Cosa aspettarsi dal Keynote di settembre 2014 di Apple?

Cosa aspettarsi dal Keynote di settembre 2014 di Apple?

Come di consuetudine, anche quest’anno Apple ha annunciato il keynote settembrino, dove verranno presentati nuovi dispositivi e verrà annunciata la data ufficiale del rilascio del nuovo iOS e OS X (rispettivamente i sistemi operativi per iPhone/iPad e per Mac).

1380826_1528646890698219_1969750101009543432_nQuello di quest’anno è uno degli eventi più attesi di Apple degli ultimi anni e l’hype creato intorno al Keynote (che si terrà giorno 9 settembre 2014 e verrà trasmesso in live streaming dalle ore 19 italiane a questo link) è elevato, in quanto le novità, soprattutto hardware, dovrebbero essere molte e dovrebbero rivoluzionare l’intera linea dei dispositivi mobili di Apple. Ma quali saranno le novità attese di quest’anno?

Nuovo(i) iPhone 6

iphone_5s_6_grass

L’unica certezza dell’evento è la presentazione del nuovo iPhone. Molte notizie trapelate dalle aziende cinesi che produrranno i nuovi prodotti Apple confermano che quest’anno Apple rilascerà ben due versioni di iPhone 6, una con schermo da 4.7“ e l’altra con schermo da 5.5”. Il design sarà completamente rinnovato, ed andrà a rimarcare ciò che si è già visto nell’ultima generazione di iPod Touch: corpo in alluminio, lineamenti tondeggianti e fotocamera posteriore sporgente rispetto al dispositivo.

iphone-6-vs-iphone-5s1

Date le generose dimensioni dello schermo, il tasto di accensione/blocco dovrebbe essere stato spostato sul lato destro, per favorire una pressione più agevole rispetto a quanto possibile se si fosse lasciato nella parte superiore del dispositivo. I tasti del volume dovrebbero essere anch’essi tondeggianti e più allungati. I fori degli altoparlanti, invece, occuperanno sempre la parte inferiore dell’iPhone, ma occuperanno una sola fila (contro le due file dell’iPhone 5S) ed il foro sarà più generoso.

iphone6iphone5s

Dalla collaborazione stretta da Apple con GT Advanced, leader nel settore dei vetri zaffiro, i nuovi iPhone 6 avranno un pannello frontale realizzato mediante cristallo di zaffiro, che garantisce minore predisposizione ai graffi e maggiore robustezza. Non si conosce molto della fotocamera, ma questa potrebbe ora raggiungere i 13MP ed un’apertura focale f/2.2. Indiscrezioni delle ultime ore vogliono anche l’adozione del modulo NFC, che dovrebbe essere utilizzato come strumento di pagamento (Apple dovrebbe aggiungere all’app Passbook la possibilità di gestire i pagamenti) e sarà utile anche per la ricarica induttiva (senza bisogno di collegare l’iPhone alla presa di corrente ma semplicemente appoggiandolo su base apposite).

iWatch

 

iWatch-concept-martin_hajekSe ne parla da anni del fantomatico iWatch di Apple, ma ad oggi nulla è trapelato. Dopo la presentazione di Android Wear di Google, tutti ci aspettiamo, se non il rilascio immediato, quantomeno la presentazione dell’orologio digitale di Apple. A confermare questa tesi molti indizi che provengono da Cupertino stesso. Jonathan Ive, famoso designer di Apple, ha recentemente fatto un annuncio mettendo in guardia gli orologiai svizzeri, lasciando presagire proprio l’imminente presentazione dell’iWatch nel prossimo keynote Apple.

Inoltre sono state invitate molte testate giornalistiche di moda a partecipare all’evento del prossimo 9 settembre, il che è un ulteriore indizio della presentazione di un dispositivo indomabile. Altro non è trapelato dagli uffici di Tim Cook e soci, ma si pensa che esso possa costare intorno ai 400$ ed integrerà molti sensori per il fitness che memorizzeranno tutto nella nuova app Salute presente in iOS 8.

Finora gli smartwatch non hanno entusiasmato gli appassionati di tecnologia, con funzioni che non giustificano il prezzo degli orologi con sistema operativo Android. Apple riuscirà nuovamente a segnare un nuovo punto di svolta rivoluzionando anche questa nuova categoria di prodotti?

iOS 8 e OS X 10.10 Yosemite

iOS-8-OS-X-Yosemite-LogoIl rilascio di iOS 8 e OS X 10.10 Yosemite è previsto per questo autunno. La data non è stata ancora rivelata, ma certamente non saranno disponibili al download subito dopo il Keynote. Quello che è certo è che verranno annunciate nuove features che saranno presenti in iOS 8 e che non sono state presentate alla WWDC di giugno, con conseguente rilascio della versione Golden Master (la versione definitiva prima del rilascio pubblico) a tutti gli sviluppatori.

Per quanto riguarda OS X 10.10 Yosemite, non è certo che se ne parlerà domani, rimandando tutto il discorso al consueto Keynote di ottobre, anche se le numerose integrazioni tra iOS e OS X possono far sperare in molti ad un possibile lancio contemporaneo dei due sistemi operativi.

One More Thing

Non si sa altro sul prossimo keynote di Apple che sarà comunque ricco di contenuti. Se da un lato sappiamo ormai tutto dei prossimi iPhone, per quanto riguarda l’iWatch Apple è riuscita a mantenere la segretezza tanto decantata da Steve Jobs. Ci sarà spazio per nuovi prodotti? A meno di 24 ore dall’evento nient’altro è trapelato e se Apple riuscirà a stupirci ancora una volta saremo lieti di sapere tutto sui nuovi prodotti.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi