WWDC 2014: Vi presentiamo iOS 8 con tutte le novità

WWDC 2014: Vi presentiamo iOS 8 con tutte le novità

Vi abbiamo già parlato in questo articolo delle novità di OS X 10.10 Yosemite. Apple, durante la WWDC 2014 ha parlato anche delle tante novità introdotte in iOS 8. In questo articolo vi proponiamo le features più importanti che migliorano l’esperienza d’uso di iOS e che rendono iPhone e iPad ancora più completi.

Foto

Tutte le foto ed i video che scatti ora prendono vita in iCloud, dandoti la libertà di accedere alla tua libreria da tutti i dispositivi ogni volta che vuoi. È stata resa più semplice anche la ricerca delle foto. All’interno dell’app Immagini di iPhone e iPad è stato inserita una barra di ricerca che permette di ricercare foto e video per data, località in cui la foto è stata scattata oppure in base all’album in cui foto e video sono contenuti. Migliorata la modalità di editing delle immagini. Dopo aver scattato una foto non è più necessario passare per il Mac per il post editing, ma tutto può essere fatto facilmente da iPhone e iPad. Regolare luminosità e contrasto, le dimensioni della foto, l’esposizione della foto e molto altro può essere fatto molto semplicemente, con la possibilità di effettuare delle regolazioni automatiche oppure, per i più esperti, regolazioni manuali modificando ogni singolo parametro della foto.


Messaggi

Messaggi riprende molte delle funzioni presenti in WhatsApp. È ora possibile registrare suoni oppure brevi video all’interno dell’app tramite gli appositi bottoni ed inviarli ai nostri amici oppure ai gruppi ai quali siamo iscritti. Migliorate notevolmente le chat di gruppo. Ad ogni chat si può assegnare un nome, abilitare il non disturbare ad un gruppo a cui di è iscritti oppure condividere la localizzazione con i nostri amici per la prossima ora, fino alla fine della giornata oppure per sempre. Cliccando sul nome della conversazione è possibile scorrere anche tutti i file multimediali che sono stati scambiati.


Notifiche interattive

Graficamente iOS 8 non cambia molto rispetto a iOS 7, mantenendo lo stesso design e le stesse icone. Sono stati aggiunti solo piccoli dettagli per rendere tutto il sistema più intuitivo e per mettere in risalto funzioni usate maggiormente dagli utenti. Una delle novità più richieste inserita in iOS 8 sono le notifiche interattive. Sarà ancora più immediato rispondere a messaggi, email, accettare promemoria o eventi del calendario, mettere mi piace su Facebook e molto altro, grazie all’interattività delle notifiche. Se ad esempio stiamo navigando su internet e riceviamo un messaggio, non sarà più necessario aprire l’applicazione Messaggi per rispondere, ma interagendo con la notifica potremo rispondere al messaggi o senza chiudere Safari, per poi riprendere la navigazione sul browser.

notificationcenter

Multitasking migliorato

Migliorata anche la schermata di Multitasking. Premendo due volte il tasto home, oltre alle applicazioni aperte, nella parte superiore dello schermo compariranno i contatti preferiti o che contattiamo più frequentemente. Cliccando sulla foto del contatto potremo decidere se avviare una chiamata una videochiamata FaceTime oppure inviare un messaggio.

multitaskingMail

Mail, effettuando uno swipe su un singolo messaggio sarà possibile segnare una email come letta, assegnare una flag, eliminare il messaggio oppure accedere al menù Altro. Inoltre, mentre si sta componendo una email, è possibile mettere in pausa la scrittura della stessa, controllare informazioni contenute in altre email e poi riprendere facilmente la scrittura del testo trascinando l’email dal basso verso l’alto. Mail riconoscerà prenotazioni, voli e numeri di telefono nelle email. Comparirà una notifica e, con molta facilità, sarà possibile aggiungere eventi al calendario oppure aggiungere un numero ai contatti.

mail
Quick Type

In iOS 8 Apple ha deciso di rinnovare la tastiera. Digitando una parola, una nuova riga sopra la tastiera mostrerà dei suggerimenti per completare la frase. Questa opzione è molto dinamica, traccia ciò che scriviamo ed i suggerimenti rispecchiano il nostro modo di scrivere. Se ad esempio ci rivolgiamo in modo formale nei confronti di una persona, i suggerimenti saranno anch’essi formali. Diversamente, se siamo colloquiali con un contatti, i suggerimenti saranno molto informali. Altra novità è l’apertura di Apple nei confronti di tastiere di terze parti. Ora gli sviluppatori possono sviluppare una propria tastiera e rilasciarla su App Store, così come è possibile fare attualmente su Android. Durante il Keynote è stata mostrata una demo della tastiera Swype su iPhone.

tastiera
Family Sharing

Dopo le molte lamentele nei confronti di Apple sull’acquisto non controllato dei contenuti sull’App Store da parte dei bambini, Apple ha deciso di risolvere il problema introducendo Family Sharing. Sarà possibile collegare fino a sei Apple ID e condividere la stessa carta di credito così che, ogni volta che vostro figlio vorrà effettuare un acquisto sul proprio dispositivo, una notifica verrà inviata al dispositivo iOS del genitore che potrà confermare o meno l’acquisto del contenuto digitale del proprio figlio. Ma Family Sharing è molto di più, infatti sarà possibile anche condividere i contenuti acquistati dai proprio familiari, senza dover così acquistare nuovamente la stessa app acquistata ad esempio da vostro fratello. Inoltre si potranno condividere foto, eventi del calendario e la propria posizione con tutti i componenti della famiglia.

family
iCloud Drive

iCloud ora diventa molto simile a Dropbox e porta finalmente il Finder anche su iOS. Potremo infatti caricare tutti i tipi di documenti nella nuvola di Apple, ed aprire i diversi file tramite le diverse applicazioni scaricate dallo store. Questo permette una maggiore interoperabilità tra le app, che potranno condividere così tutti i file presenti su iCloud Drive. Se ad esempio modifichiamo una foto con un editor di foto, le modifiche saranno accessibili da tutte le app che possono accedere alle foto, senza creare duplicati inutili.


Health

Health è un nuovo servizio di Apple che permette di concentrare all’interno di un’unica app tutti i dati sulla nostra salute. Se possedete accessori per monitorare la vostra attività fisica, essi potranno integrarsi con Health e inviare a quest’app tutti i dati raccolti. Questo farà si che non avremo più bisogno di aprire singolarmente le singole app che usiamo per monitorare la nostra saluta, ma tramite Health avremo una panoramica di tutti i dati raccolti. È stato anche messo a disposizione degli sviluppatore un kit di sviluppo per fare interagire le loro app e accessori con Health.

health
Continuità

Della continuità tra iOS e Mac abbiamo già parlato nel nostro articolo dedicato ad OS X 10.10 Yosemite, quindi per maggiori dettagli vi invitiamo a leggere questo articolo.

iOS 8 verrà rilasciato questo autunno, molto probabilmente a settembre, e la lista dei dispositivi compatibili può essere trovata qui.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon0
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi