Xposed Framework aggiorna Android via OTA [Guida]

Xposed Framework aggiorna Android via OTA [Guida]

Pochi mesi fa Chainfire, noto sviluppatore Android, ha rilasciato la nuova versione dell’app SuperSu che permette agli utenti Android con permessi di root di ottenere gli aggiornamenti OTA su un dispositivo dotato di tali permessi. Questo è un aggiornamento molto importante per tutti gli utenti Android che ora potranno aggiornare con più facilità i propri dispositivi. Seguendo questa scia di semplificazione, ora anche Xposed Framework aggiorna Android via OTA quando questo tool è installato. Xposed è un’app utilizzata dagli utenti che hanno l’accesso alla root che permette di installare diversi moduli per personalizzare il telefono. Lo scopo principale di Xposed Framework è quello di ottenere tutte le personalizzazioni e le caratteristiche che trovi su una ROM personalizzata sulla tua stock ROM. Ma molti utenti non installano Xposed solo perché questa applicazione non disabilita gli aggiornamenti del sistema operativo Android. Se continui a leggere troverai la guida su come Xposed Framework aggiorna Android via OTA. Ti può interessare anche questa guida per installare Xposed Framework sui dispositivi con Android Lollipop.

Systemless-Xposed-FrameworkOra un membro XDA ha rilasciato l’app Xposed Framework modificata per avvicinarsi al funzionamento dell’app SuperSU. Questa versione non modifica i file di sistema e gli utenti possono continuare a ricevere gli aggiornamenti OTA anche se il dispositivo ha i permessi di root o Xposed installato. Di seguito ti spiego come installare la versione di Xposed Framework, chiamata Systemless Framework Xposed, che permette di aggiornare via OTA il sistema operativo Android.

Systemless Xposed Framework è disponibile solo per i dispositivi Marshmallow che hanno i permessi di root ed utilizzano la versione di SUperSU Systemless di Chainfire. Systemless Xposed è stato testato dallo sviluppatore su HTC One M8 (ARM), HTC 10 (arm64) e Nexus 9 (arm64). Anche gli utenti di Galaxy S6, S7 e altri utenti Samsung hanno riferito che i dispositivi funzionano bene con Systemless Xposed. Per utilizzare Android Pay con Systemless Xposed, è necessario disabilitare il firmware Xposed e riavviare il dispositivo. Ora puoi scaricare e verificare come Systemless Xposed Framework aggiorna Android via OTA installandolo sul tuo dispositivo.

Scarica Systemless Xposed Framework per i dispositivi Android

Scarica la versione di Xposed compatibile con il processore del tuo dispositivo.

Avvertenze:

  • Systemless Xposed Framework funziona solo su dispositivi Marshmallow.
  • È necessario avere uno Stock Firmware. Ripristina il sistema e ritorna allo stock Firmware se non lo hai già installato.
  • Systemless Xposed Framework funziona solo su un dispositivo con i permessi di root Systemless (ottenibile tramite la nuova versione di SuperSU).
  • Per stare più sicuri esegui un backup completo del tuo dispositivo.
  • È necessario avere una recovery personalizzata sul dispositivo (CWM o TWRP)

Ecco come Xposed Framework aggiorna Android via OTA

1) Per prima cosa, assicurati che l’opzione “fonti sconosciute” sia stata attivata. Si trova in Impostazioni -> Sicurezza -> Origini sconosciute.

2) Ci sono diverse versioni di Xposed Framework disponibili per i diversi tipi di CPU. Controlla la tua architettura CPU, per fare questo installa l’applicazione “Hardware Info” dal Play Store, aprila e clicca sul processore. Ti mostrerà il tipo di processore del tuo dispositivo.

3) Dopo aver scaricato i file Material design Xposed Installer e Systemless Xposed adatto per il tuo dispositivo, spostali nella scheda SD del tuo dispositivo.

4) Riavvia il telefono in modalità recovery.

5) In TWRP Recovery fai clic su “Install” e seleziona il file zip Systemless Xposed Framework scaricato prima.

6) È sufficiente scorrere il dito sul pulsante proposto per fare partire l’operazione. Al termine, riavvia il dispositivo. Per il primo riavvio ci vorrà un po’ di tempo quindi devi avere pazienza.

7) A questo punto installa l’app Material Design Xposed installer sul dispositivo Android tramite un file manager (sarà sufficiente fare click sul file per fare partire l’installazione). Apri l’applicazione dopo l’installazione.

8) Fatto. Hai installato Systemless Xposed Framework sul dispositivo con successo. Ora passa alla sezione download e inizia a navigare tra i moduli che ti piacciono di più.

Come disinstallare Systemless Xposed Framework

Ancora non è disponibile un semplice programma di disinstallazione. Per disinstallare Systemless Xposed, devi fare il ripristino del dispositivo ed eseguire nuovamente il flash si SuperSU per ottenere i permessi di root.

Questo è tutto, se hai qualche dubbio, chiedi nei commenti qui sotto.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon33
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi