In attesa di iOS7: le 20 cose che Apple dovrà sistemare

In attesa di iOS7: le 20 cose che Apple dovrà sistemare

iPhone e iPad saranno dotati presto di iOS 7, l’ultima versione del sistema operativo mobile di Apple. Ma i tanti problemi ed i fastidiosi difetti di iOS saranno risolti dalla nuova versione? Vi elenchiamo 20 cose di cui, nella prossima versione di iOS, Apple dovrà intervenire per migliorarle.

iOS 6 ha avuto 200 nuove funzionalità rispetto alla versione precedente. Ma in queste nuove caratteristiche sono emersi  bug e difetti che non erano stati testati prima dell’immissione sul mercato.

Come abbiamo già detto nel nostro precedente articolo, l’uscita di iOS 7 dovrebbe essere annunciato a metà giugno alla Worldwide Developer Conference di Apple (WWDC) in California, dove si prevedono nuove funzionalità e servizi. Ma per le caratteristiche che già esistono, Apple può fare molto di più.

Ecco le 20 funzionalità che ogni utente iOS si attende e che Apple non potrà ignorare per la prossima versione di iOS.

icloudiCloud: Utile per condividere documenti, incerta per sincronizzare

Con iCloud, è possibile lavorare su un documento dal vostro Mac e passare istantaneamente al vostro iPad o iPhone. È anche possibile sincronizzare i contatti e calendari. Il problema che si riscontra nella sincronizzazione è che non si è mai certi se qualsiasi cosa verrà sovrascritto o meno, oppure se quello valido è sul server o sul dispositivo.

icone

Le icone delle app non riflettono quello che realmente accade.

Per i possessori di iPhone, il clima è permanentemente soleggiato, con un beneaugurante 73 ° C. Solo che non lo è. Magari abbiamo un clima freddo e ventoso, e non ha smesso di piovere da giorni. Se i dispositivi Windows Phone possono aggiornare automaticamente le icone delle app, perché iPhone e iPad non riflettono il tempo reale senza la necessità di aprire l’app? Ci sono tanti esempi del genere. Così come l’orologio che segna sempre le 10:15.

itunes2iTunes è goffo, confuso e va in conflitto con Musica

Quando è stata l’ultima volta che hai usato la versione di iTunes sul tuo iPhone,? Forse “raramente” o “mai”. Sì, è proprio così. Il compito di iTunes è quello di poter scaricare musica e video in movimento e questo dovrebbe essere il suo unico scopo. Allora perché non integrarlo in App Store, o integrare l’App Store in iTunes? Sembra ridondante e raramente utilizzato.

facetime

FaceTime è gratuito ma inaffidabile

Hai mai visto qualcuno con uno schermo verde lampeggiante? Chi non ha mai subito una chiamata interrotta? Sì, FaceTime è gratuito, ma quasi sempre è irregolare, si blocca, non è fluido.

 

spotligtSpotlight ultima spiaggia: Wikipedia, o il Web

Conoscete qualcuno che usa la funzione di ricerca in iOS? Forse qualcuno lo fa, ma non è certo paragonabile a piattaforme rivali. Quando Spotlight può trovare qualcosa, lo trova. Se Spotlight non riesce a trovare qualcosa su Internet, sei bloccato sia con Wikipedia che con il “Web”. Perché non è possibile utilizzare Spotlight con alcune funzioni non vocali di Siri, che sembra sapere praticamente tutto?

siriSiri: Ancora in versione beta, non c’è da meravigliarsi

Quanto a Siri, è una di quelle novità che sono destinate a restare in versione “beta” come un prodotto non finito. Mancano parole, è di portata limitata, e l’ultima volta che l’ho interpellato, non tutti volevano conoscere i risultati di quello sport. Siri rimane un esperimento. Fino a quando si può effettivamente fare qualcosa di utile e senza fare necessariamente un discorso, rimarrà un bel ‘giocattolo’ con cui giocare, ma niente di più.

inbuiltLe applicazioni built-in sono semplicemente terribile

Ogni smartphone ha le sue applicazioni tipiche: il tempo, l’ applicazione per prendere appunti e la calcolatrice sempre fedele. Avete mai usato la calcolatrice su Android? È possibile cambiare la valuta, lunghezza, distanza, peso e così via. Sì, anche iOS ha una calcolatrice scientifica se si passa in modalità landscape di iPhone, ma se non l’ho notato in sei mesi che ho posseduto un iPhone, vuol dire che qualcosa non va.

notificheLe notifiche sono intrusive

Ogni volta che si riceve un messaggio di testo o un e-mail, un banner appare nella parte superiore del display. Anche quando si ha il telefono bloccato, alcuni messaggi vengono visualizzati, anche quando c’è un blocco con codice abilitato. Chiunque può prendere il vostro iPhone o iPad e leggere qualcosa che non dovrebbero. Le notifiche devono essere migliorate.

impostazioniPerché è così difficile arrivare a Impostazione Wi-Fi, 3G, Bluetooth?

Per accedere alle funzioni di base, come l’abilitazione Bluetooth e Wi-Fi, è necessario chiudere l’applicazione che si sta utilizzando e passare attraverso una serie di impostazioni solo per arrivare a un semplice interruttore, o collegarsi a una rete. I dispositivi jailbroken offrono una funzione più semplice. Perché Apple non è in grado di inserire qualcosa nel centro notifica, per esempio con un trascinamento verso il basso?

promemoriaLa localizzazione nel Promemoria è utile, fino a quando vi ricordate di tenerlo acceso

I servizi basati sulla localizzazione sono molto utili, soprattutto se avete bisogno di ‘geofence’ in modo che quando si lascia il lavoro, o a casa, o in qualsiasi altro luogo, si può essere ricordato per “prendere il latte” o “prendere i bambini da scuola”. Ma quando i servizi di localizzazione sono disattivati ​​per risparmiare batteria, non funzionano più. Questo difetto principale nella progettazione potrebbe significare che milioni di utenti stanno dimenticando di comprare il latte quando sono sulla via di casa.

mappeMappe hanno bisogno di un miglioramento importante

Tutti sanno che Mappe di Apple è stato un fallimento dal suo rilascio iniziale. Lo sa anche Apple. È per questo che Tim Cook pubblicamente ha chiesto scusa per i contrattempi, gli errori, e qualche australiano perdersi nell’entroterra. Un miglioramento importante potrebbe essere l’aggiunta delle linee della metropolitana e delle altre funzioni per il trasporto, che sarebbe particolarmente utile per coloro che vivono nei centri urbani e nelle principali aree metropolitane.

imessageiMessage è inaffidabile

Quante volte iMessage è fallito? Se si è a corto di linea o ci si trova in una zona di scarsa copertura, iMessage si spegne e bisogna ricorrere al buon vecchio messaggio di testo. Ma ci sono state numerose occasioni in cui il servizio di Apple ha semplicemente smesso di funzionare.

Perché iTunes non si può sincronizzare su due computer diversi?

Se abbiamo due computer in due luoghi diversi (magari uno a casa e un altro al lavoro). Ci piacerebbe se si potesse sincronizzare tutta la musica su entrambe le macchine che utilizzano iTunes, e invece non si può fare. Quindi, se collego l’iPhone a un computer e avvio la sincronizzazione, vengono copiate alcuni brani, se lo collego all’altro pc invece vengono eliminate quelle canzoni che vengono sostituite da al altre.

photoC’è qualcuno che in realtà capisce come funziona Photo Stream?

“Camera Roll” e ” Photo Stream “. Qual è la differenza? Nessuno sembra sapere dove e quando le foto vengono o non vengono caricate sul cloud. E’ casuale e decisamente confuso, anche per molti utenti avanzati.

 

appGli utenti dovrebbero essere in grado di scegliere le loro applicazioni predefinite

Google Chrome è disponibile per iPhone e iPad da un bel po’, ma utilizzarlo sul vostro smartphone o tablet per aprire di default i link da e-mail o messaggi di testo in essi contenuti è impossibile. Apple dovrebbe consentire agli utenti di impostare le applicazioni di default in modo che non sono costretti a utilizzare Apple Maps e Safari, invece di Google Maps e Google Chrome.

bussolaMolte applicazioni inutili, abbiamo bisogno di loro?

Quando è stata l’ultima volta che hai usato la bussola? Quando è stata l’ultima volta che siamo andati fuori città, per non parlare di una insenatura rocciosa in montagna, dove i lupi si aggirano intorno agli angoli? Solo poche persone hanno bisogno di una bussola, ma molti avranno bisogno di app sui propri dispositivi specifici per il proprio lavoro.

nondisturbNon disturbare potrebbe essere molto meglio

Non disturbare è una grande caratteristica, ma Apple potrebbe fare molto di più con questa applicazione. Forse funzioni come location-based sarebbe una spinta per una migliore funzionalità?

 

centronotificheIl centro Notifiche può essere gestito meglio: Pulsante ‘cancellare tutto’?

Il centro di notifica permette di guardare con un colpo d’occhio quello che sta succedendo nel vostro mondo. Compleanni, email, messaggi di testo, eventi del calendario e di social networking. Ma passare da una sezione all’altra potrebbe essere reso più facile con un semplice pulsante “cancellare tutto”.

passbookPassbook è essenzialmente inutile senza il sostegno del settore

Progettato per arrivare al vostro aereo in modo più veloce e di ricevere sconti presso i negozi di caffè, Passbook doveva essere la caratteristica killer per gli sviluppatori per collegare le loro applicazioni. Si potevano sostituire tutti quei coupon cartacei o carte di plastica e di utilizzare il vostro iPhone per ottenere le offerte. Ma quasi nessuno lo usa. Certo, Starbucks rimane il più grande utilizzatore del servizio, ma senza un più ampio supporto per gli sviluppatori, la sua potenzialità rimane ampiamente non sfruttata.

emailPerché non possiamo contrassegnare tutti i messaggi di posta elettronica da leggere?

Molti di noi ricevono decine, se non centinaia di email al giorno. Passiamo molto tempo con il nostro computer o altri dispositivi per controllare la nostra posta elettronica, sia al lavoro o in casa. iPhone e iPad che utilizzano e-mail POP o IMAP richiede agli utenti di passare attraverso ogni email, segnando uno per uno, e contrassegnandoli come letti. Non possiamo avere un modo più semplice per fare questo?

E voi cosa ne dite?

AGGIORNAMENTO: E’ uscita la Beta 3 di iOS 7. La guida ed i link per installarla li potete trovare in questo post.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi