Recensione lampada da tavolo OxyLED L120

Recensione lampada da tavolo OxyLED L120

Tra lo studio e la gestione del blog, passo molte ore della mia giornata seduto ad una scrivania utilizzando carta, penna ed il mio computer. Alla lunga è naturale che gli occhi si stanchino, con conseguente annebbiamento della vista e necessità di pause lunghe, soprattutto nelle ore serali quando le condizioni non sono delle migliori e devo necessariamente utilizzare una lampada da tavolo.

lampada da tavolo 1Considerata la stringente necessità di ottimizzare il mio tempo, ho iniziato col creare un ambiente confortevole, e per questo motivo la prima soluzione che ho attuato è stata quella di comprare una nuova lampada da tavolo che, a differenza di quella che ho utilizzato per molti anni, non dispone di una classica lampadina bensì di LED che, a detta del produttore, stancano meno la vista ed offrono un’esperienza di lettura migliore.

Se stai cercando una lampada da posizionare sulla tua scrivania, ti consiglio di leggere questa recensione e valutare se la lampada OxyLED L120, che ho acquistato su Amazon, può fare al caso tuo.

lampada da tavolo 2

Lampada da tavolo OxyLED

La confezione di vendita contiene la lampada divisa in due blocchi che devono essere assemblati: il primo è la base metallica, di forma circolare, molto pesante per garantire maggiore stabilità alla lampada, mentre il secondo blocco presenta l’asta di altezza pari a circa 40cm, con corpo in plastica lucida.

L’assemblaggio dei due componenti è molto semplice, in quanto è sufficiente fare scorrere l’asta nella guida presente sulla base. Dopodiché basta collegare l’alimentatore da 12V per far funzionare la lampada. Ho apprezzato molto la possibilità di poter regolare la posizione sia dell’asta, che può ruotare sulla base fino a formare un angolo di 120°, che dell’estremità finale della lampada sulla quale sono posizionati i LED, che può ruotare sia su un asse orizzontale che verticale.

Sulla parte inferiore dell’asta è stato collocato il controller per gestire ogni aspetto della lampada da tavolo OxyLED. In totale sono presenti ben 5 tasti touch, quindi sensibili al tocco e non fisici. Quello centrale permette di accendere e spegnere la lampada, mentre i 4 tasti posizionati intorno ad esso consentono di aumentare e diminuire la luminosità e di regolare il colore dei LED.

In totale sono presenti ben 10 tonalità di colore, 5 tendenti al bianco ideali per la lettura e 5 tendenti al giallo adatti ai momenti di relax, e per ogni tonalità di luce si può regolare la luminosità di ben 5 livelli. Questo ci porta ad avere un totale di ben 50 sfumature di colore che permettono alla lampada da tavolo di adattarsi ad ogni tipo di utilizzo e di condizione di luce.

lampada da tavolo 3

Questo è possibile sfruttando il LED installato sulla lampada da tavolo OxyLED, che consente anche un risparmio di corrente in quanto la potenza erogata è di soli 9W. I LED non possono essere sostituiti, ma il produttore garantisce una media di 50 mila ore di utilizzo, che significa un durata media di 27 anni se si utilizza la lampada ogni giorno per 5 ore al giorno.

Un plus di questa lampada da tavolo è l’uscita USB posta di lato all’asta. Questa consente di avere un porta di ricarica per uno smartphone o qualsiasi altro dispositivo sempre a portata di mano, senza la preoccupazione di dover acquistare un cavo sufficientemente lungo che dalla presa elettrica riesca ad arrivare fino alla scrivania. Veramente una mossa intelligente che ho apprezzato molto.

lampada da tavolo 4Quando la sera utilizzo il Mac, nonostante i tasti della tastiera siano retroilluminati, preferisco accendere la lampada e regolarla su una tonalità di luce fredda per affaticare meno la vista, e nei giorni in cui l’ho utilizzata ho potuto notare come al termine della serata non avessi mal di testa oppure un annebbiamento della vista, tipico di chi passa molte ore al PC soprattutto in ambienti bui o con scarsa luminosità.

Conclusioni

Da quando l’ho acquistata, utilizzo giornalmente la lampada da tavolo OxyLED. Del prodotto apprezzo le diverse tonalità di colore ed intensità di luce, che riescono a dare flessibilità al prodotto e lo rendono ideale sia a lunghe sessioni al computer che a letture di libri, regolando la luce rispettivamente con una tonalità fredda oppure calda.

Inoltre ho apprezzato molto l’uscita USB con la quale riesco a ricaricare facilmente lo smartphone, il tablet oppure la tastiera bluetooth. Se sei intenzionato all’acquisto della lampada da tavolo OxyLED, puoi farlo direttamente su Amazon, dove attualmente è scontata di ben 93€, con un prezzo finale di 45,99€.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon46
Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi