Come aggiornare Firmware Samsung TV

0

Anche le TV moderne, esattamente come gli smartphone e i PC, hanno un firmware interno, il quale, proprio come su gli altri dispositivi, deve essere costantemente aggiornato al fine di garantire una migliore stabilità del sistema. Non tutti sanno, però, la procedura esatta per aggiornare il firmware della propria TV in modo corretto. In questa guida spiegheremo come fare.

3 modi per aggiornare firmware Samsung TV

Aggiornando il firmware della propria TV sarà possibile aggiungere nuove funzioni, introdurre migliorie del sistema o risolvere alcuni problemi software. Si tratta, quindi, di un’operazione molto importante, che potrebbe allungare in modo significativo la durata della nostra televisione.

In questa guida abbiamo deciso di riportare, passaggio per passaggio, tutte le procedure da seguire per aggiornare il firmware di una Samsung TV. Esistono 3 diversi modi per poterlo fare: online, tramite USB oppure tramite Canale.

NB: questi metodi sono pressoché identici anche per gli altri televisori non prodotti da Samsung. Potreste quindi seguire questa guida per aggiornare il firmware anche di altre TV, come quelle prodotte da Sony, LG, Philips, Sharp, Panasonic, Thomson, Hisense, ed altri. L’unica cosa che cambia sono le voci descritte nei menù, che, comunque, se non identiche saranno comunque molto simili.

Come aggiornare firmware Samsung TV via Internet

Ovviamente, in questo caso sarà necessario collegare tramite Wi-Fi o cavo di rete la propria televisione ad internet. In questi casi sarà possibile effettuare l’aggiornamento direttamente dal televisore.

  1. Premiamo il tasto menù sul telecomando;
  2. Andiamo alla voce “Supporto“;
  3. Clicchiamo su “Aggiornamento Software” (in alcuni casi, questa opzione potrebbe non essere selezionabile nei primi 20 secondi di avviamento del TV. Basterà attendere un po’ di tempo per renderla disponibile).
  4. Scegliamo la voce “Online”.

In alcuni modelli, la verifica e il download di un nuovo aggiornamento avviene in automatico. In questi casi, apparirà direttamente un avviso in automatico, chiedendoci se vogliamo procedere all’installazione.

Conclusasi l’installazione, il televisore si spegnerà e riaccenderà da solo e  apparirà a schermo il messaggio “Aggiornamento completato“.

Come aggiornare firmware Samsung TV tramite USB

Nei casi in cui non non fosse possibile collegare la TV ad internet, il firmware potrà essere aggiornato tramite USB.

  1. andiamo sul sito Samsung TV e cerchiamo il modello del nostro televisore;
  2. Una volta trovato, andiamo su Supporto, clicchiamo sul modello del nostro TV seguito dalla parola “Firmware” e scarichiamolo;
  3. scaricato il firmware, troveremo un file .exe, che una volta avviato si scompatterà creando una cartella apposita;
  4. inseriamo una penna USB completamente vuota al nostro PC e copiamo la cartella della cartella creatasi precedentemente dopo l’avvio del file .exe;
  5. a questo punto, colleghiamo la penna USB al nostro televisore Samsung,
  6. Premiamo il tasto menù sul telecomando;
  7. Andiamo alla voce “Supporto“;
  8. Clicchiamo su “Aggiornamento Software” (in alcuni casi, questa opzione potrebbe non essere selezionabile nei primi 20 secondi di avviamento del TV. Basterà attendere un po’ di tempo per renderla disponibile).
  9. selezioniamo la voce “Tramite USB”.

Anche in questo caso, una volta completata l’installazione, il TV si riavvierà.

Come aggiornare firmware Samsung TV tramite Canale

Nell’ipotesi in cui non possediamo una pen drive e non è possibile collegare il televisore via internet, sarà sempre possibile aggiornare il firmware tramite l’opzione “Canale”. Ecco come fare.

  • Premiamo il tasto menù sul telecomando;
  • Andiamo alla voce “Supporto“;
  • Clicchiamo su “Aggiornamento Software” (in alcuni casi, questa opzione potrebbe non essere selezionabile nei primi 20 secondi di avviamento del TV. Basterà attendere un po’ di tempo per renderla disponibile).
  • Selezioniamo la voce “Tramite Canale”.

Questa opzione non è disponibile su tutti i televisori e richiede maggior tempo rispetto alle due precedentemente descritte.

CONDIVIDI