Come installare OS X El Capitan su PC con Virtualbox

66

OS X El Capitan è il sistema operativo di Apple che può essere facilmente installato su tutti i Mac compatibili. Se possiedi un PC Windows che non è un Mac, in questa guida ti mostrerò come installare OS X El Capitan su PC con Virtualbox. Di solito installare OS X su PC è un’operazione un po’ complessa. Bisogna infatti verificare che tutti i componenti hardware del PC siano compatibili con il sistema operativo per Mac. Fatta questa operazione è necessario procurarsi i driver necessari e proseguire con l’installazione. Questo processo si chiama Hackintosh e ne abbiamo parlato nell’articolo come installare OS X El Capitan Hackintosh su PC.

Di seguito invece vorrei proporti una soluzione più semplice che non prevede molte conoscenze in campo Hackintosh. Per portare a termine l’installazione di OS X El Capitan su PC useremo VirtualBox. Ai fini di questa guida, per poter procedere è necessario un PC con Windows installato.

Cos’è VirtualBox

VirtualBox è un software disponibile per tutte le piattaforme che permette di virtualizzare un intero sistema operativo. Basterà eseguire l’installazione del sistema operativo desiderato e poi avviare l’app su Windows e, in una finestra dedicata, potrai utilizzare un sistema operativo differente da quello realmente installato sul PC.

VirtualBox è un software totalmente gratuito. Tramite una serie di modifiche permette l’installazione di OS X El Capitan su PC, sia esso basato su piattaforma Intel o Amd.

Pre-Requisiti

  • Un PC con Windows 7, 8 o 10 a 64-bit.
  • Minimo 3GB di memoria RAM.
  • Il software VirtualBox per Windows – Link Download (scarica la versione “for Windowa hosts”).
  • OS X El Capitan – Link Download.

Dopo aver scaricato tutto il necessario, puoi procedere a leggere questa guida per installare OS X El Capitan su PC con VirtualBox.

Installare OS X El Capitan su PC con VirtualBox

Configurare VirtualBox

  • Come prima cosa, estrai l’archivio di OS X El Capitan scaricato in precedenza.
  • Installa il software VirtualBox seguendo la procedura guidata.
  • Al termine dell’installazione, avvia il programma.
  • Crea una nuova macchina virtuale. Per farlo Seleziona l’icona Nuova in alto a sinistra.
  • Riempi i campi nel modo seguente:
    • Nome: El Capitan
    • Tipo: Mac OS X
    • Versione: Mac OS X 10.11 El Capitan (64-bit)

OS X El Capitan su PC - 1

  • Dopo avere riempito i campi, seleziona Avanti.
  • Ora dovrai assegnare il quantitativo di memoria RAM da assegnare a OS X El Capitan. Questo campo varia in base a quanta RAM è installata sul tuo PC. Se ad esempio hai a disposizione 3GB, assegna 2560MB. Se invece disponi di 8GB, puoi assegnare 4096MB. Più RAM assegni a OS X, maggiore sarà la reattività. Cerca di assegnare circa la metà della RAM a disposizione ad OS X El Capitan, in modo da lasciare la parte restante a Windows. Se dovessi lasciare un quantitativo minimo di RAM a Windows, potresti notare molti rallentamenti quando userai OS X.

OS X El Capitan su PC - 2

  • Quando hai definito quanta RAM assegnare, seleziona Avanti.
  • Seleziona Usa un file di disco virtuale esistente. Clicca sull’icona a forma di cartella ed apri il file OS X 10.11 El Capitan Retail.vmdk estratto in precedenza. Seleziona Crea.

OS X El Capitan su PC - 3

Configurare la Macchina Virtuale

  • Ora fai click con il tasto destro sulla macchina virtuale El Capitan appena creata e seleziona Impostazioni.
  • Dalla barra sinistra seleziona Sistema e sulla destra spostati nel tab Processore.
  • Imposta 2 processori ed abilita la voce Abilita PAE/NX. Se il processore del tuo PC ha più di 4 CPU, puoi impostare anche un valore più alto, facendo attenzione a non rientrare nella zona rossa. Ad esempio nel mio caso ho 8CPU e posso selezionare anche 3 processori.

OS X El Capitan su PC - 4

  • Apri il tab Scheda madre. Disabilita Floppy, abilita la voce Abilita EFI e alla voce Chipsset seleziona PIIX3.

OS X El Capitan su PC - 5

  • Seleziona OK per confermare le nuove impostazioni.
  • A questo punto devi avviare il Prompt dei comandi come amministratore. Per farlo, clicca su Start in Windows 7 e digita cmd nel campo di ricerca. Su Windows 10 invece digita cmd nella ricerca di Cortana nella barra delle applicazioni. Dal risultato di ricerca clicca con il tasto destro su Prompt dei comandi e seleziona Esegui come amministratore.

OS X El Capitan su PC - 6

  • Ora copia i seguenti comandi, incollati uno ad uno nel Prompt dei comandi e digita invio per confermare:
cd "C:\Program Files\Oracle\VirtualBox\"
VBoxManage.exe modifyvm "El Capitan" --cpuidset 00000001 000106e5 00100800 0098e3fd bfebfbff
VBoxManage setextradata "El Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemProduct" "iMac11,3"
VBoxManage setextradata "El Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemVersion" "1.0"
VBoxManage setextradata "El Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiBoardProduct" "Iloveapple"
VBoxManage setextradata "El Capitan" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/DeviceKey" "ourhardworkbythesewordsguardedpleasedontsteal(c)AppleComputerInc
VBoxManage setextradata "El Capitan" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/GetKeyFromRealSMC" 1

Questo è tutto. Ora puoi fare doppio click su El Capitan per avviare OS X El Capitan su PC ed iniziare la configurazione guidata.

Conclusioni

Le operazioni per installare OS X El Capitan su PC con VirtualBox è molto semplice. Al termine delle operazioni potrai utilizzare il sistema operativo di Apple anche sul tuo PC Windows. Se dovessi riscontrare problemi contattaci tramite i commenti presenti alla fine di questo articolo.

CONDIVIDI

66 COMMENTI

  1. Ciao! Ho seguito la guida per installare OSX sul mio portatile ma quando lo avvio mi esce un messaggio di errore che fa:
    “Si è verificato un errore critico durante il funzionamento della macchina virtuale e l’esecuzione della macchina è stata fermata. Per ottenere aiuto, vedi la sezione Community…”
    Cosa potrebbe essere?
    Io ho un Asus K501U con i7 6500U, 12gb di RAM, windows 10..
    Grazie per l’aiuto!

  2. Salve, sembra funzionare tutto ma volevo chiederle un altro tipo di informazione. Io sto installando OS X El Capitan in VirtualBox perchè devo sviluppare un’applicazione per iPad ma non ho un Mac fisico in cui sviluppare l’app. Quindi cercando ho trovato delle piattaforme di sviluppo per Windows (Xamarin in Visual Studio nello specifico) che però necessitano comunque di un Mac nella rete alla fine per poter autenticare l’applicazione. Secondo lei una macchina virtuale può essere una soluzione o non viene riconosciuto come Mac e serve acquistarne uno vero e proprio? La ringrazio, Cordiali saluti

    • Ciao, io ho utilizzato macOS su una macchina virtuale per sviluppare in Xcode e non ho avuto alcun tipo di problema. Quindi non penso ci siano problemi con Xamarin.

      • Quindi è possibile creare un account per developers anche da macchina virtuale? Perchè io non ho mai avuto un mac e di conseguenza non ho un account. Ed è a pagamento account per sviluppare applicazioni (senza pubblicarle su AppStore)?

  3. Ciao ho eseguito tutte le operazioni descritte nel tuo articolo, ma non riesco comunque ad avviare os x el capitan con il programma ( macchina virtuale ), perchè mi da il seguente messaggio di errore :
    Apertura di una sessione per la Macchina Virtuale El Capitan non riuscita; e cliccando sui dettagli mi dice: Could not open the medium ‘C:\Users\Andrea\Downloads\OS X 10.11 El Capitan (Virtual Machine)\OS X 10.11 El Capitan Retail.vmdk’.
    VD: error VERR_FILE_NOT_FOUND opening image file ‘C:\Users\Nome utente\Downloads\OS X 10.11 El Capitan (Virtual Machine)\OS X 10.11 El Capitan Retail.vmdk’ (VERR_FILE_NOT_FOUND).

  4. Ho eseguito passo passo la guida, ma alla fine mi rimane bloccato su una schermata nera con una serie di scritte.
    Come posso risolvere il problema?
    Grazie in anticipo
    Distinti saluti

      • Buongiorno,
        Process 175 crashed: loginwindow. Too many corpses being created.
        Process 176 crashed: mds. Too many corpses being created.
        IOBluetoothFamily SearchForTransportEventTimeOutHandler – missing bluetooth controller transport
        hfs: mounted recovery HD on device disk0s3
        hfs unmount initiated on recovery hd on device disk0s3
        considerRebuildOfPrelinkedKernel com.apple.kext. triggered rebuild.
        Queste sono le ultime righe che mi da su sfondo nero.
        Saluti

          • [email protected]

            Mi scuso per la risposta tardiva, ma ho avuto altri impegni. Comunque, sempre utilizzando le vostre guide, ho installato Sierra OS X su virtual machine, ed ho creato una pendrive avviabile, Ho aggiunto sul mio pc un hard disk interno sul quale ho installato Sierra OS X ed è andato tutto OK. L’unico inconveniente è il fatto che devo tenere la pendrive inserita per poter scegliere quale sistema operativo avviare.
            Le chiederei se c’è un modo per evitare ciò.
            La ringrazio per la sua disponibilità e porgo distinti saluti.

          • Ciao, hai utilizzato la guida che prevede l’uso di unibeast per installare macOS Sierra sul PC?

          • ok, allora il problema è che manca un gestore che ti permette di selezionare il sistema operativo da avviare quando accendi il PC. Questo ègestore è presente solo sulla pendrive, per questo è richiesta per fare partire macOS. Devi installare un gestore di boot che all’avvio del PC ti faccia selezionare il sistema operativo da avviare.

          • Buongiorno, quale gestore di boot mi consiglia? e da quale sistema operativo installarlo?.
            Possibilmente qualcosa che non mi comprometta l’attuale funzionalità e la possibilità di ripristinare tutto.
            Se mi segnala un link da dove scaricare il gestore di boot sarebbe cosa gradita.
            In attesa porgo distinti saluti.

      • Buongiorno, vorrei sapere se usare UEFI boot mode oppure LEGACY boot mode?
        e per quanto riguarda la configurazione di multibeast le chiedo quale configurazione devo utilizzare per le caratteristiche che le indico sotto.
        1) processore: intel core I5 3100 MHz
        2) scheda madre: asrock H61M-DGS
        3) 8GB di RAM
        4) BIOS: AMI EFI P1.60
        5) scheda video: Intel(R) HD Graphics
        6) scheda di rete: Realtek RTL8168C/8111C PCI-E
        Gigabit Ethernet Adapter PCI
        7) scheda audio: Realtek ALC662 @ Intel Cougar Point PCH – High Definition Audio Controller [B-3] PCI
        8) sistema operativo windows 7 64bit.
        Distinti saluti e grazie per l’attenzione che mi dedica.

        • Ciao, per suggerimenti post installazione ti consiglio di consultare questo forum: https://www.tonymacx86.com/forums/
          È il punto di riferimento del mondo hackintosh e certamente troverai la risposta alle tue domande. Prova ad utilizzare UEFI boot mode. Se il tuo PC è recente allora dovrebbe andare bene.

          • Buongiorno, grazie per il consiglio, ma ho consultato il forum “in inglese” tradotte le informazioni (col traduttore), il tutto è incomprensibile. Quindi sarò costretto a lasciare le cose così come stanno.
            Grazie

          • Ti consiglio di fare qualche ricerca in rete. Purtroppo ogni PC deve essere configurato diversamente ed è difficile, non avendolo sotto mano, poter dare dei suggerimenti.

  5. Ciao, non riesco ad installare le guest additions. All’avvio del file apk mi restituisce un errore.
    Qualcuno può aiutarmi? Grazie mille
    Renato

          • Così sembra. Però ho comunque dovuto fare un paio di “modifiche”: un unlock per VMWARE player e l’aggiunta di una riga nel fil di configurazione della VM di OS X. Nulla di complicato, ma così tutto è filato liscio =)

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here