Le numerose caratteristiche di iOS 8 rubate ad Android

Le numerose caratteristiche di iOS 8 rubate ad Android

ios-8

Apple ha recentemente presentato iOS 8 ed il nuovo sistema operativo mobile ha molte caratteristiche interessanti, tra cui alcune nuove funzioni che erano già disponibili su piattaforme concorrenti molto prima che il produttore di iPhone li attivasse sui loro. Possiamo elencare diverse caratteristiche familiari agli utenti Android, utilizzate molto prima che Apple li portasse su iOS 8.

Alcune di queste caratteristiche che fanno riferimenti al sistema Android sono più evidenti di altri. Quelli inconfutabili che gli utenti Android hanno subito riconosciuto sono:

  • Suggerimento nella digitazione delle parole attraverso una bar nella parte superiore della tastiera già presente in Android 1.5;

ios_suggerimenti

  • la nuova features di iOS 8 della tastiera Quicktype, il supporto di Apple per le applicazioni delle tastiere di terze parti;

ios_tastiera

  • “Hey, Siri” la parola chiave per attivare i comandi vocali;
  • il supporto limitato dei Widgets nel Centro di Notifica;
  • le statistiche della batteria mostrate nelle impostazioni di iOS 8;
  • notifiche interattive;
  • backup delle foto migliorato in iCloud.

Si possono ancora segnalare altre funzionalità destinate agli sviluppatori:

  • miglioramento dello sviluppo e la messa in vendita delle app agli sviluppatori, come la possibilità di caricare un video in App Store;
  • offrire il beta testing delle app tramite lo Store di Apple, funzioni già presenti nel Play Store di Google.

Altre funzioni possono essere invece meno riconoscibili:

  • l’interoperabilità tra le app installate su iPhone e iPad. Ora le app non sono più dei compartimento stagni, ma dialogano tra di loro. Funziona come il sistema Intent di Android, anche se le API di Apple sono più restrittive.

ios_interoperabilità

  • la dettatura vocale mostrerà in tempo reale quello che l’utente sta dettando, così come avviene già su Android. Google è stato il primo nel rilevamento delle parole.  “OK Google” accendeva il sistema di riconoscimento vocale senza dover toccare il dispositivo. Ora su iOS 8  basta dire “Hey Siri” per attivare il dispositivo e riconoscere quello che voi dite.

ios_vocale

Se volete approfondire maggiormente le nuove funzioni che Apple ha introdotto in iOS 8, vi invitiamo a leggere il nostro articolo al seguente link.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.