Android 9 Pie: tutte le novità del nuovo sistema operativo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Con una mossa un po’ a sorpresa, Google ha rilasciato ufficialmente il suo nuovo sistema operativo per dispositivi mobili. Presentato lo scorso mese di maggio e noto fino ad oggi con il nome di “Android P“, il nuovo sistema operativo è finalmente pronto per essere installato sui Google Pixel 2. Ne avevamo parlato già in questo articolo. È stato svelato anche il numero ed il nome: Android 9 Pie. Porterà tante, interessanti, novità.

Se vuoi conoscere tutte le novità del sistema operativo più diffuso per smartphone, continua con la lettura di questo articolo.

È ufficiale: Android 9 Pie presentato da Google. Ecco tutte le novità del nuovo sistema operativo

Android 9 Pie

In tutti questi mesi ci siamo più volte chiesti quale sarebbe stato il nome del prossimo sistema operativo “Android P”. Molti erano convinti che la “P” stesse per “Pistacchio” (o meglio, Pistachio Ice Cream), ma sbagliavano. Google ha infatti (finalmente!) presentato ufficialmente il suo nuovo sistema operativo, battezzandolo con il nome di Android 9 Pie (torta).

Nuove funzioni concentrate sull’Intelligenza Artificiale

Le novità presentate dal Colosso di Mountain View sono veramente tante e si concentrano sopratutto sull’Intelligenza Artificiale, volta ad offrire un’esperienza ancora più semplice, accessibile e adattabile alle differenti esigenze degli utenti.

Tra le nuovi funzioni che sfruttano l’IA troviamo quella della “Batteria adattiva” (Adaptive battery), con cui il sistema operativo sarà in grado di rilevare automaticamente quali app utilizziamo di più. in questo modo può dare loro la priorità per l’uso della batteria mentre sono in backgound. Oppure la “Luminosità adattiva” (Adaptive Brightness), in grado di regolare in maniera automatica la luminosità dello schermo in base alle nostre preferenze e all’ambiente circostante (ad esempio, memorizzando quando modifichiamo manualmente l’indicatore della luminosità in certi ambienti o orari).

Sempre con riferimento alle opzioni che sfrutteranno l’IA, sono state introdotte le funzioni Actions e Slices. In pratica, si trattano di porzioni di un’app che compariranno in seguito a determinati eventi. Tali funzioni, però, verranno introdotte solo in un secondo momento, nel corso dell’autunno.

Le altre novità: esperienza di utilizzo semplificata

Oltre alle nuove funzioni concentrate sull’Intelligenza Artificiale, il nuovo sistema operativo Android semplificherà l’esperienza d’utilizzo, introducendo nuove gesture di navigazione, che renderanno più semplice l’utilizzo dello smartphone con una sola mano, eliminando il pulsante per le app recenti.

Ma le novità non finiscono qui. Android 9 Pie introduce tante altre funzioni, tra cui:

  • Digital Wellbeing (Benessere digitale) la quale offre informazioni agli utenti sul tempo passato con lo smartphone, potendo porre dei limiti di tempo nell’utilizzo. Sarà possibile anche ridurre l’abuso di certe applicazioni e scurire l’intera interfaccia a fine giornata, per impedirci letteralmente di utilizzare lo smartphone prima di andare a dormire;
  • Lockdown: disabilita temporaneamente tutti i metodi di sblocco, tranne pin/password;
  • Supporto al notch, ovvero la banda nera in cima al display, resa celebre dall’iPhone X;
  • Supporto alla dual-camera, con cui le app potranno accedere al flusso di due o più fotocamere contemporaneamente;
  • Notifiche migliorate, in particolare per le app di messaggistica (immagini, adesivi, smart reply, bozze e altro);
  • Rilevamento della posizione in interni;
  • Open Mobile API per i pagamenti NFC;
  • Miglior supporto alle immagini animate (GIF e WebP);
  • Semplificate le categorie di notifica;
  • HDR VP9 Profile 2, per portare contenuti HDR in YouTube, Play Movies, ed altre app;
  • Neural Networks API si amplia con il supporto a 9 nuove operazioni;
  • Bloccato l’accesso a microfono, fotocamera e altri sensori alle app in background;
  • Crittografia lato client dei backup;
  • Editor per gli screenshot;
  • Nuovi controlli per il volume;

Android 9 Pie: quando installarlo

L’aggiornamento OTA (over-the-air) di Android 9 Pie è già disponibile per i dispositivi Google Pixel.

Si dovrà, invece, attendere un altro po’ per gli altri dispositivi, ma comunque Google sta lavorando per il rilascio entro la fine dell’autunno 2018.

La versione finale del sistema operativo approderà anche sui dispositivi registrati al programma Android Beta e ai device Android One qualificati.

Condividi.

Informazioni autore

Laureato in Giurisprudenza e amante della scrittura. Da sempre appassionato di tecnologia e in particolare al mondo degli Smartphone. Da qualche anno esterna questa sua passione scrivendo sul web.

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami