Apple lancia un programma di sostituzione per Apple TV

0

Un documento interno di Apple sarebbe stato inviato ai dipendenti degli Apple Store, ai punti vendita ufficiali ed ai rivenditori autorizzati, in cui si annuncia un programma di sostituzione gratuita per tutte le Apple TV colpite da problemi di connessione internet quando si utilizza il Wi-Fi. I problemi in questione evidenziano l’impossibilità di individuare o accedere a una rete Wi-Fi, oppure di avere connessioni intermittenti.

Nella nota, Apple avrebbe comunicato che il numero di Apple TV interessate a tale problema è abbastanza ridotto. I partner commerciali sono stati informati che Apple sostituirà gratuitamente i prodotti interessati, con unico requisito quello di aver acquistato una Apple TV da non più di due anni.

Apple ha indicato anche come identificare le Apple TV affette da tale problema. Nello specifico, i modelli di Apple TV interessati sono quelli che riportano nelle ultime quattro lettere del numero seriale la stringa “DRHN“, mentre il quarto e quinto carattere alfanumerico del numero di matricola deve contenere una delle seguenti coppie: H9, HC, HD, HF, HG, HH, HJ , HK, HL, HM, HN, HP, HQ, HR, HT, HV, HW, HX, J1, J2, J3, J4, J5, J6, J7, J8 o J9.

Prima di richiedere la sostituzione dell’Apple TV, è necessario verificare se la Apple TV ricade tra quelle affette dal problema verificando il numero di serie. Successivamente viene consigliato di eseguire una serie di procedure preliminare per verificare se il problema possa essere risolto senza ricorrere all’assistenza. Tali operazioni comprendono: la verifica se sull’unità è in esecuzione la versione software 5.2.1 o successiva; l’eliminazione di qualsiasi fonte di potenziali interferenze Wi-Fi.Se tutte queste condizioni sono soddisfatte, Apple effettuerà la sostituzione gratuita recandosi in uno dei centri autorizzati alla riparazione.

Se possiedi una Apple TV affetta da tale problema, il consiglio è quello di recarsi quanto prima in un centro riparazioni e richiedere la riparazione gratuita prima della scadenza dei 2 anni di garanzia.

CONDIVIDI