Come cambiare operatore da ADSL a fibra ottica

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La tua linea ADSL non è più soddisfacente? Non riesci a navigare a più di 7 Mega? In questi casi una buona soluzione è abbandonare il tuo attuale operatore e passare ad un altro che ti offra la fibra ottica, decisamente più veloce! In questa guida troverai tutti i suggerimenti per  cambiare operatore da ADSL a fibra ottica, con le informazioni da sapere quando viene effettuato questo cambio di tecnologia.

Cambiare operatore da ADSL a fibra ottica

Tempi per il cambio di tecnologia

Se sei intenzionato a cambiare operatore da ADSL a fibra ottica la prima cosa da sapere è che il cambio di tecnologia potrebbe portarti fino a qualche giorno di “blackout” (ossia l’impossibilità di navigare su Internet tramite il modem di casa) questo perché sono richiesti dei lavori aggiuntivi sulla tua linea. Gli scenari possibili sono due e cambiano in base al tipo di tecnologia in fibra ottica adottata:

  • Da ADSL a FTTC (o FTTS o FTTCab): in questo caso il disagio per il blackout è minimo visto che l’intervento di adeguamento viene effettuato da un tecnico all’armadio in strada, senza dover fare alcun intervento in casa. La presa telefonica resta la stessa che utilizzavi prima per l’ADSL. Di solito questo tipo di passaggio dura da un’ora fino a 2 giorni. Puoi effettuare questo passaggio in quasi tutte le città italiane raggiunte dalla fibra ottica di TIM o di altri operatori.
  • Da ADSL a FTTH: in questo caso i tempi per il passaggio possono essere più lunghi, con un blackout che può arrivare dai 2 fino a 15 giorni; un po’ di ritardo è normale perché sono richiesti lavori aggiuntivi in casa (rimozione della vecchia presa telefonica e del vecchio doppino), che permetteranno di avere un cavo in fibra ottica che arriverà nel muro di casa. Questo tipo di passaggio può richiedere dei costi aggiuntivi per l’installazione e non è effettuabile in tutte le zone d’Italia.

Copertura fibra ottica e tecnologia disponibile

Per scoprire che tipo di tecnologia puoi utilizzare per cambiare operatore da ADSL a fibra ottica ti consiglio di utilizzare il sito Fibermap, disponibile gratuitamente al seguente link.

LINK | Fibermap

cambiare operatore da ADSL a fibra ottica

Scegli la tua regione, la provincia e la città, poi digita la via e il numero civico dove abiti per scoprire le informazioni sull’armadio telefonico più vicino. Potrai così vedere quale tecnologia in fibra ottica è disponibile.

Nota: le sigle VDSL e E-VDSL indicano la tecnologia FTTC.

cambiare operatore da ADSL a fibra ottica

Se è presente almeno un vicino alle tecnologie incluse nella sezione Fibra Ottica, puoi avere la fibra a casa!

Questo servizio è utile perché permette di capire anche la velocità stimata quando utilizzi la tecnologia FTTC (che sarà un po’ più bassa di quella promessa dai messaggi pubblicitari) semplicemente cliccando sulla voce Dettaglio presente affianco alla tecnologia disponibile o sul quale vuoi puntare e controllando i parametri indicati nella sezione Velocità stimate.

cambiare operatore da ADSL a fibra ottica

Nel caso specifico se adotti la tecnologia FTTC per la fibra a casa tua potrai viaggiare ad una velocità massima di 88 Megabit al secondo in download e 26 Megabit al secondo in upload, parametri assolutamente straordinari considerando le scarse velocità raggiungibili con l’ADSL.

Scegliere l’operatore in fibra ottica

Sei pronto ad accettare i tempi d’attesa per l’attivazione della linea in fibra ottica e hai scoperto che la tua casa è coperta? Non ti resta che passare ad uno degli operatori che offrono la fibra ottica nella tua zona.

Per fornirti la fibra ottica gli operatori dispongono di due tipi di servizi:

  • Fibra Ottica ULL: significa che la fibra ottica è di proprietà dell’operatore, che ne gestisce anche la manodopera e l’ampliamento. TIM è il principale operatore di fibra ottica ULL sul territorio italiano, ma anche Fastweb, Vodafone e Open Fiber di Enel sono fornitori di fibra ottica ULL.
  • Fibra ottica Wholesale o VULA: in questo caso l’operatore “affitta” la fibra ottica da TIM, lasciando anche la gestione della manodopera e l’eventuale ampliamento della rete a TIM. In questo caso viaggerai con la velocità della fibra di TIM ma pagando un altro operatore per il servizio.

Come puoi intuire la migliore soluzione è la fibra in ULL ma nella maggior parte del territorio italiano questo tipo di servizio è offerto solo da TIM, visto che gli altri operatori con rete ULL di solito coprono solo le grandi città o le aree più urbanizzate.

Quindi nella stragrande maggioranza dei casi la fibra ottica di cui potrai beneficiare sarà la rete “affittata” da TIM anche se scegli un operatore diverso da TIM. Questo non significa minore qualità della rete, ma l’importante è sapere che i caso di malfunzionamenti sarà sempre TIM a dover intervenire per risolvere eventuali problemi sulla tua linea.

Offerte in fibra ottica

Ora che sai davvero tutto su come cambiare operatore da ADSL a fibra ottica è il momento di vedere come cercare le nuove offerte disponibili.

Se sei interessato a passare alla fibra di TIM puoi trovare le migliori offerte al seguente link.

LINK | Offerte fibra ottica TIM

Vuoi vedere le migliori offerte di Fastweb per la fibra? Ti basterà visitare il seguente link.

LINK | Offerte fibra ottica Fastweb

Se sei interessato alle offerte per la fibra di Vodafone segui il link qui in basso per trovare l’offerta giusta.

LINK | Offerte fibra ottica Vodafone

Infostrada offre da poco dei prezzi vantaggiosi per chi sceglie la sua fibra ottica; scopri le migliori offerte qui in basso.

LINK | Offerte fibra ottica Infostrada

Anche Tiscali offre un servizio per la fibra ottica, puoi vedere le migliori offerte dal seguente link.

LINK | Offerte fibra ottica Tiscali

Altre guide

A quanto viaggia la tua ADSL? Per scoprire se il passaggio alla fibra conviene puoi utilizzare la guida presente qui in basso.

Non sai come installare modem Fastweb? Scoprilo nella seguente guida.

Condividi.

Informazioni autore

Da sempre appassionato di scrittura, ho unito questa mia passione al mio sapere di conoscenza, specie in campo tecnologico. Grande appassionato di Android e Linux. Nel tempo libero testo senza sosta nuove soluzioni per il multimediale da salotto.

4
Lascia un commento

avatar
1 Commento alla discussione
3 Risposte alla discussione
0 Seguaci
 
Commenti più attivi
Discussioni più calde
1 Commenti autori
Giuseppe F. TestaRiccardo Commenti recenti autori
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi più votati
Avvisami
Riccardo
Ospite

Ciao, ti risulta che non sia possibile effettuare una portabilità da ADSL di un operatore (tiscali) alla fibra ottica di un altro operatore (TIM) ? mantenere lo stesso numero e intestatario. Per avere la fibra ottica bisogna necessariamente disdire il contratto con l’attuale ISP e successivamente attivare come nuova linea in fibra ottica. Mai sentito nulla del genere? grazie