iFile 2.0 nuova versione per iOS 7 funziona anche su iPhone 5s

iFile 2.0 nuova versione per iOS 7 funziona anche su iPhone 5s

iFile è di gran lunga il miglior file manager per iOS, in quanto consente di consultare l’intera struttura delle directory dei dispositivi Apple. iFile è utile per iOS per le stesse ragioni per cui Windows Explorer è utile per i desktop. Con esso è possibile visualizzare gli attributi dei file, installare applicazioni, eliminare i file, salvare le immagini sul rullino fotografico e molto, molto altro. Adesso la versione compatibile con iOS 7 è disponibile su Cydia.

iFile-iOS-7

iFile è sempre stata l’applicazioni necessaria per qualsiasi dispositivo jailbroken, ed ora è stata rilasciata la nuova versione completamente riprogettata per iOS 7, e funziona anche con iPhone 5s e iPad Air che montano un processore a 64 bit. Se volete dare un’occhiata al nuovo iFile 2.0, vi proponiamo questo video.

L’aggiornamento di iFile non consiste solo in un cambiamento nel look per adeguarsi a iOS 7, ma introduce delle novità anche nelle funzioni.

iFile può essere utilizzato per le seguenti procedure:

  • Installare file .deb per testare nuove applicazioni e tweaks
  • Modificare il testo e file .plist per modificare il modo in cui alcune applicazioni funzionano
  • Decomprimere i file compressi
  • Usandolo con Safari Download Manager si possono scaricare file direttamente da Safari
  • Importazione di file mp3
  • Upload e download di file utilizzando l’applicazione del server Web integrato
  • Spostare i file da verso Dropbox e FTP
  • Utilizzando la connettività Bluetooth si possono inviare file ad altri dispositivi che utilizzano iFile
  • Copiare, incollare, rinominare e spostare file
  • Ci sono, naturalmente, altri usi per iFile che non ho menzionato qui.

ifileiFile è ancora in versione beta e può essere scaricato gratuitamente dalla repository di BigBoss di Cydia. Quando l’app sarà aggiornata, quelli che lo hanno acquistato regolarmente potranno utilizzare la loro licenza. E’ possibile utilizzare iFile 2.0 anche in modalità di prova, ovviamente con alcune limitazioni imposte dallo sviluppatore.

Chiaramente, per utilizzare questo tweak dovete avere un dispositivo con Jailbreak aggiornato ad iOS 7.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi