HandsFree per rispondere alle chiamate su iPhone con un gesto della mano

HandsFree per rispondere alle chiamate su iPhone con un gesto della mano

handsfree_repo

HandsFree è un tweak per iPhone con Jailbreak pubblicato di recente, che funziona con sistema iOS 7 e con l’applicazioni FaceTime che consente di rispondere alle chiamate in arrivo tramite i diffusori con un semplice gesto della mano. Tweak molto utile in auto mentre si sta guidando. La frase chiave di questo tweak è “direttamente al diffusore”, perchè si elimina il doppio procedimento per rispondere a una chiamata, attivando direttamente il vivavoce quando arriva una chiamata.

HandsFree funziona con FaceTime Video e Audio oltre alle chiamate da cellulari, in modo da rispondere a una chiamata in arrivo senza soluzione di continuità da qualsiasi dispositivo.

HandsFree-incoming-call

La facilità con cui si può rispondere ad una chiamata – semplicemente con un gesto in aria  – si rivela estremamente comodo durante la guida, indossando guanti, lavorando con le mani bagnate o unte, o in una miriade di altre situazioni in cui è difficile toccando lo schermo dell’ iPhone o perchè potrebbe sporcarsi. E’ utile anche in ufficio essendo possibile rispondere a una chiamata telefonica senza dover prendere in mano l’ iPhone.

HandsFree, nel pannello delle Impostazioni è dotato di diverse opzioni di personalizzazione, che consente agli utenti di configurare con quanti gesti possiamo rispondere a una chiamata e quanto velocemente devono essere effettuati questi gesti. Il numero dei gesti necessari variano a seconda se il dispositivo è bloccato o sbloccato, contribuendo a ridurre al minimo la possibilità di rispondere accidentalmente ad una chiamata quando, per esempio, si prende il dispositivo dalla tasca.

HandsFree-settings-panel

Nel pannello delle Impostazioni del tweak c’è anche un interruttore che attivandolo consente di rispondere direttamente al diffusore se vi è collegato un auricolare.

Lo sviluppatore di HandsFree ha tenuto in considerazione anche la possibilità di ridurre il consumo della batteria dell’iPhone. HandsFree inizia a rilevare i gesti tramite il sensore di prossimità solo quando una chiamata è in arrivo. Quindi, gli utenti possono stare tranquilli, perchè questa funzione non comporta un aumento del consumo della batteria anche se lo rimane attivato per un lungo periodo.

Nel test, HandsFree funziona abbastanza bene, ed a tutte le chiamate in arrivo si è risposto con un gesto o due, a seconda della configurazione. Un limite riscontrato è che manca la possibilità di rispondere alle chiamate FaceTime audio direttamente dal diffusore. In questo caso si risponde con l’altoparlante, a meno che non è collegato un auricolare. Speriamo che possa essere risolto in un futuro aggiornamento.

HandsFree è compatibile solo con iPhone 5, 5c e 5s con iOS 7.1 e superiori. I vecchi dispositivi, purtroppo, non sono supportati.

Per attivare il sensore di prossimità, affinchè possano essere rilevati i gesti, una mano deve passare relativamente vicina allo schermo per attivare correttamente HandsFree. Durante il test si è verificato che agitando la mano a circa un centimetro dallo schermo del dispositivo, è sufficiente per il sensore di prossimità a riconoscere il gesto della mano e rispondere alla chiamata.

Anche se alcuni jailbreakers non sentono il bisogno di questa funzione, è comunque un tweak eccezionale per coloro che si trovano spesso in situazioni in cui rispondere a una chiamata in modo tradizionale non è possibile, ed è molto utile per i conducenti frequenti, cuochi, o chi è alla ricerca di un modo più semplice per rispondere alle chiamate.

HandsFree è disponibile sulla repository di BigBoss di Cydia con un piccolo prezzo di $ 0.99 – ne vale la pena per l’usabilità che offre.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi