Come creare alias Gmail

Simone Montalto

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Una risposta

  1. Roberto Lenti ha detto:

    NON mi pare sia un ALIAS… l’indirizzo è a tutti gli effetti un altro account che poi viene usato come “collegato”.
    Quindi sono due account di posta ma accedendo a primo è possibile inviare anche a nome del secondo.
    Un alias (soprannome) vero in realtà non è un indirizzo di posta fisicamente esistente ma un indirizzo email di inoltro, benchè ne venga occupato il nome (ossia non è utilizzabile da altri), esso serve solo a ricevere posta su quel nome che poi viene realmente girata all’indirizzo di posta fisicamente esistente.
    Es. [email protected] è l’indirizzo fisico ma noi vogliamo usare [email protected], definiremo un alias “mario rossi” il cui indirizzo fisico principale è mario.rossi.79.
    In GMAIL il concetto di Alias in pratica non esiste poiché come spiega la procedura devi andare a recuperare sull’altro indirizzo il codice che invia Google, quindi ha un suo archivio di posta specifico, fisico, reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *