Chi mi ha bloccato su WhatsApp? Come saperlo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Se hai il dubbio che qualche tuo amico presente nei contatti ti possa aver bloccato, l’app non ti consente di scoprirlo come impostazione predefinita, ma nulla è impossibile. Vuoi scoprire se un tuo contatto ti ha bloccato su WhatsApp? Allora non devi far altro che continuare a leggere questa guida. Di seguito, infatti, ti mostrerò un metodo infallibile per scoprire in modo semplice e veloce se fai parte della “black list” di qualcuno insospettabile. La curiosità è grande, ed ognuno di noi vorrebbe sapere se qualcuno che si dichiara amico, alla fine non ha interesse neanche a scambiare messaggi con noi. Si, perchè chi ti blocca, non riceverà più i tuoi messaggi.

Come scoprire se qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp?

bloccato su WhatsApp

Se ti trovi a leggere questo articolo, è perché temi che qualche tuo contatto possa averti bloccato su WhatsApp. Nonostante l’applicazione di messaggistica più diffuso al mondo non permetta di scoprire chi ci blocca, grazie ad alcuni trucchi che spiegheremo di seguito è possibile ugualmente conoscere, in modo semplice e veloce, chi dei nostri amici o parenti non vuole più ricevere i nostri messaggi.

WhatsApp, infatti, invia alcuni “segnali” quando veniamo bloccati. Basterà, quindi, individuarli per capire se qualcuno ti consideri “di troppo” in un gruppo. Andiamo a scoprirli insieme dopo aver scaricato e installato l’app WhatsApp sul tuo dispositivo iOS o Android.

Impossibile visualizzare la foto profilo

Il primo metodo è probabilmente quello più efficace per scoprire se sei stato bloccato su WhatsApp. Consiste nel controllare la foto profilo del tuo amico. Nel caso in cui l’immagine del profilo non sarà possibile vederla, allora al 99% sei stato bloccato. Infatti, a meno che l’utente non abbia deciso di non inserire una foto profilo, tutti gli utenti sono abilitati a vedere “l’immagine di copertina”.

Doppia spunta blu

Ovviamente, il contatto che ti ha bloccato non riceve i tuoi messaggi e, quindi, non può in alcun modo leggerli. Pertanto, se i messaggi non vengono né recapitati (doppia spunta grigia) né letti (doppia spunta blu), allora vorrà dire che il destinatario ha deciso di non comunicare più con te tramite l’applicazione di messaggistica istantanea.

Impossibile chiamare

Infine, l’ultimo segnale da interpretare che ti consente di capire facilmente se sei stato bloccato, è di provare ad effettuare una telefonata su WhatsApp e vedere se il tuo amico risponde. Infatti, anche in questo caso la telefonata non arriverà mai al destinatario, con la conseguenza che il telefono busserà sempre, in qualsiasi momento della giornata, a vuoto. Quindi, se dopo diverse chiamate (magari tentate in diversi momenti della giornata) il tuo amico non risponde, allora vuol dire che ha bloccato il tuo numero su WhatsApp.

Ora che hai scoperto quasi con certezza che un amico inimmaginabile ti ha bloccato su WhatsApp, potrai prendere le tue decisioni in merito, consapevole che non merita la tua amicizia, almeno su WhatsApp.

Forse potrebbe esserti utile sapere anche come inviare messaggi anonimi su WhatsApp senza farti scoprire che ad inviarli sei stato tu. In questo caso, leggi questa guida.

Se hai un iPhone, potrebbe esserti utile inviare una foto senza che WhatsApp la comprima, facendo perdere qualità all’immagine. Scopri in questa guida come fare.

Condividi.

Informazioni autore

Laureato in Giurisprudenza e amante della scrittura. Da sempre appassionato di tecnologia e in particolare al mondo degli Smartphone. Da qualche anno esterna questa sua passione scrivendo sul web.

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami