Oppo N1: come ottenere i permessi di root

Oppo N1: come ottenere i permessi di root

oppo n1

Oppo, produttore cinese di smartphone, con l’uscita nello scorso Ottobre del suo Oppo N1 sul mercato mondiale, ha ottenuto un posto in cima ai mercati di tutto il mondo accanto ai maggiori produttori di dispositivi mobili. Oppo N1 non è il solito prodotto cinese, le sue caratteristiche tecniche hanno delle peculiarità uniche che ne fanno un telefono dagli aspetti interessanti.

Specifiche tecniche di Oppo N1

Diamo uno sguardo alle specifiche tecniche e alle caratteristiche del telefono. Oppo N1 ha un display full HD 5.9 ” da 373 ppi ed una fotocamera da 13 MP dotata di lente con auto-rotazione, che significa che la stessa fotocamera sarà utilizzata come primaria e secondaria. Questa è una delle innovazioni dell’azienda. Inoltre, il telefono ha una CPU Qualcomm Snapdragon 600 Quad Core con clock a 1.7 GHz e RAM da 2 GB e memoria interna da 16 e 32 GB, mentre sotto il case è presente una massiccia batteria da 3619 mAh. L’apparecchio funziona con Android 4.2 Jelly Bean.

Se possiedi un Oppo N1 e sei in cerca di un modo per ottenere i permessi di root, in questa guida vi indichiamo il metodo più semplice per ottenerlo. Tutto quello che devi fare è seguire con attenzione questo tutorial.

Ma prima vediamo che cosa sono i permessi di root e quali sono i vantaggi per il  telefono.

I vantaggi dei permessi di root

La Root del telefono consente l’accesso completo a tutti i dati che vengono bloccati dai produttori, compreso la rimozione delle restrizioni di fabbrica e delle modifiche al sistema interno ed al sistema operativo. Ottenere l’accesso alla root ti dà i privilegi per installare le varie applicazioni per migliorare le prestazioni del dispositivo, consente di rimuovere le applicazioni installate dal produttore, di migliorare la durata della batteria del vostro dispositivo e di installare le applicazioni che richiedono i permessi per modificare il vostro dispositivo in tanti altri modi, ad esempio utilizzando mods e rom personalizzate.

I requisiti per eseguire il root dell’Oppo N1:

  • Questa guida è solo per lo smartphone Oppo N1, controllate prima se il vostro modello è corretto.
  • Assicurarsi di utilizzare il cavo dati Micro USB solo per stabilire la connessione tra il PC e il dispositivo.
  • La batteria del telefono deve essere caricata almeno del 60%. Questo è altamente raccomandato, al fine di prevenire eventuali problemi di alimentazione durante il processo di root.
  • È necessario aver installato i drivers Android ADB e Fastboot. Vedere questa guida.
  • Consentire fonti sconosciute sul dispositivo. Impostazioni> Protezione > Fonti sconosciute.

Come ottenere i permessi di root di Oppo N1:

  • Scaricare Oppown – build3.apk
  • Collocare il file apk scaricato sul telefono.
  • Eseguire il file api e, quando richiesto, scegliere l’installazione del pacchetto.
  • Attendere l’installazione del file apk.
  • Non appena l’applicazione è stata installata, attendere 1 minuto, aprire Google Play Store e installare l’app SuperSu.
  • Ora abilitare la modalità USB debug sul vostro Oppo N1. Per farlo, andare su Impostazioni > Opzioni sviluppatore > modalità debug USB. Se non riesci a trovare le opzioni di sviluppatore, andare su Impostazioni > Info sul dispositivo > toccare il numero di build per 7 volte. A questo punto dovresti aver attivato le opzioni di sviluppatore.
  • Collegare il telefono al PC.
  • Ora aprite la cartella fastboot che è stata scaricata, utilizzando la guida Driver Android ADB e Fastboot.
  • Tenere premuto il tasto Shift e fare clic sul tasto destro in qualsiasi punto all’interno della cartella fastboot.
  • Fare clic su ” Apri finestra di comando qui
  • Nella finestra di comando scrivere “adb uninstall com.qualcomm.privinit“.
  • Premere Invio e non appena la disinstallazione è terminata, rimuovere il dispositivo.

Avete ottenuto i permessi di root. Buon divertimento!

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

  • cbcr

    Grazie per il file! siccome tramite comando adb non voleva disinstallarsi… ho usato titanium backup 😉

    • guideitech

      Prego 😉

  • Pingback: Spreadtrum SC6820 e SPHS ON HSDROID: come ottenere i permessi di Root degli smartphone -()

  • Pingback: UMi X3 e UMi X1 Pro saranno lanciati sul mercato internazionale da metà Marzo -()

  • Pingback: Huawei Ascend P6: Come installare CWM Recovery e ottenere i permessi di Root -()

  • Ergist Pasmaciu

    A me non mi installa opppwn
    Cosa posso fare?

    • guideitech

      Ciao, che errore riscontri?

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi