NFC cosa è e come si usa sui dispositivi Android

NFC cosa è (Near Field Communication)? Ne hai sentito parlare ma non sai cosa sia, e qui vogliamo spiegarne anche l’uso sui dispositivi Android. NFC come funziona e a cosa serve? E’ una caratteristica interessante e utile per gli smartphone, introdotta solo pochi anni fa. Questa funzione consente la trasmissione di dati (foto, video, documenti, pagine web, link app, contatti, …) tra due dispositivi a condizione che entrambi i dispositivi abbiano NFC abilitato. Anche se questa caratteristica è stata in fase di sviluppo per tanti anni, ora NFC ha interessato, a partire dal 2012, il mercato Android.

Il motivo che rende NFC più affidabile rispetto al Bluetooth e al WiFi è la maggiore velocità di trasferimento delle informazioni e dei dati. Come dice il nome completo, NFC può funzionare solo quando due dispositivi compatibili sono abbastanza vicini. Ciò vuol dire che la funzione NFC ha una portata di trasmissione più corta rispetto a Bluetooth e WiFi. Inoltre, è importante sapere che possono esistere due tipi di dispositivi NFC: dispositivi attivi e dispositivi passivi.

I dispositivi NFC passivi sono generalmente dei piccoli tag ed altri trasmettitori. Lo scopo di questi tag è quello di inviare informazioni al dispositivo NFC (che deve essere di tipo attivo) ed agiscono solo come fonte. Un esempio di dispositivo passivo può essere un tag che invia allo smartphone il comando per accendere o spegnere il WiFi. Questi tag non richiedono alcuna fonte di alimentazione e possono essere facilmente personalizzati per lavorare con qualsiasi dispositivo compatibile con NFC. Alcune buone applicazioni Android per la personalizzazione dei tag sono Trigger e NFC Tools. È da notare che i dispositivi passivi non possono comunicare tra loro.

I dispositivi NFC attivi sono quelli che godono di maggiori funzioni. Questi dispositivi sono in grado di inviare e ricevere dati (connessione peer-to-peer). I dispositivi attivi possono comunicare tra loro. Questa caratteristica ha portato alla nascita ed allo sviluppo di Android Pay, ed alcuni esempi di dispositivi NFC attivi sono gli smartphone, i lettori di schede per il trasporto pubblico o i terminali touch per il pagamento.

Requisiti per l’utilizzo di NFC Android

  • Un dispositivo Android con incorporato NFC
  • Un altro dispositivo Android (che ha incorporato NFC) per trasferire i dati con il dispositivo precedente.

Nota: Invece di un altro dispositivo può essere utilizzato anche un dispositivi NFC passivo (tag). In questa guida, ti mostrerò come utilizzare NFC con entrambi i tipi di dispositivi.

NFC cosa è e come funziona con dispositivi NFC attivi

  1. Sul tuo smartphone vai in Impostazioni » Altro.
  2. Fai clic sull’opzione NFC per attivarlo (Android Beam si attiva automaticamente).

NFC cosa è

3. Ripeti i passaggi 1 e 2 con entrambi i dispositivi per attivare NFC.
4. Assicurati di essere nella schermata principale dello smartphone che deve ricevere i file.
5. Quindi, apri il contenuto che desideri condividere sul dispositivo mittente.
6. Dopo di che, porta entrambi i dispositivi vicini tra loro.

NFC come funziona

7. Sul dispositivo mittente comparirà una nuova schermata nella parte alta dello schermo. Questo significa che è stato riconosciuto il dispositivo NFC.
8. Tocca la miniatura sul dispositivo mittente e il file verrà inviato al ricevente.
9. Una notifica verrà visualizzata sul display.
10. Ora, è possibile accedere al file sull’altro dispositivo.

Questo è tutto. Come vedi, usare NFC è molto semplice. Può funzionare con tutti i dispositivi attivi, compresi i terminali Android per il pagamento. Basta semplicemente portare il telefono abbastanza vicino, toccare il display e il denaro sarà trasferito.

NFC come funziona con i dispositivi passivi

Nota: In questa sezione della guida spiegherò come utilizzare un dispositivo NFC attivo (smartphone) con un dispositivo passivo (tag). È possibile utilizzare qualsiasi dispositivo passivo. Per una facile comprensione diciamo che questo tag accende il WiFi quando viene avvicinato uno smartphone.

Stato attuale – WiFi Off (Prima di toccare il tag).

  • Passa a Impostazioni » Altro.
  • Fai clic sull’opzione NFC per attivarlo (Android Beam si attiva automaticamente).
  • Tocca il dispositivo con il tag.
  • Verrà visualizzata una notifica di trasferimento avvenuto con successo.
  • Stato attuale – WiFi ON (dopo aver toccato la tag).

Lo so, è stato più facile a farsi che a dirsi. Prova questa nuova funzione e se ti imbatti in eventuali problemi relativi a NFC cercheremo di aiutarti.

NFC è una buona caratteristica. È migliore del Bluetooth e WiFi per la trasmissione dati. Utilizzare NFC per i pagamenti è anche sicuro ed offre una grande esperienza nella vita quotidiana, rendendo i pagamenti ed il trasferimento dei file più semplice.

Ecco un metodo per trasferire file tra un dispositivo Android ed un Pc.

Chi ha detto che iOS e Android sono incompatibili? Ecco come condividere file tra le due piattaforme.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Articoli Correlati

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami