Come registrare chiamate su iPhone

In alcune situazioni, potrebbe rilevarsi utile registrare una particolare chiamata, al fine di mantenere salvata la conversazione e poterne usufruire in un secondo momento. Forse non lo sai, ma in Italia registrare una conversazione telefonica è perfettamente legale, purché questa venga fatta da chi partecipa attivamente alla conversazione. Puoi, quindi, registrare tranquillamente le chiamate più importanti della tua vita senza correre alcun rischio. Apple non consente a iOS di effettuare registrazioni direttamente dal sistema, in pratica, iOS non prevede questa funzione.

Questa limitazione, però, non esclude la possibilità di poter registrare una chiamata su iPhone utilizzando altri metodi non ufficiali con app che svolgono questa funzione. Per l’appunto, esistono diverse applicazioni di terze parti che puoi trovare su App Store che permettono di registrare chiamate su iPhone senza alcuna limitazione. Continua a leggere per scoprire quali sono le migliori app gratis o a pagamento attualmente in circolazione che ti consentono di registrare una telefonata in maniera legale.

Come registrare chiamate su iPhone – le migliori app in circolazione

registrare chiamate su iPhone

A differenza di quanto si possa pensare, in Italia, registrare una conversazione telefonica alla quale si partecipa direttamente è legale. In quanto, non è altro che una memorizzazione digitale di quello che viene captato normalmente dal nostro udito durante la telefonata. In effetti, questa costatazione è del tutto ragionevole, perché corrisponde esattamente al metodo che noi normalmente utilizziamo per ricordare quello che ascoltiamo. Coincide con lo stesso metodo che utilizziamo quando ascoltiamo una conferenza o un dialogo con altre persone e per ricordare quello che si dice, prendiamo degli appunti scritti di quello che stiamo ascoltando.

Potrai, quindi, registrare tranquillamente tutte le chiamate che riceverai sul tuo smartphone senza correre alcun rischio, purché lo fai per un uso esclusivamente personale. L’importante per evitare di avere problemi con la legge, infatti, è l’accortezza di non divulgare la conversazione registrata senza il consenso delle altre parti.

Fatta tale, doverosa, premessa, se stai leggendo questo articolo vuol dire sicuramente che sei alla ricerca di un metodo che ti permetta di registrare telefonate su iPhone. Esistono diverse applicazioni che consentono di farlo e noi ne abbiamo scovata qualcuna che funzionasse meglio rispetto ad altre. A differenza delle app Android, queste sono tutte, anche se in forme diverse, a pagamento. Ecco di seguito quali sono le migliori app per registrare chiamate su iPhone attualmente in circolazione.

TapeACall

TapaACall è una semplice applicazione che permette di registrare chiamate su iPhone, sia in entrata che in uscita, senza alcun limite di durata.

Una volta iniziata la registrazione, l’applicazione resterà attiva in background, ma potrai tenere traccia della registrazione in qualsiasi momento premendo sul banner in alto sullo schermo.

Concluso la chiamata, potrai memorizzare il file audio sull’iPhone, oppure condividerla direttamente nel formato file audio tramite email, Dropbox, Drive, Evernote, Twitter e Facebook.

Su iTunes è disponibile una versione Lite, che ti permette di avere il programma completamente funzionale per 7 giorni. Dopodiché, per usufruire dell’app completa e senza limitazioni di tempo dovrai scaricare la versione Pro e abbonarti al servizio.

NB: Vodafone Italia NON supporta TapeACall. L’app, infatti, richiede il supporto alle chiamate a tre partecipanti, funzione non offerta da Vodafone.

DOWNLOAD | TapaACall Lite

DOWNLOAD | TapaACall Pro

Registratore chiamata +vocale

Altra app che permette di registrare chiamate su iPhone è Registratore chiamata +vocale. Si tratta di un’app con una interfaccia “flat” immediata e molto facile da usare, che permette di registrare chiamate sia in entrata che in uscita.

Oltre a salvare e condividere le registrazioni vocali,  l’app Registratore chiamata +vocale è in grado di trascrivere letteralmente le conversazioni registrate.

L’app è completamente gratuita e potrai scaricarla direttamente dall’App Store. Per utilizzarla, però, anche in questo caso sarà necessario sottoscrivere un abbonamento.

Attualmente, queste sono le due migliori app, a nostro avviso, che si trovano in circolazione su iTunes. Se conosci qualche altra valida app, non esitare a farcelo sapere commentando qui sotto all’articolo!

DOWNLOAD | Registratore chiamata +vocale

iRec Call Recorder for iPhone

Questa è un’altra app per registrare chiamate su iPhone che sembra funzionare bene, sia per telefonate nazionali che internazionali. Oltre a registrare le classiche chiamate, ha anche altre funzioni, come la possibilità di chiamare con un ID chiamante privato. È inoltre possibile utilizzare un numero di telefono privato diverso per le registrazioni.

Questa app è  interessante perchè fornisce la possibilità di acquistare il servizio in base all’uso che ne fai, ma anche di registrare chiamate illimitate scegliendo questa opzione.

Con iRec Call Recorder for iPhone puoi registrare le chiamate in entrata e in uscita o effettuare chiamate internazionali a basso costo. Gestisci, ascolta e cancella le registrazioni delle chiamate audio e trascriverne le registrazioni. Puoi anche registrare conversazioni di gruppo, conversazioni di lavoro, interviste, ecc.

DOWNLOAD | iRec Call Recorder for iPhone

Se, invece, possiedi uno smartphone Android e vuoi registrare le chiamate che ricevi, allora ti sarà sicuramente utile leggere quest’altra guida che prevede soluzioni gratuite.

Condividi.

Informazioni autore

Laureato in Giurisprudenza e amante della scrittura. Da sempre appassionato di tecnologia e in particolare al mondo degli Smartphone. Da qualche anno esterna questa sua passione scrivendo sul web.

Articoli Correlati

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami