Tutte le caratteristiche di iPhone 6 e iPhone 6 Plus con display Retina HD

Tutte le caratteristiche di iPhone 6 e iPhone 6 Plus con display Retina HD

iPhone-6-e-iPhone-6-PlusApple ha finalmente mostrato i suoi nuovi iPhone di ottava generazione con una risoluzione superiore e schermi da 4.7 e 5.5 pollici, fotocamere migliorate, nuovi sensori, un chip NFC dedicato per i pagamenti mobili e tanto altro.

Nell’annuncio dei nuovi smartphone, che Apple ha chiamato iPhone 6 e iPhone 6 Plus, alla folla di giornalisti di tecnologia, analisti e investitori al Flint Center, il CEO di Apple Tim Cook ha detto: “Spero che sarete d’accordo, questi sono i migliori telefoni che abbia mai visto“.

Ecco la nostra descrizione delle caratteristiche più importanti che dovete sapere sui nuovi iPhone.

Batteria

Apple ha affermato che l’iPhone 6 avrà 50 ore di durata della batteria per l’audio, 11 ore di riproduzione video, 11 ore per la navigazione WiFi e 10 ore per la navigazione LTE. L’iPhone 6 Plus avrà 80 ore di durata della batteria per l’audio, 14 ore di riproduzione video e 12 ore per la connessione Wi-Fi e la navigazione LTE.

Il nuovo processore A8

I nuovi dispositivi Apple funzionano con processore A8 a 64 bit progettato in casa e costruito sulla tecnologia di processo a 20 nanometri. Ha due miliardi di transistor e fornisce prestazioni fino al 20 percento più veloce della CPU e 50 percento più veloce nella grafica.

iphone_1

Il nuovo processore M8

La seconda generazione del coprocessore motion di Apple, progettato anche questo in casa, misura continuamente i dati di movimento dell’accelerometro, del giroscopio e bussola senza svegliare il processore A8 principale.

Ma a differenza del suo predecessore, il processore M8 può intervenire anche sule funzioni ciclismo e corsa, calcolare l’altezza, sul nuovo sensore barometrico e nella misurazione delle distanze del vostro percorso.

iphone_2Il barometro è ideale per applicazioni di fitness perché il tuo iPhone ora ti può “dire se si sta andando in pianura, in montagne, insieme a tutte le altre notizie,”. Nike sta già lavorando su una nuova applicazione Nike +, che si avvarrà del sensore barometrico per tenere traccia delle elevazione.

Schermo Retina HD

Gli iPhone dispongono di quello che Apple chiama i display Retina HD, “una nuova generazione” della tecnologia di visualizzazione mobile e utilizzano la tecnologia LCD sRGB-attiva.

iphone_3L’iPhone 6 ha una risoluzione dello schermo di 1334 x 750 pixel entre l’iPhone 6 Plus ha uno schermo full HD con 1.920 x 1.080 pixel di risoluzione, che è il 185 percento in più rispetto ai pixel del display di iPhone 5s da 1136 x 640.

Entrambi gli schermi hanno un angolo di visuale più ampio ed utilizzano tecnologie che rendono i display più sottili con una migliore retroilluminazione e polarizzazione del vetro (nessuna parola in merito al vetro di zaffiro).

Fotocamere

Entrambe le fotocamere, anteriore e posteriore, hanno ottenuto un miglioramenti hardware e software su tutta la linea. Anche se l’obiettivo (sporgentie) posteriore è ancora da otto megapixel, utilizza una più ampia apertura ƒ / 2,2, 1.5μ pixel ed un sensore migliorato per fotografie dall’aspetto nitido.

iphone_4C’è anche questa nuova tecnologia che viene chiamata Focus Pixel, una tecnologia che si ritrova solo nelle fotocamere reflex digitali professionali che su iPhone 6 funziona per due volte più veloce della generazione precedente.

Infine, mentre l’iPhone 6 dispone della stabilizzazione dell’immagine digitale, iPhone Plus possiede un più potente stabilizzatore ottico dell’immagine, un’altra caratteristica che si trova su fotocamere reflex digitali, che sposta fisicamente l’ottica al fine di compensare il tremolio durante le riprese o lo scatto delle foto. Quando si registra un video, con l’iPhone 6 è ora possibile regolare la messa a fuoco automatica continua.

iPhone_5I video slow-mo su iPhone 6 ora sono catturati a 240 fotogrammi al secondo, due volte più veloce rispetto all’iPhone 5s. La fotocamera frontale ha visto degli aggiornamenti, soprattutto per l’utilizzo dei “selfies singoli” e “selfies a raffica”. Ora e foto panoramiche possono essere fino a 43 megapixel.

