Come trasformare iPhone in Hotspot WiFi e utilizzarlo come modem

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Hai un iPhone e vuoi utilizzarlo come router per far collegare altri dispositivi a Internet? Sei in un posto dove non hai una connessione WiFi per far connettere il tuo computer a Internet? Se devi lavorare con il computer, questo è un bel guaio. Ma se hai un iPhone, la soluzione esiste ed è anche facile condividere i dati 3G o 4G del tuo iPhone con un Mac o un iPad e navigare in internet ovunque ti trovi. Nella guida vogliamo parlare proprio di questo, di come trasformare iPhone in Hotspot WiFi e creare un collegamento a internet sul tuo computer o tablet attraverso la rete dati di un iPhone.

Hai mai desiderato poter condividere la connessione cellulare del tuo iPhone con un dispositivi solo WiFi nelle vicinanze, come un laptop o un iPad? Sei fortunato, perchè è facile trasformare iPhone in Hotspot WiFi portatile, aprendo la propria connessione Web ad altri dispositivi che siano vicino, inserendo la tua password. Prosegui a leggere per scoprire come fare.

Perché creare un hotspot WiFi con il mio iPhone?

Supponiamo che tu stia viaggiando con il tuo iPhone e MacBook o con un iPad solo WiFi e vuoi lavorare sul MacBook utilizzando la rete. A questo punto hai due opzioni: fai il lavoro sui dispositivi con schermo più grande, ma senza utilizzare internet; oppure navigare online ma utilizzare uno schermo dell’iPhone più piccolo.

Trasformare il tuo iPhone in un hotspot WiFi ti offre una terza opzione, che consente al laptop ed al tablet di essere collegati alla connessione web del telefono. Gli hotspot WiFi sono ideali per lavorare in mobilità, è come se avessi un modem portatile.

È facile trasformare il tuo iPhone in un hotspot, ma informati prima con il tuo operatore telefonico o almeno controlla i termini e le condizioni del contratto; alcune reti preferiscono che tu non utilizzi questa opzione e potrebbero addebitarti un extra (o limitare il tuo volume dati) se individuano che stai creando un hotspot. Questo è il caso di Vodafone (leggi la seguente guida).

Come trasformare iPhone in Hotspot WiFi

Trasformare iPhone in Hotspot WiFi è come avere un router WiFi, molto simile a quello di casa tua. L’iPhone si connette a Internet tramite la connessione dati cellulare 3G / 4G, quindi trasforma la connessione in una connessione WiFi a cui è possibile connettersi con il Mac o con altro dispositivo, oppure puoi creare una connessione cablata alla porta USB del computer.

Ecco come configurare un hotspot WiFi per iPhone

  1. Apri l’app Impostazioni, quindi seleziona Hotspot personale. (In iOS 10 o versioni successive. In alcune versioni precedenti di iOS devi solo selezionare Mobile).
  2. Entra in Hotspot personale e imposta Hotspot personale su Attivato. (Sposta il tasto in modo che diventi verde). come trasformare iPhone in Hotspot WiFi
  3. Se WiFi e/o Bluetooth sono disattivati, iOS ti chiederà se desideri abilitarli. Si consiglia di farlo, senza di essi l’hotspot sarà limitato a USB.
  4. Tocca “Password Wi-Fi” e inserisci la password idonea (non è quella del tuo ID Apple o della solita connessione WiFi).
  5. Ora dal tuo MacBook o iPad controlla il nome dell’hotspot del tuo iPhone elencato sotto la voce Wi-Fi per connetterti (selezioniamo “David’s iPhone”).
  6. Fai clic sull’icona WiFi nella barra dei menu del Mac oppure apri l’app Impostazioni e tocca WiFi su un iPad e scegli l’hotspot WiFi.
  7. Inserisci la password del passaggio 4.

trasformare iPhone in Hotspot WiFi

Questo è tutto. Ora dovresti essere in grado di navigare in Internet sul tuo MacBook o iPad senza scheda, utilizzando la connessione fornita dal tuo iPhone.

Se non hai l’icona WiFi nella barra dei menu del tuo Mac, apri Preferenze di Sistema e fai clic su Rete. Seleziona Wi-Fi nell’elenco sulla sinistra. Scegli l’hotspot iPhone dal menu a discesa Nome rete.

trasformare iPhone in Hotspot WiFi 1

Mentre ti trovi qui, devi inserire un segno di spunta accanto a “Mostra stato Wi-Fi nella barra dei menu“.

Ora puoi navigare in Internet sul tuo Mac o iPad usando la connessione dati del tuo iPhone. Il risultato può variare in base alla qualità della connessione di rete dell’iPhone. Potresti scoprire che Internet funzioni più lentamente di quanto sei abituato nel caso l’iPhone si trovi in una posizione infelice. Trova una posizione dove il segnale è più forte ed avrai una connessione più veloce.

Quando hai terminato, vai in Impostazioni> Mobile> Hotspot personale sul tuo iPhone e impostalo su Off.

Avvertenze

Come hai visto, trasformare iPhone in Hotspot WiFi è abbastanza semplice, ma cosa succede se qualcuno tenta di entrare nella tua connessione dati, utilizzandola per accedere a siti e contenuti osceni?

Dovresti essere tranquillo, perché l’hotspot dell’iPhone è protetto da password (un motivo in più per non scegliere una “password” semplice da individuare. Comunque, nel caso dovesse succedere te ne accorgerai, perchè, quando un dispositivo accede al suo hotspot, potrai vedere una piccola notifica nella parte superiore dello schermo del tuo iPhone. Quindi riceverai un avvertimento se qualcuno nel tuo scompartimento del treno riesce a indovinare la tua password.

Un avvertimento più importante riguarda i limiti di dati sulla tua navigazione. È facile dimenticarsi che si sta accedendo al web da un dispositivo che può avere un limite dati 3G o 4G. Ricorda di evitare di scaricare app o video di grandi dimensioni per evitare di consumare il tuo credito velocemente.

Se vuoi connetterti alla rete internet su un Pc utilizzando la rete dati del tuo iPhone, allora ti consiglio di leggere questa guida ed avrai un modem portatile.

Se invece hai uno smartphone Android, in questa guida potrai vedere come impostare un hotspot WiFi su un telefono Android.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami