Come espandere memoria interna Android con scheda SD

19

E’ noto a tutti che Android è un sistema operativo mobile basato sul kernel Linux, sviluppato da Google con un’interfaccia grafica predisposta ad essere modificata e personalizzata dall’utente. Sulle modifiche che possono essere fatte sui dispositivi Android, ne abbiamo parlato in abbondanza su questo sito, come ottenere i permessi di root, flashare ROM modificate o cambiare l’interfaccia. Se possiedi un dispositivo Android con poca memoria interna e desideri ampliarla, queste modifiche possono aiutarti ad espandere memoria interna Android. Prosegui a leggere per sapere come fare.

Siamo ben consapevoli dei suoi vantaggi, ma il più grande limite non ancora risolto da Android OS è la famigerata e più irritante archiviazione insufficiente del dispositivo. La sete di espansione della memoria interna non è stata placata neanche sui nuovi dispositivi, e si ha ancora difficoltà ad espandere la memoria interna, ma ora in questa guida vedremo come gestire ed espandere memoria interna Android collegando una scheda SD per i dispositivi predisposti.

Espandere memoria interna Android

Prerequisiti

  • Per espandere memoria interna Android è necessario un dispositivo con i permessi di root (puoi seguire una delle nostre guide).
  • Una scheda SD di almeno 8GB ed un lettore di schede.
  • MiniTool Partition
  • Link2SD App

Attenzione: La seguente guida per espandere memoria interna Android, anche se eseguita correttamente, può portare a risultati imprevisti. Prima di iniziare la procedura  devi sapere che questo processo può rendere la scheda SD inutilizzabile se si commette qualche errore.

Procedimento di partizione della scheda SD

  • Prendi uno smartphone o tablet Android con i permessi di root perfettamente funzionanti.
  • Scarica MiniTool Partition wizard appropriato per il tuo sistema operativo. Installa seguendo la procedura guidata. Alla fine ti verrà chiesto di creare un collegamento sul Desktop per poterlo avviare velocemente quando serve.
  • Inserisci la scheda SD in un lettore di schede collegato al PC e aprila sul computer (comparirà la relativa icona nelle risorse del computer).
  • Fai un Backup sul computer di tutti i file presenti sulla scheda SD, perché il partizionamento cancellerà tutti i dati contenuti.
  • Apri Mini Tool sul computer. Dall’applicazione individua la scheda SD (assicurati di non selezionare l’unità disco del PC perchè potresti cancellare tutti i dati).
  • Seleziona la micro SD, fai click con il tasto destro su di esso e poi clicca su Wipe Disk.

espandere memoria interna android 1

  • Ora crea una partizione come nell’immagine qui sotto

espandere memoria interna android 2

  • Crea una Nuova partizione come appare nella finestra di dialogo. In questa partizione andrai ad inserire tutti i file multimediali, assicurati di averla selezionata come partizione primaria e File system FAT32.

espandere memoria interna android 3

  • Allo stesso modo crea la seconda partizione selezionando il file system non allocato come mostrato di seguito.

espandere memoria interna android 4

  • In questa partizione verranno collocate tutte le app che verranno installate. Questa partizione è la partizione invisibile o fantasma e non verrà visualizzata nel file manager. Assicurati di selezionare Partizione primaria e come filesystem Ext2 Linux.

espandere memoria interna android 5

  • La scheda SD è stata configurata correttamente, se hai dei problemi puoi chiedere nei commenti.
  • Rimuovi la scheda SD in modo sicuro e inseriscila nel dispositivo.

Procedimento per copiare app sulla scheda SD

Dopo aver eseguito la procedura per espandere memoria interna Android e configurata correttamente la scheda SD, dobbiamo collegare le applicazioni copiate sulla scheda SD con la memoria interna del dispositivo. Installa l’app Link2SD dal playstore sul tuo dispositivo Android e puoi godere, se lo desideri, delle sue piene funzioni acquistando Link2SD Plus, diversamente puoi utilizzare la versione gratuita.

  1. Apri Link2SD e ti verrà chiesto sui privilegi di root del dispositivo. Verrà richiesto di scegliere tra ext2, ext3, ext4 e FAT32. Seleziona Ext2.
  2. Verrà creato lo script di montaggio e seleziona  quando verrà chiesto di riavviare il dispositivo.
  3. Dopo averlo riavviato, comparirà un pop-up con un messaggio che tutto è andato bene.
  4. Avvia Link2SD ed assicurati che in Settings> Check Autolink sia abilitato (le nuove applicazioni installate saranno automaticamente collegate alla scheda SD).
  5. Se si dispone già di alcune applicazioni, seleziona l’applicazione che si desidera spostare e poi seleziona “Crea collegamento” (Assicurati di controllare le tre caselle: App, Dalvik-cache e file di libreria).
  6. Ora hai configurato correttamente Link2SD.

espandere memoria interna android 10

Completata la procedura per espandere memoria interna Android, ora è possibile installare sul dispositivo applicazioni pesanti, giochi pesanti come Asphalt 8, NFS Most Wanted, FIFA, GTA San Andreas …. ecc. senza preoccuparsi più della poca memoria del dispositivo.

Altre guide

Soluzioni per ampliare la memoria interna di un dispositivo Android ne esistono diversi, ti consiglio di leggere anche questa guida.

Quest’altra guida ti aiuta a liberare spazio sul dispositivo Android se questa risulta piena, e compare l’errore memoria piena.

CONDIVIDI