Resettare iPhone alle impostazioni di fabbrica

Resettare iPhone alle impostazioni di fabbrica

Cosa hanno in comune le password, dati in-app, e-mail, video, foto e informazioni sensibili? Che ci crediate o no, sono tutti memorizzati nei dispositivi degli utenti di iPhone e iPad. Quel che è peggio, è che questi utenti, potenzialmente rischiano il furto dei propri dati sensibili dopo aver venduto l’iPhone o iPad senza ripristinarlo. Quindi, se hai intenzione di vendere il tuo dispositivo iOS, sarebbe una buona pratica sbarazzarsi di tutte le informazioni personali prima di consegnarlo al nuovo proprietario. Per fortuna, la rimozione di tutti i dati dal tuo iPhone e iPad può essere fatto in pochi click eseguendo un reset di fabbrica e se non sai come fare, di seguito ti mostriamo come resettare iPhone alle impostazioni di fabbrica.

Resettare  iPhone alle impostazioni di fabbrica

Un reset di fabbrica riporta il dispositivo alle impostazioni iniziali, reimpostando l’intero sistema. Tutti i dati e le applicazioni verranno cancellati perché l’unità nel dispositivo verrà riformattato. Per resettare iPhone alle impostazioni di fabbrica (i passaggi per un iPad sono più o meno gli stessi) e di sbarazzarsi di tutti i dati allocati su di esso, procedi come segue:

  1. Vai in Impostazioni -> Generali e scorri verso il basso fino a trovare la scheda “Ripristina“. Verranno presentate alcune opzioni di ciò che è possibile ripristinare, come dizionario tastiera o il layout della schermata Home.
  2. Per portare il tuo iPhone alle sue impostazioni predefinite, tocca “Inizializza contenuto e impostazioni” e poi su “Cancella iPhone“. Se è impostato un codice di accesso, ti verrà chiesto di inserire il codice prima di essere in grado di riavviare il dispositivo.
  3. Dopo aver immesso il codice di accesso, ti verrà chiesta la password Apple ID. Inserisci la password per avviare la cancellazione di tutti i dati dal dispositivo.
  4. La procedura per resettare iPhone alle impostazioni di fabbrica verrà eseguita e non dovrebbe richiedere più di qualche minuto. Quando viene visualizzata la schermata di benvenuto, significa che il reset di fabbrica è completato e nessun dato personale viene lasciato sul dispositivo.

reset

Resettare iPhone senza codice di accesso utilizzando iTunes

C’è un metodo alternativo a quello precedente, che può essere eseguito utilizzando iTunes. E’ ideale nel caso in cui non è possibile accedere al tuo iPhone perchè si è bloccato (troppi tentativi di password errati), o quando non ti ricordi il codice di accesso. Ecco i passaggi:

  1. Apri iTunes. Per evitare eventuali problemi durante il reset, assicurati che la versione di iTunes sia aggiornato ad oggi – è sufficiente fare clic su “Controlla aggiornamenti” nel menu a discesa.
  2. Collega il tuo iPhone al computer. Se desideri mantenere alcuni file, puoi fare una copia di backup facendo clic su “Esegui backup adesso“. Se vuoi cancellare tutti i dati senza salvarli prima, puoi saltare il backup.
  3. Fai clic sull’opzione “Ripristina iPhone” in iTunes e conferma la decisione cliccando su “Accetto“. Se mai cambi idea e decidi che desideri recuperare i dati sul telefono, fai clic su “Ripristina da backup …“.

Hard Reset di iPhone senza iTunes Sync

Il metodo che abbiamo visto sopra può essere utilizzato sia per iPhone che iPad, anche se non ti ricordi il codice di accesso, che è necessario quando utilizzi l’opzione nel menu del dispositivo. Ma se il dispositivo non è mai stato sincronizzato prima con iTunes, atteniti alla seguente procedura per eseguire un reset di fabbrica sul dispositivo:

  1. Collega il cavo USB al PC, ma non collegare ancora il tuo iPhone / iPad. Non avviare iTunes.
  2. Prendi il tuo dispositivo e tieni premuto il tasto “Sleep (accensione)” per alcuni secondi. Dopo di che appare il cursore, esegui uno swipe con il dito per spegnerlo.
  3. Collega il cavo USB al tuo iPad o iPhone tenendo premuto il tasto “Home” per accendere il dispositivo.
  4. Quando viene visualizzato il messaggio “Connetti ad iTunes”, rilascia il pulsante.
  5. Avvia iTunes sul computer. Ti avviserà che ha rilevato il tuo iPad in modalità di ripristino. Fai clic su “OK” e poi su “Ripristina” per iniziare il ripristino.

Resettare iPhone o iPad utilizzando “Trova il mio iPhone”

In alternativa, per resettare iPhone è possibile utilizzare anche l’opzione “Trova il mio iPhone“. Questo è particolarmente utile se hai perso il tuo iPhone o è stato rubato, e vuoi fare in modo che nessuno acceda ai dati che si trovano su di esso. Vedi anche la guida come trovare iPhone rubato. Per effettuare questa procedura, atteniti alla seguente procedura:

  1. Vai sul sito Trova il mio iPhone e accedi utilizzando il tuo Apple ID.
  2. Se disponi più di un dispositivo in questo account, scegli quello cui desideri ripristinare dall’elenco dei dispositivi disponibili.
  3. Fai clic su “Cancella iPhone” (o iPad se stai ripristinando il tablet), opzione disponibile nella finestra di informazioni del dispositivo. Ti verrà chiesto di confermare la decisione. Dopo di che, il reset si avvia. Se il dispositivo è collegato, inizierà appena il dispositivo è online.

Tieni presente che se disponi di “Condivisione Famiglia”, è possibile resettare iPhone anche dei tuoi familiari alle impostazioni di fabbrica. Quando si ripristina un dispositivo iOS, ti verrà chiesto di inserire un numero di telefono, e un messaggio viene visualizzato sullo schermo dopo che il ripristino è stato completato.

Conosci altri metodi per resettare iPhone e iPad o il ripristino dei dati in modo semplice e veloce? Non dimenticate di condividere questa guida nei commenti qui sotto.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon10
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.