Come sbloccare il bootloader del Nexus 6 da Pc e Mac

Come sbloccare il bootloader del Nexus 6 da Pc e Mac

Come gli altri dispositivi Nexus, anche il Nexus 6 viene fornito con un bootloader sbloccabile ma non sbloccato di default. La differenza tra un bootloader del Nexus 6 sbloccato e non sbloccato è piuttosto irrilevante sulla carta, ma fa una grande differenza quando si tenta di ottenere i permessi di root o installare una recovery modificata sul dispositivo.

nexus-6Un bootloader sbloccabile è tecnicamente bloccato, ma può essere sbloccato, mentre un bootloader sbloccato non è mai stato chiuso, il che significa che si può procedere direttamente per ottenere i permessi di root.

Quindi, se state cercando di ottenere i permessi di root o flashare una recovery modificata sul vostro Nexus 6, si dovrà sbloccare prima il bootloader del Nexus 6. La procedura per sbloccare il bootloader del Nexus 6 sul più recente dispositivo Nexus è in gran parte simile a quella dei suoi predecessori, tranne per un piccolo particolare.

Prima di procedere con i passaggi da eseguire, assicurarsi di creare una copia di backup di tutti i dati in quanto lo sblocco del bootloader cancellerà tutti i dati sul dispositivo. Questo include anche i messaggi, contatti, video, applicazioni, dati app, musica, immagini e qualsiasi altro file memorizzato nella memoria interna del dispositivo.

Download dei file

Passo 1: Scaricare qui sotto i driver ADB per Windows e la versione corretta di ADB / fastboot per il vostro PC.

Estrarre il contenuto del file zip ADB/Fastboot all’interno di una cartella chiamata “nexus6” sul desktop. Gli utenti Windows dovranno anche installare i driver e riavviare il PC prima di procedere ulteriormente.

Nexus6_oem_unlockPasso 2: Sul Nexus 6 andare in Impostazioni -> Info sul telefono e toccare l’opzione ‘numero di build‘ sette volte per abilitare le opzioni sviluppatore. Ora andate in Impostazioni -> Opzioni sviluppatore e selezionare l’opzione ‘Abilita sblocco OEM‘.

Riavvio in modalità Fastboot

Passo 3: A questo punto è necessario riavviare il Nexus 6 in modalità Bootloader (anche chiamata modalità Fastboot) in modo da poter eseguire il comando Fastboot per sbloccare il bootloader. Per fare questo, spegnere il dispositivo, e quindi premere il pulsante Volume su + Power contemporaneamente per alcuni secondi.

Passo 4: Collegare il dispositivo al PC. Se avete un PC con Windows installato, aprite la cartella “nexus6”, tenete premuto il tasto Shift, cliccate il tasto destro del mouse in uno spazio vuoto all’interno della cartella e selezionate Apri finestra dii comando qui. Se avete un Mac invece avviate l’applicazione Terminale e digitate cd Desktop/nexus6.

Sbloccare il bootloader del Nexus 6

Passo 5: Eseguire il seguente comando per accertarsi che il Nexus 6 sia stato rilevato dal PC.

fastboot devices

Per gli utenti Mac, sarà necessario anteporre un “./” prima di eseguire ogni comando Fastboot o  ADB. Pertanto, il comando di cui sopra sarà simile a questo:

./fastboot devices

Se viene rilevato il dispositivo, si riceverà una risposta valida con l’ID del vostro Nexus 6. In caso contrario, si otterrà un errore di timeout nel qual caso è necessario ripetere i passaggi 1-4 di cui sopra.

Passo 6: Infine, sbloccare il bootloader del vostro Nexus 6 eseguendo il seguente comando:

fastboot oem unlock

È necessario confermare la selezione sul dispositivo premendo il tasto Volume Su. Il dispositivo si riavvierà di nuovo in modalità bootloader durante il processo. Una volta che comparirà il messaggio ‘dispositivo è sbloccato‘ sullo schermo, utilizzare i tasti del volume per selezionare il bottone per riavviare lo smartphone.

Il vostro Nexus 6 si riavvierà facendo partire il sistema operativo. Il primo avvio, però, potrà richiedere una notevole quantità di tempo, quindi non fatevi prendere dal panico.

Il bootloader del Nexus 6 sbloccato rende relativamente facile l’ottenimento dei permessi di root o installare una recovery personalizzata sul dispositivo.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi