Guida Jailbreak iOS 9.2 / 9.3.3 su iPhone e iPad

Guida Jailbreak iOS 9.2 / 9.3.3 su iPhone e iPad

Dopo mesi di lavoro e ricerca, il team Pangu, noto team di hacker da diversi anni alla ricerca di vulnerabilità di iOS, ha rilasciato il Jailbreak iOS 9 per tutte le versioni. Utilizzando il tool messo a disposizione da Pangu, è possibile eseguire il Jailbreak su tutti i dispositivi compatibili con installato iOS 9, iOS 9.0.1, iOS 9.0.2, iOS 9.1, iOS 9,.2, iOS 9.3, iOS 9.3.1, iOS 9.3.2 e iOS 9.3.3. Questa è una grande notizia per i possessori di iPhone e iPad con iOS 9. Infatti ora saranno in grado di eseguire il Jailbreak ed utilizzare Cydia per installare app e tweak che normalmente non possono essere pubblicati sull’App Store, perché non in linea con i termini e le condizioni di Apple.

Se possiedi un iPhone o iPad con iOS 9 installato, in questa guida ti mostrerò come poter effettuare il Jailbreak in tutta sicurezza. Ti ricordo che eseguendo questo procedimento, il tuo dispositivo iOS è più esposto a potenziali rischi proveniente da internet, quindi stai attento a quello che installi da Cydia dopo aver eseguito il Jailbreak iOS 9.

Come eseguire Jailbreak iOS 9.2/9.3.3 su iPhone e iPad

Dispositivi compatibili

Non tutti i dispositivi aggiornati a iOS 9 sono compatibili con il Jailbreak di Pangu. Di seguito ti indicherò su quali dispositivi e su quali versioni di iOS può essere utilizzato il tool Pangu per eseguire il Jailbreak.

Se sul tuo dispositivo è installata una versione di iOS inferiore a iOS 9.1 (quindi iOS 9, iOS 9.0.1, iOS 9.0.2 e iOS 9.1) allora devi usare la guida del tool Pangu presente nell’articolo guida al Jailbreak iOS 9.1 iPhone e iPad. Se invece sul tuo dispositivo è installata una versione di iOS superiore a iOS 9.2 (da iOS 9.2 a iOS 9.3.3) allora puoi utilizzare il tool di Pangu solo su dispositivi con processore a 64-bit. Questo è l’elenco dei dispositivi forniti di questo processore e pienamente compatibili con il Jailbreak iOS 9 di Pangu:

  • iPhone 6S;
  • iPhone 6S Plus;
  • iPhone 6;
  • iPhone 6 Plus;
  • iPhone 5S;
  • iPhone SE;
  • iPad Pro 12.9;
  • iPad Pro 9.7;
  • iPad Air 2;
  • iPad Air;
  • iPad mini 4;
  • iPad mini 3;
  • iPad mini 2;
  • iPod Touch 6G.

Se possiedi uno dei dispositivi sopra elencati, allora puoi eseguire il Jailbreak su qualsiasi versione di iOS 9. In caso di dispositivo con processore a 32-bit invece, attualmente puoi ottenere il Jailbreak solo se disponi di iOS 9, iOS 9.0.1 e iOS 9.0.2 tramite la guida sopra citata. Dopo aver controllato se il tuo dispositivo è tra quelli compatibili, puoi procedere con la guida.

Prima di procedere con la guida sottostante che presenta il tool Pangu in lingua cinese e utilizzabile solo tramite Pc, ti consiglio di leggere la nuova guida che abbiamo preparato con il tool Pangu in lingua inglese e utilizzabile sia su Pc che su Mac: Guida jailbreak ios 9.3.3 Pangu in inglese. Pc e Mac.

Operazioni preliminari

Prima di procedere con la guida è buona norma eseguire un backup completo del dispositivo. Nonostante la memoria interna di iPhone e iPad non venga formattata con questa procedura, i problemi sono dietro l’angolo. Nel caso il processo non dovesse andare a buon fine ed è richiesta la formattazione per recuperare il dispositivo, il backup ti aiuterebbe a recuperare tutti i tuoi dati.

Sono disponibili due opzioni per eseguire il backup del tuo dispositivo iOS.

Backup tramite iCloud

Il primo prevede l’utilizzo di iCloud direttamente dal dispositivo. Per verificare se il tuo iPhone o iPad esegue il backup tramite iCloud, vai in Impostazioni -> iCloud -> Backup e verifica se l’opzione Backup iCloud è attiva. Se così non fosse, puoi abilitarla ed attendere che il dispositivo esegua un backup completo. Se invece questa opzione è già attiva, controlla quando è stato effettuato l’ultimo backup automatico su iCloud. Qualora non fosse recente, puoi selezionare Esegui backup adesso per avviare la procedura ed avere tutti i nuovi messaggi, foto e quant’altro memorizzato su iCloud.

