Huawei Ascend P6: Come installare CWM Recovery e ottenere i permessi di Root

Huawei Ascend P6: Come installare CWM Recovery e ottenere i permessi di Root

huawei-ascend-p6 colori

Con i suoi 6,18 millimetri, Huawei Ascend P6 è lo smartphone più sottile al mondo. Lo smartphone è stato presentato da Huawei nel giugno 2013. Huawei Ascend P6 è diventato un concorrente difficile per i dispositivi di punta di produttori come HTC, Sony e Samsung, perchè presenta ottime specifiche tecniche ad un prezzo più basso ed un corpo elegante.

Il telefono sfoggia un display da 720p da 4.7 pollici con 312 ppi . Il dispositivo è alimentato con un processore Huawei K3V2 quad-core con clock a 1.5 GHz. Presenta una fotocamera posteriore da da 8 MP, mentre la fotocamera frontale è da 5 MP, sotto il case ha una batteria da 2000 mAh. Il sistema operativo di Huawei Ascend P6 è Android 4.2.2.

ascend-p6-piano45

Per Huawei Ascend P6 vi sono un certo numero di mods e ROM personalizzate in fase di sviluppo, ma per godere di tutte le mods e rom personalizzate è necessario ottenere prima i permessi di Root. Non solo, l’accesso alla root permette anche di effettuare il backup della tua rom attuale ed un ripristino personalizzato, si può anche intervenire sulla velocità di clock del dispositivo e aumentare la durata della batteria. In questa guida vi indicheremo un metodo per ottenere i permessi di Root del Huawei Ascend P6 e anche come installare una Recovery personalizzata.

Prima di iniziare, questi sono i prerequisiti da soddisfare per poter seguire la guida:

  • Assicurarsi che la batteria del telefono abbia una carica di almeno il 60%.
  • Utilizzare il cavo dati originale per stabilire la connessione tra il PC e il telefono cellulare.
  • Utilizzare questo metodo solo su Huawei Ascend P6, non su qualsiasi altro dispositivo.
  • Assicurarsi di eseguire il backup di tutti i tuoi dati importanti, dei registri delle chiamate e dei messaggi. Anche se i permessi di root del vostro dispositivo non eliminano alcun file, è altamente raccomandato in quanto può diventare utile in caso di qualsiasi imprevisto o perdita di dati.
  • Disattivare tutte le applicazioni firewall / antivirus che avete installato sul vostro PC.

Cosa dovete scaricare:

  • Scaricare e installare i driver USB Huawei – Scarica qui.
  • Scaricare ed estrarre Root Tool- Qui.

Come ottenere i permessi di Root di Huawei Ascend P6:

  • Sul dispositivo, cliccare su Impostazioni> Info sul telefono, e cliccare “Build Number” per 7 volte per abilitare le opzioni per gli sviluppatori, saltare questa fase se avete già attivato le opzioni di sviluppatore.
  • Dopo che le opzioni di sviluppatore sono attivate, in fondo alla pagina delle Impostazioni selezionate il relativo menù e attivare “USB debugging mode” [Impostazioni >Opzioni sviluppatore > USB debugging].
  • Ora aprite Root Tool dopo averlo estratto, e collegare il telefono al PC.
  • Su Root tool selezionate il tasto Next e successivamente Root Now
  • Attendete il termine della procedura e quando comparirà il messaggio Rooted la procedura per i permessi di root sarà terminata.

genroot-1

genroot-2Come installare ClockworkMod Recovery:

  1. Assicurarsi di aver ottenuto i permessi di root sul telefono tramite le operazioni indicate precedentemente.
  2. Scarica il file TouchRecoveryInstaller-vX_X.apk. È possibile sia scaricarlo direttamente sul telefono o scaricarlo sul vostro PC e copiarlo sul vostro telefono.
  3. Installare il file apk scaricato sul telefono.
  4. Avviare l’applicazione appena installata chiamata Recovery Installer
  5. Selezionare “Installa Recovery” e concedere i privilegi di root, non appena viene richiesto.
  6. Ora selezionate “Riavvia in Recovery” per avviare la recovery ClockWorkMod.
  7. Questo è tutto. Hai installato con successo la recovery ClockworkMod ed hai anche rootato il telefono.

Come mantenere i permessi di Root dopo Aggiornamenti OTA

Gli aggiornamenti OTA rilasciati dai produttori, eliminano i permessi di root. Dopo l’aggiornamento, dovrete rootare nuovamente il telefono, ma non c’è bisogno di farlo con le operazioni presentate in questa guida, bensì basta usare l’applicazione OTA Rootkeeper App disponibile nel Play Store di Google. L’applicazione crea un backup del root e lo ripristina dopo ogni aggiornamento OTA.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

  • lara

    Ho fatto tutto perfettamente ma alla fine non riesco ad entrare con la modalità recovery in ClockWorkMod, mi entra in modalità recovery normale… Ho letto in giro che forse c’entra il firmware… Dove vedo quale ho io? O forse c’entra che giovedì ho fatto un aggiornamento di sistema e magari questa procedura non va piu’ bene? Grazie mille.

    • guideitech

      Ciao, hai effettuato l’aggiornamento prima o dopo aver seguito questa guida?

      • Massimo

        Dopo

        • guideitech

          effettuando l’aggiornamento si perde root e CWM.

  • Simone Bartalucci

    sono arrivato fino a install recovery dovevo scegliere tra due due scritte in cinese e ho cliccato su una che aveva un conto alla rovescia, poi ho provato a cliccare nuovamente su install recovery e mi dice “unable to obtain ROOT” e non si apre reboot into ricovery

    • guideitech

      Ciao, hai provato a riavviare lo smartphone e riprovare?

  • Davide Menna

    Ciao appena ho riavviato in recovery il telefono non mi avviava più

    • guideitech

      Ciao, hai ricevuto qualche messaggio d’errore durante la procedura?

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi