Come eliminare cache e file temporanei da macOS

0

Anche se oggi la maggior parte delle applicazioni sono in grado di gestire la cache da sola, alcune volte potrebbe essere utile cancellare cache e pulire file temporanei del proprio Mac, al fine di liberare un po’ di memoria e far girare meglio il sistema operativo. Un’operazione che però non tutti gli utenti sanno eseguire senza l’ausilio di applicazioni di terze parte. In questa guida, quindi, spiegheremo come cancellare manualmente i file in questione dal vostro Mac senza dover installare strumenti esterni. In realtà vedremo come eliminare cache e file temporanei dal Mac utilizzando le funzionalità di macOS.

Come eliminare cache e file temporanei in macOS

Prima di iniziare, è importante sapere che eliminare cache e file temporanei delle applicazioni è un’operazione utile solo quando è necessario avere maggiore spazio di archiviazione o quando un’applicazione specifica non funziona correttamente. Al di fuori di questi casi, eseguire questa operazione potrebbe risultare del tutto inutile se non, addirittura, dannoso per il proprio Mac. La prima cosa che consigliamo, quindi, è quella di eliminare cache e i file temporanei solo quando risulta veramente necessario, ricordandosi prima di effettuare un backup completo.

Come pulire le cache e i file temporanei del sistema operativo.

Il sistema operativo macOS e le applicazioni di sistema possono anche loro creare file temporanei e di cache. Maneggiare manualmente questi file è però molto rischioso. Per fortuna, esiste un metodo che permette di pulire le cache senza correre alcun rischio.

Basterà cliccare sul menu  di Apple e scegliere “Riavvia”. Non tutti sanno infatti che il riavvio provoca specifiche attività di manutenzione del sistema macOS che eliminano automaticamente e in modo sicuro le voci temporanee e le cartelle di cache, senza correre alcun rischio e dover eseguire operazioni manuali.

Come cancellare le cache e i file temporanei delle singole operazioni

eliminare cache e file temporaneiIn questo caso dovremmo eseguire un’operazione più dettagliata, andando manualmente a rimuovere i file in questione nelle cartelle del sistema operativo macOS. Ecco come fare.

  • Usciamo da qualsiasi applicazione aperta e attiva
  • Apriamo il Finder
  • Sulla barra in alto, andiamo sulla voce “Vai” per aprire la tendina con le varie opzione. Teniamo premuto il tasto SHIFT (da Sierra in poi) o il tasto OPTION / ALT (nelle altre versioni precedenti) e scegliamo l’opzione “Libreria”.
  • Una volta all’interno della cartella “Libreria”, apriamo la cartella “Cache”.
  • A questo punto, dovremmo scegliere quali cache e file temporanei intendiamo eliminare. È possibile selezionare selettivamente cache di determinate applicazioni oppure selezionare tutto e quindi posizionare gli elementi da cancellare direttamente nel cestino. (Nota Bene: La cartella della cache contiene numerosi nomi di file. Per trovare una specifica cache di un’applicazione, dovremmo cercare la cartella di file che corrisponde al suo nome. Ad esempio, il contenuto di com.apple.Safari contiene le cache del browser Safari.).
  • Una volta eliminato il file che ci interessa, svuotiamo il cestino in macOS per cancellare definitivamente la cache e i file temporanei che abbiamo appena deciso di eliminare.

Come vedi è semplice eliminare cache e file temporanei da macOS, basta conoscere la procedura interna del sistema operativo macOS. Potrebbe interessarti anche conoscere un modo per pulire il Mac in un click con CCleaner.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here