare a preservare lo spazio di archiviazione, una soluzione esiste.

Passo 6: Bloccare le immagini Thumbnail

Utilizzando il browser di file, creare un nuovo file. Questo di solito può essere fatto dal componente aggiuntivo Opzione nel menu del browser file, o premendo l’icona + all’interno della cartella DCIM e selezionando File.

11c

Denominare questo file esattamente con lo stesso nome della cartella appena eliminata, .thumbnails, ed essere sicuri di inserire il punto all’inizio.

12c

Questo consentirà di evitare che una nuova cartella .thumbnails venga creata non appena si scattano nuove immagini, dal momento che un file con questo nome esiste già in questa cartella. E dato che si è creato un file e non una cartella, le nuove immagini in miniatura non possono essere aggiunte all’interno di esso, il che significa che lo spazio è stato preservato non consentendo di memorizzare altre miniature.

Passo 7: Utilizzare i servizi cloud di archiviazione per tutti i file

Invece di memorizzare i file in locale sul dispositivo, è possibile utilizzare un servizio di cloud storage per salvare i file in remoto. Proprio come le foto app che abbiamo usato in precedenza, questi servizi possono liberare spazio, consentendo di eliminare i file dal dispositivo.

Tra le applicazioni più popolari per la memorizzazione di file in generale sono Dropbox, Google Drive e Box. Tutti questi servizi offrono una discreta quantità di spazio di archiviazione gratuito a cui è possibile accedere in remoto dalle applicazioni Android.

Per la musica cloud-based, Google Play Music offre gratuitamente la memorizzazione fino a 20.000 canzoni. Visita la pagina web dal computer per iniziare a caricare la vostra musica, quindi usare l’applicazione Android (che è stato preinstallato sul vostro Nexus 5) per lo streaming della musica sul telefono.

Passo 8: Cancellare la Cache di Play music

Una cosa da notare con Play Music è che l’applicazione memorizza nella cache le canzoni che ascoltate. Per liberare spazio periodicamente, vai nelle Impostazioni della app, quindi clicca Cancella cache.

13c

Speriamo che dopo questa guida. hai potuto liberare almeno un paio di gigabyte di spazio sul tuo Nexus 5.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.