Chi si trova in possesso di un iPhone acquistato all’estero oppure attraverso operatori internazionali, si trova nell’impossibilità di utilizzare liberamente le schede SIM con altri operatori nazionali. Per fare un esempio: le SIM degli operatori italiani come Tim, Wind, Vodafone, Tre, ecc. non funzionano con un iPhone acquistato negli Stati Uniti. E’ possibile farle funzionare solo se il dispositivo viene sbloccato. Attualmente è consentito sbloccare le baseband (hardware dell’iPhone che gestisce la parte telefonica) solo sui dispositivi Apple con Jailbreak e con una specifica versione di baseband.

Vi illustreremo, spero con la massima chiarezza, come sbloccare la baseband dell’iPhone con operatore estero, dotati di sistema operativo iOS5 e iOS6 (se la baseband del vostro iPhone non è presente nell’elenco, più in basso troverete una soluzione alternativa solo per iPhone 3GS).

ATTENZIONE! Attualmente è possibile sbloccare solo iPhone 3GS ed iPhone 4.

Sblocco baseband iOS 5

Questi sono i requisiti per poter sbloccare il vostro iPhone con iOS 5.1.1:

  • iPhone 3GS o iPhone 4 con Jailbreak
  • Baseband:
    • 1.59.00
    • 04.26.08
    • 05.11.07
    • 05.12.01
    • 05.13.04
    • 06.15.00

Per controllare la versione della Baseband recatevi in Impostazioni -> Generali -> Info -> Firmware Modem

Verificati i requisiti, i passi da seguire sono semplici e veloci:

  • Avviate Cydia, andate in Gestione -> Sorgenti -> Modifica -> Aggiungi e aggiungete la seguente repository
  • Attendete il caricamento dei server e successivamente ricercate il pacchetto Ultrasn0w Fixer.
  • Installate il pacchetto sul vostro dispositivo e riavviatelo. Al successivo riavvio il vostro iPhone dovrebbe leggere le SIM di tutti gli operatori.

Sblocco baseband iOS 6

Questi sono i requisiti per poter sbloccare il vostro iPhone con iOS 6.0.1:

  • iPhone 3GS o iPhone 4 con Jailbreak Tethered
  • Baseband:
    • 06.15.00
    • 05.12.01
    • 05.13.01
    • 05.11.07
    • 04.26.08
    • 01.59.00

Per controllare la versione della Baseband recatevi in Impostazioni -> Generali -> Info -> Firmware Modem

Verificati i requisiti, i passi da seguire sono semplici e veloci:

  • Avviate Cydia, andate in Gestione -> Sorgenti -> Modifica -> Aggiungi e aggiungete la seguente repository

http://repo.iparelhos.com

  • Attendete il caricamento dei server e successivamente ricercate il pacchetto Ultrasn0w.
  • Installate il pacchetto sul vostro dispositivo e successivamente ricercate ed installate Ultrasn0w Fixer.
  • Riavviate il dispositivo e al successivo avvio dovrebbe leggere le SIM di tutti gli operatori.

Se avete riscontrato che il modello della baseband non è compatibile con la procedura di sblocco e possedete un iPhone 3GS non scoraggiatevi, esiste un metodo alternativo. I passi da seguire sono tanti, ma con un po’ di pazienza si riuscirà ad ottenere il risultato sperato. Quello che andremo a fare, sarà di aggiornare la baseband dell’iPhone 3GS alla 06.15.00 e successivamente effettuare un downgrade alla 05.13.04, che risulta attualmente sbloccabile con tutti gli operatori. ATTENZIONE! Guideitech non è responsabile per eventuali danni provocati al vostro dispositivo.

PASSO 1: downgrade a iOS 4.1

  • Avviate iTunes ed effettuate un backup completo del vostro iPhone 3GS e successivamente rimuovete la SIM card
  • Scaricate da questo link iOS 4.1 per iPhone 3GS
  • Ora scaricate l’ultima versione di RedSnow
  • Mettete il vostro iPhone in modalità DFU (per chi non sa come fare vi propongo questo video)
  • Avviate TinyUmbrella e successivamente iTunes e collegate l’iPhone 3GS che avete precedentemente messo in DFU mode. iTunes dovrebbe riconoscerlo come iPhone in modalità di recupero. Tenete premuto il tasto Shift su Windows o alt su Mac e successivamente selezionate Restore su iTunes. Dalla nuova schermata scegliete il firmware di iOS 4.1 appena scaricato.

Se iTunes vi restituisce l’errore 3194, questo è quello che dovete fare (se non riscontrate nessun errore saltate il punto successivo)

Solo per chi ha errore 3194 in iTunes

Mac

  • Avviate il Terminale, copiate ed incollate la seguente stringa (senza virgolette) e date invio “sudo /Applications/TextEdit.app/Contents/MacOS/TextEdit /etc/hosts”
  • Vi verrà chiesto di inserire la password del Mac e successivamente si aprirà un file di testo. Alla fine di esso aggiungete 74.208.151.171 gs.apple.com, salvate e chiudete

Windows 7/Vista

  • Cliccate Start -> Tutti i programmi -> Accessori* Tasto destro su Notepad e selezionate Esegui come amministratore
  • Selezionate File -> Apri e cambiate il filtro dei file visualizzati da Text Documents (.txt) a All Files (.)* Andate in “C:\Windows\System32\Drivers\etc” ed aprite il file hosts
  • aggiungete 74.208.151.171 gs.apple.com, salvate e chiudete

Windows XP

  • Cliccate Start -> Programmi -> Accessori ed avviate Notepad
  • Selezionate File -> Apri e cambiate il filtro dei file visualizzati da Text Documents (.txt) a All Files (.)
  • Andate in “C:\Windows\System32\Drivers\etc” ed aprite il file hosts* aggiungete 74.208.151.171 gs.apple.com, salvate e chiudete

Ora fate ripartire il processo di ripristino del firmware, iTunes non dovrebbe più ridare l’errore 3194.

PER TUTTI GLI UTENTI Alla fine del ripristino, uscirà su iTunes error 1015 e l’iPhone inizierà a riavviarsi. Questo può essere risolto avviando TinyUmbrella con il dispositivo collegato e selezionando Exit Recovery

PASSO 2: installare la baseband 06.15.00

La 06.15.00 è la baseband dell’iPad. Installandola su un iPhone risulterà impossibile utilizzare il GPS. Per questo motivo al prossimo passo effettueremo un downgrade della baseband ad una versione sbloccabile per ripristinarne il funzionamento, ma questo passaggio è obbligatorio.

  • Avviate RedSnow che avete scaricato precedentemente
  • Cercate e selezionate da RedSnow iOS 4.1 che avete precedentemente scaricato
  • Selezionate Install Cydia e Install iPad Baseband
  • Andate avanti e seguite le istruzioni per mettere l’iPhone in DFU mode
  • Alla fine della procedura vi ritroverete con un iPhone jailbroken, iOS 4.1 e la baseband 06.15.00

PASSO 3: downgrade alla baseband 05.13.04

  • Avviate nuovamente RedSnow e andate in Extras -> Select IPSW e selezionate iOS 4.1 scaricato precedentemente
  • Spegnete l’iPhone (tenete premuto il tasto di sblocco ed eseguite uno slide per spegnere il dispositivo)
  • Ritornate alla prima schermata, selezionate Jailbreak e mettete un segno di spunta su Downgrade from iPad baseband, mentre deselezionate Jailbreak (il Jailbreak è stato già eseguito al punto precedente)
  • Andate avanti e RedSnow inizierà la fase di downgrade. Vedrete la scritta Flashing Baseband sull’iPhone. Non interrompete la procedura se non volete rischiare di bruciare il vostro iPhone
  • Quando la procedura sarà terminata, l’iPhone si riavvierà da solo

PASSO 4: aggiornare a iOS 6.1.3 preservando la baseband

Ora che abbiamo una baseband sbloccabile posiamo aggiornare all’ultima versione di iOS senza aggiornare la baseband. Vediamo come fare:

  • Scaricate iOS 6.1.3 per iPhone 3GS da questo link. Alla fine del download posizionatelo nella stessa cartella di RedSnow
  • Avvite RedSnow, cliccate su Extras -> Even More -> Restore* Selezionate IPSW e selezionate iOS 6.1.3 che avete precedentemente scaricato
  • Comparirà un banner che vi chiederà di preservare la baseband. Selezionate Yes e andate avanti
  • Vi verrà chiesto di mettere il telefono in DFU mode. Dato l’ok sarà mostrata la guida su come fare
  • Messo l’iPhone in DFU mode, inizierà la procedura di aggiornamento, e una volta completato tutto, RedSnow vi darà un popup che vi avviserà del completamento dell’operazione

A questo punto avrete un iPhone 3GS aggiornato all’ultima versione di iOS con una baseband sblocabile. Ora non ci resta che eseguire il Jailbreak e sbloccare la baseband. Per eseguire il Jailbreak di iOS 6.1.3 vi rimando a questa guida, nella quale troverete tutto il materiale necessario ad eseguire la procedura. Effettuato il Jailbreak, all’inizio di questo articolo troverete le istruzioni per poter sbloccare la baseband del vostro iPhone 3GS ed utilizzarlo con tutte le SIM.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

402 commenti

  1. ciao io ho un grossissimo problema a una mia amica hanno venduto un iphone di 2 mano.. ma lei nn capendone nnt di iphone nn si è accorta k era un clone.. adesso si è ritrovata qsto clone bloccato e l’ha dato a me x poter vedere di sbloccarlo ha da mesi k provo ma nn ci reisco.. bloccato intendo k nn legge la sim e dice sempre di autenticare google talk.. come potrebbe aiutarmi x poterla aiutare?

  2. Ciao ho acquistato un iPhone 5c da un sito internet ma appena acceso con la sim mi dice che la sim non è supportata.
    Cosa posso fare?

    • Simone Montalto il

      Ciao, non è possibile sbloccare la baseband di un iPhone 5C. Ti consiglio di contattare subito il venditore e fare presente il problema.

  3. Ciao ho acquistato un iPhone 5c da un sito internet ma appena acceso con la sim mi dice che la sim non è supportata.
    Cosa posso fare?

Lascia un commento