La nuova vista panorama su iPhone 6 Plus

Considerato l’enorme display da 5,5 pollici dell’iPhone 6 Plus, Apple ha pensato di utilizzare nel migliore dei modi l’uso della superficie disponibile. L’introduzione di una nuova vista panorama per l’iPhone 6 Plus, una funzione software che permette di visualizzare più contenuti sullo schermo.

iPhone_6Funziona con le applicazioni integrate come Messaggi, Meteo e altre app e c’è anche una modalità panorama speciale per la schermata Home.

iphone_7

Design

Tutte le fughe di notizie erano vere, questo è stato l’iPhone in cui le notizie sono state più trapelate. L’iPhone 6 ha un telaio Unibody senza soluzione di continuità, che presenta bordi arrotondati uniformemente con il logo Apple incorporato sul retro.

L’iPhone 6 è solo 6,8 millimetri di spessore mentre l’iPhone 6 Plus misura 7,1 millimetri di spessore. Facendo il confronto con l’iPhone 5s, questo è sottile 7,6 millimetri.

iphone_8iPhone 6 presenta delle curve frontali in vetro che si prolungano delicatamente intorno ai lati.

“La parte anteriore in vetro”, ha detto Schiller, aggiungendo che posteriormente il telefono è in “alluminio anodizzato ” e “in acciaio inox.”

Il pulsante di accensione è stato spostato sul lato destro del dispositivo per facilitare il funzionamento con una sola mano. I tasti del volume e l’interruttore mute sono ancora sulla sinistra. Tutti i tasti hardware sono quasi a filo con il telaio che, in combinazione con i bordi arrotondati dello schermo, crea un aspetto perfettamente senza soluzione di continuità, consentendo nel contempo una migliore presa durante la manipolazione.

Connettività

L’iPhone 6 supporta oltre 200 operatori LTE in tutto il mondo. La LTE dell’iPhone 6 è più veloce rispetto a quella dell’iPhone 5s ed ha anche “più bande LTE rispetto a qualsiasi altro smartphone” per un migliore roaming. Inoltre, comprende le bande LTE 20, così come il Wi-Fi 802.11ac che offre un Wi-Fi 3 volte più veloce.

Le chiamate in Wi-Fi sono supportate su iPhone 6 con iOS 8. Lo smartphone supporta anche il Voice over LTE, ottenendo un audio per le telefonate con banda larga più nitide e chiare.

I pagamenti mobili

I nuovi iPhone 6 supportano il servizio pagamenti mobili a marchio Apple chiamato Apple Pay. Apple Pay sfrutta il sistema di fatturazione di iTunes e la vostra carta di credito su file. Questa funzionalità richiede NFC quindi è supportato solo sul nuovo iPhone 6 e iPhone 6 Plus che hanno un chip NFC.

iphone_9Il servizio non memorizza i numeri di carta di credito, né li trasferisce al commerciante, e non registra ciò che si acquista quando si paga un prodotto. Esso crea semplicemente un numero complesso per la scheda, e utilizza un codice a tempo per quando si effettua il pagamento.

iphone10NFC, o Near-Field Communication, utilizza la connettività radio a corto raggio per consentire al dispositivo di stabilire un collegamento sicuro con un terminale di pagamento nelle immediate vicinanze, di solito non più di un paio di centimetri.

Prezzi e disponibilità

Entrambi i nuovi iPhone 6 saranno in vendita negli Stati Uniti a partire da venerdì 19 settembre, mentre i pre-ordini inizieranno questo venerdì. In Italia i pre-ordini partiranno il 26 di settembre. Curiosamente, Apple ha eliminato il modello da 32GB, mentre ha introdotto il modello da 128GB.

iphone11I prezzi sono simili a quelli dell’iPhone 5S, con un surplus di 100€ per l’iPhone 6 Plus:  l’iPhone 6 vi costerà 729€/839€/949€ per i modelli 16/64/128 GB. L’iPhone 6 Plus è al prezzo di 839€/949€/1059€ per i modelli con 16/64/128 GB di memoria.

iphone_12Allora, cosa ne pensi dei nuovi iPhone?

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi