I dispositivi Galaxy di Samsung sono tra i dispositivi Android più popolari, ma nonostante la loro popolarità, questi dispositivi non sono facilmente modificabili. Il Galaxy S7 e S7 Edge non fanno eccezione in questo senso, in quanto sono dotati del sistema di sicurezza KNOX e ottenere i permessi di root sui telefoni significa invalidare la garanzia.
Se questo non ti dà fastidio e desideri ottenere i permessi di root Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, la buona notizia è che, nonostante questi smartphone siano disponibili da poco tempo, lo sviluppatore Chainfire è già riuscito a ottenere i permessi di root su Galaxy S7.

Se hai deciso di modificare il tuo nuovo Galaxy S7 o Galaxy S7 Edge, è sufficiente seguire le istruzioni che abbiamo riportato di seguito.

Nota: I procedimenti riportati di seguito per ottenere i permessi di root Galaxy S7, sono validi solo per la variante del Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge con processore Exynos. Più in particolare, questa procedura può essere eseguita solo sulle varianti G930F e G935F.

permessi di root Galaxy S7

Nonostante la procedura che proponiamo non modifichi i dati personali contenuti sul dispositivo, è comunque vivamente consigliabile, prima di procedere con i seguenti passaggi, creare una copia di backup di tutti i dati importanti memorizzati sul dispositivo. Dopo tutto, non si sa mai quando le cose possono andare male.

Come ottenere i permessi di root Galaxy S7 e S7 Edge

Passo 1: Scarica i file indicati di seguito:

Assicurati di scaricare la versione corretta del file ZIP CF-Auto-Root per il tuo dispositivo. Se possiedi un Galaxy S7, scarica il file ZIP CF-Auto Root per il G930, mentre i proprietari del Galaxy S7 Edge devono scaricare il file ZIP per il G935.

Prima di procedere alla fase successiva, installa i driver USB sul tuo PC.

Passo 2: Estrai il contenuto del file CF-Auto-Root all’interno di una nuova cartella sul desktop. Il file estratto deve avere un’estensione .tar e non un’estensione img.

Passo 3: Apri ODIN, clicca su PDA ed apri il file  “CF-Auto-Root … ..tar.md5” scaricato in precedenza. Non toccare le altre impostazioni di ODIN.

permessi di root Galaxy S7 odin3

Passo 4: Spegni il Galaxy S7 o Galaxy S7 Edge. Ora, avvia il dispositivo in modalità download premendo i tasti Volume Giù + Home. Assicurati di premere e tenere premuti i tasti per alcuni secondi, fino a quando non comparirà la schermata che conferma l’avvio in download mode.

Passo 5: Collega il telefono al PC e attendi che Windows installi tutti i driver. Una volta installati i driver, Odin dovrebbe rilevare automaticamente il dispositivo.

Passo 6: Una volta rilevato il dispositivo, premi il pulsante Start e attendi che ODIN vada a flahare il pacchetto CF-Auto-Root. Una volta flashato con successo, ODIN ti restituirà un messaggio ‘PASS’.

Non toccare il Galaxy S7 o S7 Edge nei prossimi 5 minuti e lascia che CF-Auto-Root faccia il suo lavoro. Durante questo processo, il dispositivo si riavvierà più volte.

Anche se non succede nulla, aspetta per 5 minuti e poi procedi a riavviare il telefono Android premendo a lungo il pulsante di accensione. È ora possibile anche scollegare il telefono dal PC.

Tieni a mente che i passaggi precedenti ti forniranno i permessi di root Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge ma non permettono di installare una recovery personalizzata. Ciò significa che è possibile utilizzare solo le applicazioni che sfruttano i permessi di root sul dispositivo, ma non sarai in grado di installare Xposed o una ROM personalizzata.

Potrebbe interessarti anche questa guida su come installare Bixby su Galaxy S7 e S7 Edge.

.

In quest’altra guida puoi trovare il procedimento per disabilitare app preinstallate sul Galaxy S7.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

19 commenti

  1. Arte Ignota il

    Ho provato a ottenere i permessi di root seguendo fedelmente la procedura sopra descritta. Ma ogni volta cancella completamente il mio galaxy s7 e devo reinstallare il firmware per poter riutilizzare lo smartphon. Preciso che ho sbloccato la porta OEM. Dove commetto l’errore?

  2. Ciao
    dopo aver eseguito il processo con successo, il telefono si è riavviato e mi chiede il PIN, ma non mi accetta più il mio codice. Cosa devo fare?

  3. Ciao, volevo chiederti un’ informazione: io ho effettuato il procedimento di root alla perfezione come da te indicato e tutto è andato a buon fine. Il problema sorge quando apro lucky patcher: il mio s7edge si blocca e si riavvia, ma ogni tanto prima di bloccarsi mi da che mancano i file binary supersu. Ho scaricato root checker ed il programma mi dice che il root e’ stati eseguito con successo. Come posso fare secondo te?

    • Simone Montalto il

      Ciao, Lucky Patcher mi sembra non venga aggiornato da molto tempo e forse è incompatibile con le nuove versioni di Android.

    • Simone Montalto il

      Ciao, è compatibile anche con Android 7. Assicurati di scaricare la versione di SuperSU per la tua versione del sistema operativo.

Lascia un commento