Come cambiare operatore da ADSL a fibra ottica

Giuseppe Testa

Da sempre appassionato di scrittura, ho unito questa mia passione al mio sapere di conoscenza, specie in campo tecnologico. Grande appassionato di Android e Linux. Nel tempo libero testo senza sosta nuove soluzioni per il multimediale da salotto.

4 Risposte

  1. Riccardo ha detto:

    Ciao, ti risulta che non sia possibile effettuare una portabilità da ADSL di un operatore (tiscali) alla fibra ottica di un altro operatore (TIM) ? mantenere lo stesso numero e intestatario. Per avere la fibra ottica bisogna necessariamente disdire il contratto con l’attuale ISP e successivamente attivare come nuova linea in fibra ottica. Mai sentito nulla del genere? grazie

    • Giuseppe F. Testa ha detto:

      Ciao, questo è il caso di passaggio dalla linea pura ADSL, ossia senza la parte voce.

      Se hai un abbonamento con ADSL+voce puoi fare qualsiasi tipo di portabilità (almeno nei casi da me sperimentati), se invece vieni da un abbonamento (o hai scelto un abbonamento del nuovo operatore) con la sola linea in fibra ottica (senza telefonia fissa) la portabilità non è possibile, bisogna disdire manualmente con il vecchio operatore e passare al nuovo; è il tuo caso?

      • Riccardo ha detto:

        Grazie per la risposta molto chiara. Il mio caso è apparentemente il primo detto, ovvero ho Tiscali adsl da 12 anni (che se ti ricordi all’epoca aveva la novità proprio del numero voip col router pirelli bianco), con le telefonate. Io ora voglio passare a TIM fibra plus che, oltre alla fibra ottica, ha anche le telefonate. Eppure l’operatore che mi è capitato mi ha chiesto il codice di migrazione. arrivati alla U (il mio codice di migrazione è EVPU001 et cetera) mi ha bloccato dicendomi “no no, non si può fare la portabilità se c’è la U, deve dare disdetta e farlo a nome di sua moglie”. Boh, ti sembra normale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *