Come installare programmi Windows su Mac

0

macOS, il sistema operativo dei Mac, ha visto un fiorente numero di applicazioni negli ultimi anni. Nonostante ciò, molti programmi sono compatibili solo con Windows. Se hai la necessità di utilizzare, sul tuo Mac programmi professionali oppure giochi che sono compatibili solo su PC Windows, sappi che esistono diverse soluzioni per installare programmi Windows su Mac.

In questo articolo vorrei mostrarti le quattro migliori soluzioni per eseguire programmi windows su mac. I tool che ti mostrerò sono completamente gratuiti. Quindi non hai bisogno di effettuare nessun acquisto aggiuntivo per installare programmi Windows su Mac.

Installare programmi Windows su Mac

1. Macchina virtuale

La macchina virtuale è una delle migliori soluzioni per installare programmi Windows su Mac. Essa permette di installare il sistema operativo Windows (ma anche altri sistemi operativi) come se fosse un programma per il Mac. Windows penserà di essere eseguito su un PC reale. In realtà esso viene eseguito in un programma per Mac.installare programmi Windows su Mac

Molti software che permettono di creare macchine virtuali consentono anche di eseguire su Mac i programma installati in Windows senza la necessità di avviare tutto il sistema operativo Windows. In questo modo potrai lanciare un’app installata su Windows come se fosse un’applicazione per Mac. In ogni modo, devi sempre essere consapevole che alla base del software Windows viene sempre eseguita una istanza della macchina virtuale.

Devi possedere una licenza di Windows per poter installare il sistema operativo in una macchina virtuale. Se già possiedi un product key, puoi scaricare il file di installazione di Windows 10 direttamente dal sito ufficiale di Microsoft.

I software più famosi per creare macchine virtuali sono certamente Parallels e VMware Fusion. Entrambi sono programmi a pagamenti, quindi hai la necessità di acquistare sia una licenza di Windows che di Parallels o VMware Fusion. Ad inizio articolo ti ho però detto che le soluzioni proposte sarebbero state gratuite. Esiste infatti un terzo software che permette la creazione di macchine virtuali in maniera del tutto gratuita. Mi riferisco a VirtualBox. VirtualBox per mac è un’applicazione open-source, ma presenta alcuni problemi con la grafica 3D e l’integrazione con macOS non è molto buona. Il mio consiglio è quello di provare oltre a VirtualBox anche le trial gratuite di Parallels e VMware Fusion. In base alle tue esigenze sarai così in grado di scegliere il software migliore per te. Per chiarirti meglio, ti può essere utile leggere anche questa guida:

LINKCome installare Windows su Mac OS X

Le macchine virtuali permettono di accedere agevolmente a Windows, ma hanno un grande problema: le performance della grafica 3D non sono entusiasmanti. Perciò risulterà molto difficoltoso eseguire giochi oppure programmi di grafica. Sicuramente potranno essere installati ed eseguiti, ma le prestazioni non saranno mai soddisfacenti. Se devi installare programmi o giochi che richiedono molte risorse, allora la prossima soluzione può fare al caso tuo.

2. Boot Camp

Boot Camp è un software realizzato da Apple che permette di installare Windows in una partizione del Mac. Solo un sistema operativo tra macOS e Windows potrà essere eseguito all’avvio del Mac. Pertanto dovrai necessariamente riavviare il computer per passare da un sistema all’altro. Se hai dovuto gestire una doppia partizione su un PC classico, funziona esattamente in quel modo.

Installare Windows come un reale sistema operativo per Mac è la migliore soluzione per eseguire giochi o programmi molto onerosi dal punto di vista delle risorse. Installando Windows sul tuo Mac tramite Boot Camp, potrai seguire i programmi sfruttando tutta la reale potenza della tua macchina. Così come nel caso di una macchina virtuale, anche per Boot Camp devi possedere una licenza di Windows. Boot Camp è un software presente di default in tutti i Mac.

3. Wine

Wine è un’applicazione sviluppata originariamente per Linux. Si presenta come un layer che si inserisce tra il sistema operativo e l’applicazione Windows per far si che quest’ultima venga eseguita su qualsiasi sistema operativo. In breve, Wine riscrive il codice Windows dell’applicazione, così da renderlo compatibile anche con macOS.

È bene precisare che Wine potrebbe non funzionare con alcune applicazioni e potrebbe presentare diversi bug in fase di utilizzo. Per aiutare gli utenti a capire le potenzialità di questo software, è stato creato un database di tutte le applicazioni Windows compatibili con Wine. Wine è un tool totalmente gratuito e non richiede una licenza di Windows per funzionare. Lo puoi scaricare direttamente dal sito ufficiale dei produttori.

4. Desktop Remoto

Se possiedi un PC Windows, puoi evitare di installare Windows anche sul Mac ed accedere al computer tramite macOS da remoto. L’unica cosa che dovrai fare è configurare il PC Windows per l’accesso remoto e connetterti ad esso ogni volta che hai la necessità di utilizzare un programma compatibile solo con Windows.

Tieni però bene in mente che questa soluzione non si adatta bene ad essere utilizzata per lunghe sessioni di gioco. Un software gratuito e semplice da configurare che può aiutarti nello scopo è Chrome Remote Desktop. Per funzionare, è richiesto che su entrambi i computer sia installata il browser Google Chrome.

Conclusioni

In questo articolo ho voluto suggerirti le migliori soluzioni per installare programmi Windows su Mac. Se possiedi un Mac, la soluzione ottimale sarebbe quella di utilizzare app pienamente compatibili con macOS.

Ma se necessiti di usare un software compatibile solo con Windows, allora puoi decidere se installare Windows oppure utilizzare un tool come Wine per poter eseguire il programma sul tuo Mac.

CONDIVIDI