Jailbreak iOS 9 backup - 2

Backup tramite iTunes

Qualora non dovessi avere abbastanza spazio sufficiente su iCloud per eseguire il backup oppure preferisci velocizzare l’operazione, puoi decidere di eseguire un backup completo tramite iTunes.

  • Per farlo collega il dispositivo al PC o Mac.
  • Avvia iTunes (qualora sul tuo PC Windows non dovessi avere iTunes installato puoi scaricarlo da questo link).
  • Seleziona il tuo dispositivo tramite la barra posta in alto.
  • Sotto la voce Effettua backup automaticamente seleziona Questo computer.
  • Clicca il bottone Esegui backup adesso per far partire il processo di backup del tuo iPhone o iPad.

Jailbreak iOS 9 backup - 1

Al termine dell’operazione di backup, sei pronto per poter eseguire il Jailbreak sul tuo iPhone e iPad aggiornati a qualunque versione di iOS 9.

Guida Jailbreak iOS 9.2/9.3.3

Dopo avere controllato se il tuo dispositivo è compatibile con il tool di Pangu ed avere effettuato il backup del tuo dispositivo, puoi procedere con la guida per installare Jailbreak iOS 9. Attualmente la guida è compatibile solo con PC Windows.

  • Scarica il programma PP25 sul tuo computer Windows da questo link.
  • Assicurati che iTunes non sia in esecuzione sul tuo PC. A questo punto avvia il programma pphelper_5.0.3.1142_25pp_00119_Setup.exe scaricato in precedenza.
  • L’interfaccia attualmente è solo in cinese. Comparirà un bottone al centro dello schermo. Premilo per proseguire.
  • Questo bottone scaricherà ed installerà un nuovo programma sul PC. Al termine dell’operazione troverai l’icona di un tool con un nome che inizia per PP.
  • Collega il tuo iPhone o iPad aggiornati a iOS 9 al PC.
  • Avvia il tool e, quando comparirà un popup, fai click sul bottone verde per fare partire la procedura di installazione del Jailbreak.
  • Attendi che il tool esegua tutte le operazioni necessarie. Potrebbe essere richiesto un po’ di tempo.
  • Quando sul PC comparirà una nuova finestra con un codice, inseriscilo nel relativo box e premi il bottone verde per proseguire.
  • Se dovesse comparire una finestra nella quale si legge la scritta Apple ID, inserisci email e password del tuo account Apple ID e premi il bottone verde per proseguire. Non a tutti gli utenti compare questa schermata.
  • Al termine delle operazioni, vedrai che sul tuo dispositivo sarà comparsa una nuova icona.
  • Ora vai in Impostazioni -> Generali -> Profili, seleziona il profilo presente e successivamente clicca su Autorizza questo sviluppatore.
  • Torna nella Home Page e clicca sulla nuova icona. Quando richiesto, accetta l’invito dell’app ad inviare notifiche.
  • Fai click sul bottone circolare e blocca lo schermo dell’iPhone o iPad.
  • Attendi la ricezione di una notifica da parte dell’app appena installata.
  • Nel giro di qualche secondo riceverai una seconda notifica relativa alla corretta installazione di Cydia. Sblocca il dispositivo per permettere il termine dell’installazione del Jailbreak.

Quando il tool avrà terminato tutte le operazioni, il dispositivo si riavvierà e sarai pronto ad utilizzare il Jailbreak sul tuo iPhone e iPad con qualunque versione di iOS 9.

Cosa fare quando riavvii il dispositivo iOS

Il nuovo Jailbreak rilasciato da Pangu è semi-tethered. Questo significa che ogni volta che riavvierai il dispositivo dovrai nuovamente eseguire il Jailbreak per poter continuare ad utilizzare Cydia. Non è però necessario collegare iPhone o iPad al PC per poter eseguire nuovamente il Jailbreak. È sufficiente avviare il tool di Pangu presente sul dispositivo iOS e seguire le poche indicazioni elencate in precedenza nella guida, e potrai continuare ad utilizzare Cydia e tutti i tweak e le app installate. Per questo motivo non eliminare il tool presente sul tuo dispositivo iOS.

Conclusioni

Per verificare che tutto sia stato eseguito correttamente, assicurati che sia presente l’icona dello store Cydia nella Home del tuo dispositivo. A questo punto puoi iniziare ad installare i tuoi tweak preferiti. In questo articolo ti consigliamo i 20 migliori tweak jailbreak iOS 9 gratis.

Effettuare il Jailbreak di iPhone e iPad aggiornati a qualunque versione di iOS 9 è un’operazione molto semplice. Però è sempre buona norma prestare molta attenzione quando si eseguono questi tipi di procedure. Se dovessi riscontrare problemi, puoi scriverci tramite i commenti posti alla fine di questo articolo.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon153
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi